Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

+ CALDO = – ENERGIA

La canicola estiva è fastidiosa per tutti: stanchezza diurna e difficoltà a prender sonno sono malesseri comuni a tanti di noi ed in attesa delle vacanze, cerchiamo di affrontarla nel modo migliore!

  • Prendi sali minerali e vitamine. Spesso alla base della spossatezza si nota una carenza di micronutrienti essenziali per le nostre funzioni vitali.
    Col caldo tendenzialmente si mangia di meno ed è facile sentirsi degli zombie già dal mattino; Alga Klamath con Alga Spirulina è un integratore naturale completo in quanto, questi due vegetali, sono ricchi di minerali e vitamine bilanciati capaci di mantenere vitale l’organismo.
    Nelle donne in estate, vengono spesso riscontrati casi di anemia ed è importante quindi introdurre il giusto quantitativo di ferro con Anemivita in cui è presente anche la vitamina C e l’acido folico per favorirne l’assorbimento. Va benissimo anche in gravidanza ed allattamento.
    I vegetariani invece devono stare attenti alla carenza della vitamina B12 che è naturalmente presente nella carne, nel pesce, nelle uova e nei derivati del latte. Essendo assente nei cibi di origine vegetale, è importante per questa categoria aumentare le scorte con le compresse Vitamina B 12 oppure di tutto il complesso B (B-Genom).
  • Per gli sportivi, il magnesio. Neanche il caldo ferma i patiti del fitness. Fare sport anche in estate va bene ma l’importante è non esagerare perchè con la sudorazione vengono eliminati importanti nutrienti come il magnesio.
    Il concentrato è Magnesium 375 ad elevata biodisponibilità per la produzione di energia, ma se soffri di crampi muscolari è meglio abbinarlo al potassio (Magnesium K) in quanto normalizza il bilancio idrico e svolge un’azione tonificante sull’organismo.
  • Piante adattogene per l’uomo. Spesso i maschi con il caldo vanno incontro a stress psicofisico che si riflette sia durante il lavoro che nell’ambito sessuale.
    L’estratto secco di Ginseng dà tono ed energia e fa sentire meno la fatica ma è controindicato per coloro che soffrono di tachicardia e pressione alta.
    Il fungo cordyceps è un ottimo adattogeno ed abbinato alla vitamina C che ne potenzia l’efficacia (Micoxan Energy), allevia l’affaticamento ed incrementa il testosterone, senza avere effetti collaterali.

 

MANTIENITI IN SALUTE

Hai già fatto il vaccino? Sei in attesa del tuo turno? Pensi di non farlo? Qualsiasi sia la tua posizione, non trascurare le difese organiche e ti manterrai di più in salute.

Coloro che si sono vaccinati devono prendersi cura dell’intestino perchè è da qui che partono tutte le informazioni: Citogenex è un integratore a base di lattobacilli, bifidobatteri e betaglucani che rinforzano la microflora, mentre la vitamina C è protettiva e stimolante del sistema immunitario.

I fermenti devono essere utilizzati anche da chi è in attesa di sottoporsi alla vaccinazione in associazione allo Zinco Colloidale che garantisce un ulteriore rinforzo all’apparato respiratorio, ed alla Quercetina dall’effetto antiossidante.

Gli indecisi o i riottosi al vaccino invece devono assolutamente mantenere alta la guardia. La vitamina D sappiamo che è un forte alleato della nostra salute e che in estate viene attivata naturalmente con l’esposizione solare; ma ne accumuliamo a sufficienza?
Fai un test medico per conoscere le tue scorte ed in caso siano basse è utile l’integratore KD Genom in cui la D è in sinergia con la vitamina K per favorirne l’assorbimento.

I fermenti lattici non devono mai mancare ed altri principi attivi utili possono essere la Lattoferrina e gli oli essenziali di eucalipto radiata, chiodi di garofano e limone contenuti nelle Oleocaps 4 Sistema Immunitario da utilizzare a cicli.

