Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

PIU’ BEVI PIU’ DRENI

Per sgonfiarti bastano solo 2 tisane al giorno!

Chi lo dice che per combattere la cellulite e perdere peso devi fare grossi sacrifici? Certo, bisogna impegnarsi ed affrontare alcune rinunce, ma con qualche accorgimento in più, tutto sarà più semplice.

L’acqua da sola non basta. Per alleggerirsi dai chili in eccesso, serve l’aiuto di principi attivi estratti dalle piante per eliminare le tossine che causano la ritenzione e che permettono di farci avere la pancia piatta.

Un’ottima Tisana detox è così composta:

Tarassaco, Cardo mariano e Carciofo purificano il fegato, la Regina dei prati ha azione drenante mentre la Menta corregge il sapore e sgonfia.

Per fare più pipì invece puoi preparare questo decotto:

Le prime tre piante stimolano la diuresi e la Liquirizia ha azione digestiva ed antinfiammatoria.

Il rito della tisana, ahimè non è da tutte! Sempre di fretta, sempre più di corsa, non c’è tempo nemmeno di fermarsi 5 minuti per mettere a scaldare l’acqua.
Non abbandonare l’idea della fitoterapia. Oggi infatti trovi soluzioni green già pronte per l’uso come Nutridiur bustine, ovvero pratiche tisane solubili contenenti Asparago, Centella e Matè utili per gli inestetismi della cellulite e per ritrovare la silhouette.

ACNE E SOLE

Speravi che col sole l’acne si asciugasse ed invece brufoli e comedoni sono ancora ben visibili sul tuo volto.
Questo è un problema che riguarda tante ragazze in quanto un’eccessiva stimolazione ormonale altera la produzione di sebo e, soprattutto a cavallo del ciclo, si può notare una maggiore “fioritura”.

Oltre a curare l’alimentazione per non appesantire il fegato, agisci dall’interno con rimedi fitoterapici ed esternamente con cosmetici naturali che fin da subito minimizzino gli inestetismi.

Se hai voglia di prepararti delle Tisane, una miscela specifica per purificare la pelle è questa:

Hai già abbandonato il mood infusi e decotti caldi? Ricorri a questi integratori:

  • Bardana TM, depurativo e drenante cutaneo da associare all’Olio di Enotera, indicatissimo per le infiammazioni della pelle.
  • Florase Derma, capsule contenenti Passiflora, fermenti lattici e betacarotene per contrastare l’acne soprattutto quando sei stressata; abbinaci anche EIS Pelle dove i macerati idroalcolici di Polipodio e Romice svolgono il ruolo di spazzini.
  • Lei, regolatore ormonale in gocce a base di Lampone e Mirtillo rosso che agisce a 360° sui disagi del ciclo; a questo puoi associare Bilixir Bevanda in cui gli estratti di Boldo, Cardo e Carciofo favoriscono la depurazione.

La beauty routine specifica per l’acne è la seguente:

  1. Mousse Detergente per pulire il viso mattina e sera da smog e impurità.
  2. Fluido Antirughe Opacizzante che idrata e toglie l’effetto lucido.
  3. Maschera Scrub all’Argilla Verde da applicare una volta a settimana per disinfettare più in profondità i pori.
  4. Polvere di Riso Universale Translucent per garantire al make-up un finish perfetto e di lunga durata. Trasparente sulla pelle, si adatta a tutte le tonalità e tipi di carnagione, creando un effetto uniforme e luminoso.

 

SPORT E GLICEMIA

Fare attività fisica fa bene alla salute perchè si bruciano calorie e si mantiene la linea. Chi soffre di glicemia alta dovrebbe muoversi con una certa regolarità in quanto i muscoli impiegati necessitano di energia e per fare questo aumenta il consumo di glucosio.
Lo zucchero immagazzinato nei depositi quindi viene eliminato e, di conseguenza, la glicemia scende.

Non bisogna ammazzarsi di fatica, basta solamente allenarsi regolarmente seguendo un programma ad hoc a seconda della propria corporatura e prestanza fisica, meglio se sotto la supervisione di un coach.