La salute non va nemmeno trascurata nei bambini. Nutriregular DK è uno spray sublinguale dal gusto gradevole contenente le due vitamine indispensabili per le difese organiche.
In Sanogem invece sono presenti le gemme del pioppo e dell’ontano nero che fanno da scudo contro i patogeni. E’ un integratore in gocce senz’alcol ed il dosaggio varia a seconda del peso corporeo del bimbo.

PREPARIAMOCI AL SOLE

Il sole fa bene a tantissime cose: stimola la produzione della vitamina D indispensabile per le ossa ed il sistema immunitario, migliora l’umore, attenua la psoriasi, aumenta la libido, fa sentire meno i dolori reumatici e contrasta lo stress.
Bisogna però stare attenti ed esporsi all’aria aperta nella maniera corretta e ricorrere ad integratori naturali per evitare problemi di photoaging.

Abbandoniamo definitivamente il concetto che i carotenoidi servono solo per facilitare l’abbronzatura: betacarotene, astaxantina e licopene sono ottimi antiossidanti che aiutano a combattere i temutissimi radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.
Nutridef Sun è un  integratore contenente carotenoidi, rame e vitamina E che garantiscono la giusta protezione cellulare.  Per ottimizzare il risultato è necessario iniziare ora e proseguire il trattamento per tutta l’estate.

Le scottature e gli eritemi solari si possono prevenire anche con la gemmoterapia: il Ribes Nero MG in associazione con il Fico MG garantiscono la naturale protezione, sono privi di controindicazioni, indicati pure in gravidanza ed allattamento.

I raggi UV sono tra i maggiori responsabili delle malattie degenerative oculari. Proteggiamo gli occhi con Ocularina Antiox i cui carotenoidi luteina e zeaxantina entrano in sinergia con l’estratto di mirtillo nero e dello zinco che contribuiscono al mantenimento della normale capacità visiva.

Anche i bambini necessitano di protezione: Nutrivital Junior è un complesso bilanciato di concentrati di frutta e verdura fresca in tavolette masticabili dal gusto gradevole capaci di garantire il giusto apporto di vitamine, minerali ed antiossidanti per far trascorrere ai nostri bimbi l’estate in salute.

 

SE IL TUO BIMBO NON DORME, PROVA COSI’

Il tuo bambino fa fatica a prendere sonno? Non sei l’unica a dover affrontare questo problema; purtroppo questa situazione stressante è comune a molte famiglie che ora si trovano a fare i conti con i disagi dei propri figli.

La DAD, l’isolamento, la paura dei contagi si ripercuotono sulla serenità e quando bisogna andare a nanna, tutte le tensioni e le angosce accumulate ostacolano l’addormentamento oppure causano sonni interrotti.

Affidati alle terapie naturali, scegli tra i rimedi fitoterapici, oligoterapici, floriterapici ed aromaterapici quello che ritieni più ideale.

Quando si tratta di bambini, occorre utilizzare soluzioni semplici e prive di effetti secondari. Il Giuggiolo MG si ottiene dalla macerazione in acqua, alcol e glicerolo delle gemme di Ziziphus jujuba ed è indicato per soggetti ansiosi e nervosi.
Sono gocce da suddividere nell’arco della giornata disciolte in acqua e la posologia varia a seconda dell’età e del peso corporeo.
Ad esso puoi associare l’Avena MG se il bimbo si sveglia di frequente e fa fatica a riaddormentarsi.

Ai bambini che hanno più di 6 anni si possono somministrare le Gommose bio di Tiglio: sembrano caramelle morbide, ma sono un concentrato di principi attivi rilassanti in quanto, al loro interno, trovi il gemmoderivato di tiglio e sciroppo d’agave.

Per i più piccoli, gli oligoelementi sono indicatissimi. Il Magnesio Superiore Colloidale va a tranquillizzare i bimbi irrequieti e stressati: nebulizzato direttamente nel cavo orale, entra in circolo subito perchè ha una biodisponibilità elevatissima.

E’ facile in questi giorni accorgersi che il proprio figlio appare triste, piange spesso, non è reattivo oppure ha scatti d’ira.
I fiori di Bach possono veramente fare la differenza!
Il Rescue Remedy o Flower Emergency Remedy può essere utilizzato in tutte le situazioni angosciose, in caso di traumi emotivi, oppure ogni qualvolta si senta il bisogno di trovare conforto e serenità.
Il mio consiglio inoltre è quello di rivolgersi ad un bravo floriterapeuta che sappia ascoltare il bambino, capire l’origine del problema e studiare una miscela di fiori ad hoc per azzerare i disagi e favorire il buonumore.

L’ambiente in cui si va a dormire deve essere il più confortevole possibile. Se il bambino ha paura del buio, nella cameretta puoi lasciare accesa tutta notte la Lampada di Sale che emana una leggere luce donando tranquillità.

L’aromaterapia è un’altra disciplina naturale capace di affrontare ogni problematica. Metti nel Diffusore Panda & Tigro poche gocce di Olio Essenziale di Mandarino ad attività moderatrice del Sistema Nervoso Centrale e fallo nebulizzare 15-20 minuti un’oretta prima di metterlo a nanna.
Molto comodo è lo Spray Cuscino Dolcesonno in cui, oltre al mandarino, sono presenti gli oli essenziali rilassanti di lavanda e camomilla romana: va spruzzato sul guanciale o sul pigiama poco prima di coricarsi così da favorire dolcemente l’addormentamento.

 

POLLINI IN ARRIVO….

Dopo un inizio di primavera con tempo instabile, finalmente il sole ci farà compagnia per un po’!
Questa però è la stagione delle allergie ai pollini e da recenti sondaggi pare che sempre più persone manifestino insofferenza.

Le allergie primaverili sono manifestazioni respiratorie che compaiono nel periodo della fioritura; possono verificarsi per pochi giorni oppure protrarsi a seconda della varietà di piante che dà noia.

Se sai di essere allergica, comincia subito coi rimedi fitoterapici di base come il Ribes nero e la Rosa canina gemmoderivato: il primo ha azione cortison-like, mentre il secondo ne potenzia l’effetto grazie alla presenza della vitamina C naturalmente contenuta.
In un bicchiere di acqua, versane 40-50 gocce di ciascuno mattino e pomeriggio per tutto il periodo critico.
Non ci sono effetti collaterali, possono essere assunti in concomitanza ad altri farmaci e sono adatti anche in gravidanza.

Ai primi segnali d’insofferenza, è bene agire con Nutridef Allergen, compresse contenenti estratti di andrographis per la funzionalità delle vie aeree, perilla che stimola le difese e boswellia ad attività antinfiammatoria: da 1 a 3 al giorno a seconda della sintomatologia.

Come pronto intervento è efficace PSC Allergy Depurato spray in cui le gemme del faggio, della betulla e del carpino sostengono la funzione polmonare: 2 vaporizzazioni nel cavo orale fino a 3 volte al giorno oppure al bisogno.

Recenti studi hanno dimostrato che migliorando la funzionalità intestinale, si riducono le manifestazioni allergiche.
Citogenex è un integratore di lattobacilli e bifidobatteri che, associati alla vitamina C, mantengono l’intestino in salute e rinforzano le difese organiche, contrastando i picchi istaminici.

Al rientro dal lavoro o dopo una passeggiata, per idratare le mucose nasali e contrastare i fastidi dell’allergia, è utile Cinna-Sol Spray nasale in cui gli oligoelementi manganese e rame di cui è ricca l’acqua isotonica, assieme all’olio essenziale di cannella hanno azione antiallergica e decongestionante.

AFFRONTA L’INVERNO CON DOLCEZZA

Statisticamente, questo è il periodo in cui c’è il picco influenzale. E’ importante allora rinforzare le difese organiche per evitare di ammalarsi.