Per riuscire meglio nell’impresa, puoi utilizzare dei fitoterapici come le compresse di Kudzu utili nella sindrome metabolica, oppure quelle di Mirtillo Composto in cui Gymnema, Mirtillo, Galega e Lupino agiscono favorevolmente sul corretto metabolismo dei carboidrati.

Chi ama il rito della Tisana, può prepararne una a base di foglie di Moringa, Alchemilla e Centinodia sommità, corteccia di Cannella da bere anche fredda durante la giornata.

Quando è alta la glicemia ma anche colesterolo e trigliceridi, è indicato RegoLipid in quanto Curcuma, Banaba, Berberis ed acido-alfa-lipoico favoriscono la funzionalità dell’apparato cardio-vascolare.

 

AFFRONTA IL CICLO CON UNA TISANA

Il ciclo è quell’appuntamento che una volta al mese le donne aspettano. Le più fortunate, non risentono di grossi problemi, ma per la maggior parte invece è un vero e proprio stress.
Ad esso infatti, si accompagnano dolori addominali, mal di testa, pancia gonfia, nervosismo e sbalzi d’umore.
Prima di ricorrere a dei farmaci, prova ad affrontare il ciclo con le erbe.

Per i dolori al basso ventre puoi prepararti una tisana così composta:

Contro il mal di testa è efficace questa miscela:

Quando all’arrivo del ciclo sembra che la tua pancia scoppi come un palloncino, è utile questo mix:

Ansia, agitazione ed umore altalenante contrastali così:

I TURNI MI AMMAZZANO

Ci sono lavori che purtroppo prevedono dei turni e chi li svolge subisce inevitabilmente degli stress che possono compromettere la qualità della vita.

Il restare sveglio di notte altera il ritmo circadiano dell’organismo e la macchina umana deve adattarsi a questo sfasamento delle ore di sonno e veglia.
Può capitare che quando si arriva a casa e ci si metta a letto, non si riesca a riposare; ciò è dovuto alla luce, ai rumori esterni, alla serotonina prodotta regolarmente.
Che fare? Appena rientrato, ricrea nell’ambiente quell’atmosfera più agevole per riposarti, chiudendo le finestre e lasciando le luci soffuse.
Puoi nebulizzare inoltre, lo Spray Dolce Sonno i cui oli essenziali di Petitgrain bigarade, Mandarino e Camomilla nobile favoriscono la tranquillità.

Se devi mangiare, metti in tavola qualcosa di leggero così da non affaticare la digestione e preparati una Tisana rilassante con Escolzia, Papavero, Luppolo e semi di Aneto.
Non indurre un sonno farmacologico in quanto non sarebbe riposante ma rilassati sciogliendo in bocca una compressa di Melatonina per ripristinare l’equilibrio organico.

C’è chi durante il lavoro perde spesso la concentrazione. Prima di iniziare il turno, deglutisci le compresse di Tulsi che stimolano l’attività cognitiva senza mettere agitazione.

E per avere più energia? Gelévital Senior è un concentrato fluido di minerali e vitamine ricavate dal mondo delle api con l’aggiunta della papaya fermentata che ostacola l’ossidazione cellulare e mantiene più lucida la mente.

Contrastare lo stress infine è possibile con le capsule Dextress a base di tè verde, L-teanina e triptofano capaci di ripristinare il normale funzionamento del sistema nervoso e psicologico.

GINKGO BILOBA: AMICO DI GAMBE, CUORE E CERVELLO

Il Ginkgo biloba è un albero originario della Cina che può raggiungere 30-40 metri di altezza ed ha foglie bilobate (da qui appunto il nome) a forma di ventaglio.
E’ facile trovarne degli esemplari anche nei nostri giardini in quanto cresce in zone soleggiate ma sopporta bene le basse temperature.

E’ interessante sapere che fu l’unica pianta a sopravvivere alla bomba atomica di Hiroshima: nonostante i danni all’ecosistema, riuscì nuovamente a germogliare.

I principi attivi sono contenuti nelle foglie ed hanno molteplici virtù. Sono protettive del sistema circolatorio in quanto favoriscono lo scorrimento del sangue e prevengono la formazione di trombi.
Una Tisana per il benessere delle gambe potrebbe essere la seguente:

Migliorando il microcircolo, il Ginkgo biloba è indicato per i problemi cognitivi; promuove infatti il metabolismo dei neuroni e favorisce la prontezza mentale, la concentrazione e l’apprendimento.
Ginkgo Plus sono compresse ad alta concentrazione di derivati terpenici e flavonoidi che, contrastando i fenomeni di deterioramente delle funzioni cerebrali, sono utili anche come antiossidanti, per le vertigini, gli acufeni e l’emicrania.

Se è difficoltosa la deglutizione di estratti secchi, è ugualmente efficace la TM Ginkgo, macerato ottenuto dalle foglie della pianta fresca, oppure PSC Ginkgo, estratto concentrato di cellule staminali vegetali da tessuti embrionali.

Attenzioni agli effetti collaterali: il Ginkgo biloba, essendo un antiaggregante può causare effetti emorragici se viene assunto in concomitanza ad altri antiaggreganti piastrinici (aspirina, antinfiammatori ed antidolorifici di sintesi,…) e ad anticoagulanti.
In ogni caso, è bene consultare il parere del medico curante.

TOSSE E RAFFREDDORE IN PRIMAVERA? EBBENE SI’

Il clima pazzo che sta imperversando sull’Italia ci ha colto tutti di sorpresa. Avevamo già riposto sciarpe, maglioni e calzini ed ora ci ritroviamo a dover fronteggiare nuovamente problemi di tosse e raffreddore.

Sappiamo che sono meccanismi di difesa da parte del nostro organismo per espellere le sostanze che irritano le vie aeree, pertanto non bisogna soffocarle ma favorire la guarigione in maniera dolce e naturale.

La tosse fastidiosa puoi trattarla con piante ricche di mucillagini e calmanti quali i fiori rossi del Rosolaccio, l’Altea fiori blu e le foglie di Castagno da preparare come Tisana.
Ad azione antibatterica puoi aggiungere una pipetta di Gocce Alcoliche alla Propoli, mentre per disinfiammare le mucose è utile il Miele di Manuka 400 MGO; un cucchiaino deglutito lentamente sarà un vero toccasana per la gola.

Il raffreddore è dato da un’iperproduzione di muco che imprigiona i batteri ed ostacola la normale respirazione.
Nutridef bustine si presenta come una tisana solubile contenente gelso bianco, astragalo e rosa canina che favorisce la fluidità delle secrezioni bronchiali.
Se poi hai l’apparecchio, puoi usufruire dei benefici di Nutridef Aerosol in cui la soluzione ipertonica base è arricchita dagli estratti di sambuco, perilla e grindellia ad azione bechica, espettorante ed antinfiammatoria.

PRONTA PER IL CAMBIO DEGLI ARMADI

Non so a voi, ma per me il cambio dell’armadio è uno stress incredibile! Stavolta però mi sono organizzata ed ho fatto tutto senza impazzire.
Se anche tu vuoi portare a termine questo compito, fai così:

  • Appena sveglia, preparati una bella Tisana con Eleuterococco e Rodiola rosea radice  ad effetto energizzante, Menta piperita e Ginkgo biloba foglie come tonificanti per aiutarti in questa gloriosa impresa.
  • Prenditi tutto il tempo, fa un po’ di training autogeno e decidi cosa tenere e cosa gettare poi metti in lavatrice gli abiti sporchi ed al posto del solito ammorbidente, utilizza L’Essenza Profumo per il Bucato: ne bastano poche gocce da versare nell’apposita vaschetta per profumare i vestiti in modo semplice e raffinato. E’ adatta per tessuti, non macchia e non lascia aloni.
    Le fragranze? Nuvola di cotone, Brezza, Coccole di Talco, Diamante Rosa, Polvere di Vaniglia e Profumi d’Oriente.
  • I capi puliti che devi invece riporre nell’armadio, puoi profumarli con La Molecola, Spray anti-odore per Tessuti che garantisce una delicata freschezza durevole nel tempo, senza lasciare macchie.
    Anche in questo caso, puoi sbizzarrirti con i profumi che più ti piacciono.
  • Prima di chiudere cassetti e armadi, assicurati che i vestiti (soprattutto i capi di lana) rimangano integri fino al prossimo autunno. Metti nei sacchettini di tulle la Miscela Antitarme Proteggi Biancheria in cui Lavanda, Alloro e Pepe nero tengono lontani gli animaletti fastidiosi.
    Non hai delle vecchie bomboniere da poter riciclare il tulle? Nessun problema, puoi utilizzare dei Filtri in Carta Richiudibili nei quali mettere le erbette e garantire protezione ai vestiti.

VIA LA PANCETTA

Secondo un sondaggio alcune donne hanno detto di trovare sexy l’uomo con la pancetta. Guarda caso però, i “fusti” sono quelli ad essere maggiormente ammirati ed ambiti!

Cosa fare? Forse è proprio il momento giusto per mettersi un po’ in riga!

Il sovrappeso è dato da un’alimentazione sbagliata: si mangia più di quanto si riesca a bruciare e tale abitudine fa sì che anno dopo anno la “ciambella addominale” lieviti.

Occorre dare una regolata al cibo: non consumare gli alimenti precotti, gli zuccheri raffinati, gli insaccati, i fritti e l’alcool. Riduci i carboidrati, le patate, i latticini e le carni rosse ed aumenta invece le fibre (soprattutto ad inizio pasto in quanto hanno effetto saziante), il riso ed il pesce.

Per perdere più in fretta qualche chiletto puoi ricorrere a qualche strategia green come ad esempio il consumo di Tisane dissetanti e purifcanti tipo questa:

Chi è abituato a mangiare tanto, deve assumere prima dei pasti principali delle capsule sazianti di Glucomannano, un tubero la cui alta solubilità, con l’acqua si gonfia, aumenta di volume e fa venire meno fame.

Se la causa è lo stress bisogna invece agire con fitoterapici rilassanti come la TM Passiflora, mentre per attivare la serotonina e sentirsi meglio è indicato il triptofano (5-HTP), utile quando mangi per compensare la tristezza.

Non vai a letto se prima non spilucchi qualcosa di dolce? A te serve EIS Zuccheri, una tisana già pronta in gocce a base di Gelso, Fieno greco e Momordica che agisce favorevolmente sul metabolismo dei carboidrati.

NIENTE PIU’ AFTE IN BOCCA

Le afte sono delle piccole lesioni che si formano all’interno della bocca causando dolore mentre si parla o si mangia.
Come riconoscerle? Sono piccole abrasioni dolorosissime quando vengono a contatto con saliva o cibo e non sono contagiose.

Se capitano sporadicamente può essere dovuto a qualche alimento ingerito a cui si è intolleranti o a effetti secondari di farmaci assunti; se la cosa si ripete con una certa ciclicità allora siamo in presenza di un calo delle difese immunitarie dovuto a stress o carenze di micronutrienti.

Come trattarle? Quando la causa è dovuta all’alimentazione o ad integratori occorre purificare il fegato con le compresse di EPAKeep in cui Schisandra, Amla, Berberis e Fillanto stimolano le capacità intrinseche di detossificazione limitando l’impatto delle sostanze pericolose per gli equlibri biologici locali e sistemici.

Presta maggiore attenzione a ciò che mangi ed inserisci nella dieta una Tisana purificante e drenante così composta:

Si prepara come decotto facendo quindi bollire 1 cucchiaio di questa miscela in una tazza d’acqua per circa 5 minuti poi si lascia riposare per almeno 10 minuti.

Le afte possono essere invece un segnale di forte stress. Nell’integratore Micosan Somax il fungo Hericium contribuisce a ripristinare il normale funzionamento del sistema nervoso e immunitario ed assieme alle vitamine B 6 e B 12 contrasta i cali psicologici.
Florase Colon Help è indispensabile per pulire l’intestino da tutte le scorie grazie alla presenza dell’alga Chlorella, la Boswellia ha azione antinfiammatoria ed i fermenti favoriscono la ripresa dell’organismo.

Ad uso topico, grande importanza ha Gastropasta Remargin Colostrum in cui l’Aloe e gli oli essenziali disinfettanti stimolano la rigenerazione dei tessuti lesi ed accelerano la guarigione.

 

 

 

 

METTI AVANTI LE LANCETTE

Stanotte sposteremo avanti di un’ora le lancette ed è probabile che da domani cominceremo ad accusare, chi più e chi meno, problemi di insonnia.

Irritabilità, nervosismo, stanchezza e fatica ad addormentarsi potranno verificarsi anche in coloro che normalmente hanno riposi notturni regolari ed esaustivi, pertanto è bene conoscere alcune strategie per far fronte allo stress che il cambio dell’ora comporta.

Dormire bene è fondamentale per essere in buona salute e non è sufficiente prendere un ipnotico di sintesi prima di coricarsi perchè comunque questo non garantirebbe un sonno riposante.

Per prima cosa, presta maggiore attenzione all’alimentazione: mangia leggero, prediligendo riso, pesce, zuppe o vellutate. Consuma poca carne, diminuisci i carboidrati, non bere caffè nè bevande zuccherine, elimina del tutto l’alcol.

Per facilitare la digestione puoi prepararti una Tisana così composta da bere come dopo pasto:

Se soffri di acidità e bruciori di stomaco puoi aggiungere le gocce Calma Plant che contengono Angelica e Verbena dalle proprietà sgonfianti ed addolcenti della mucosa gastrica.

I bambini potrebbero risentire maggiormente del cambio dell’ora e per evitare che facciano i capricci somministra loro le gemme del  Fico e del Tiglio: al di sopra dei 3 anni di età, puoi infatti già rivolgerti alla gemmoterapia che dà ottimi riscontri ed è priva di rischi.

Quando necessiti di maggiore regolarità è necessaria la melatonina: Notte è un integratore in compresse che contiene Escolzia, Valeriana e 1 mg di melatonina che aiuta a ritrovare il normale ritmo circadiano.

 

IN VACANZA, PENSA ALLE TUE OSSA

L’estate è il periodo migliore per mettere in pratica le strategie giuste per l’osteoporosi.

Lo scheletro è costituito in gran parte da calcio; questo minerale viene assunto soprattutto attraverso l’alimentazione, immagazzinato nelle ossa e col tempo eliminato, con un ricambio continuo.

L’avanzare dell’età, carenze nutrizionali, l’assunzione di certi medicinali ed uno scorretto stile di vita possono incidere negativamente su tale turn over ed è bene cercar di preservare al meglio la salute delle ossa.
Le donne sono più soggette alla fragilità ossea in quanto la menopausa le espone maggiormente, però anche gli uomini ed i giovani devono prestare attenzione e fare controlli.

I farmaci di ultima generazione tendono a bloccare la perdita del calcio, ma così facendo rimettono in circolo calcio vecchio; meglio invece Cal-Mag-Zinc, integratore naturale bilanciato che garantisce il giusto fabbisogno giornaliero.

Anche la vitamina D riveste un ruolo importante per l’organismo in quanto favorisce l’assorbimento del calcio. Essa viene sintetizzata dalla pelle quando ci si espone al sole, ma non sempre è sufficiente.
Ecco allora che può essere utile Oxacor, capsule contenenti anche la vitamina K2 ed i fermenti lattici per fissarne l’immagazzinamento e il normale utilizzo.

Bevi inoltre Tisane a base di Equiseto, Ortica, Alfa Alfa e Fieno Greco ad effetto rimineralizzante, fai un’adeguata attività fisica, correggi l’alimentazione e riduci il consumo di alcool e sigarette.