L’Echinacea è la pianta che maggiormente va a stimolare il sistema immunitario e la puoi utilizzare in decotti, meglio se associata alla Rosa canina che è ricca di vitamina C.
Come funziona? Il suo principio attivo chiamato echinacoside, va ad attivare i recettori che mettono in allerta i “soldatini” deputati alle nostre barriere, così da esser pronti in caso di contatto con batteri e virus presenti nell’aria.

Se già notiamo un qualche sintomo influenzale, è necessario coadiuvare l’echinacea con oli essenziali quali origano, timo e santoreggia che caratterizzano Ekinflu. Tale integratore in gocce è capace di neutralizzare i patogeni e ripristinare in breve tempo la salute.

Ci sono persone il cui punto debole è l’intestino. Le capsule Nutridef Adulti contengono fermenti lattici tindalizzati che fanno lavorare al meglio tale organo mantenendolo forte e sano, pronto ad aggressioni.

Ai nostri figli invece possiamo dare Nutridef Bambini, una formulazione fluida di gradevole sapore  in cui, oltre ai fermenti e all’echinacea, sono presenti pappa reale ed un complesso di vitamina C.

Coloro che soffrono di malattie autoimmuni troveranno giovamento con la micoterapia.
I funghi infatti, hanno azione immunomodulante per cui non vanno a stimolare in maniera negativa quel sistema immunitario “fuori dagli schemi”.
Via libera a Micosan Immunflu in cui troviamo gli estratti di Shiitake, Reishi, Agaricus, Maitake e Cordiceps, efficaci e privi di controindicazioni, associabili anche a trattamenti farmacologici in quanto privi di effetti collaterali.

La gemmoterapia viene in soccorso ai più piccini (dai 3 anni in su): gli MG di Ribes nero e Rosa canina sono ottimi per proteggerli all’asilo o a scuola, le gemme del Fico e del Mirtillo rosso servono invece per i disturbi al pancino, vie urinarie ed intestino.
Il dosaggio varia in base al preso corporeo e per abbassare il tenore alcolico di tali macerati, puoi aggiungerli ad una camomilla o ad un bicchiere di acqua caldi.

COMBATTI LA STITICHEZZA SENZA LASSATIVI

Un problema che riguarda soprattutto l’universo femminile è la stitichezza. Le più fortunate ne soffrono occasionalmente, ma per tante è un cruccio che si presenta quotidianamente.

Sicuramente influiscono gli ormoni, la sensibilità individuale ai cambi di stagione, alimentazione e stress, come pure il sovraccarico di impegni che una donna deve affrontare a casa, al lavoro ed in famiglia.

I lassativi sono la risposta più immediata per l’evacuazione, però col tempo possono dare dipendenza.
E’ bene quindi assumerne il meno possibile a favore invece di un approccio più delicato ed ugualmente efficace.

Adotta uno stile di vita più sano e regolare: cambia l’alimentazione riducendo l’apporto di grassi ed aumentando il consumo di fibre (sia crude che cotte).
Forse non bevi abbastanza ed allora preparati delle Tisane da sorseggiare durante la giornata a base di semi di Finocchietto selvatico e di Aneto che favoriscono la digestione, pezzi di Mela e fiori di Acacia ricchi di mucillagini amiche dell’intestino, oppure foglie di Noce e di Boldo che ne promuovono la depurazione.

Cerca di attenerti ad un orario regolare così da inviare al cervello lo stimolo ad andare in bagno con una certa puntualià.

Fai più attività sportiva. La sedentarietà rallenta i movimenti peristaltici, quindi una bella passeggiata quotidiana, sicuramente giocherà a favore.

Se tutto ciò non bastasse, ricorri a qualche integratore naturale non invasivo come Erbaregola Delicato, compresse contenenti tarassaco, triphala e polygonum che stimolano dolcemente le funzioni fisiologiche intestinali senza l’impiego di antrachinoni.
Altrimenti è utile PlantagoLax, bustine solubili di fruttooligosaccaridi da fibra della cicoria che permettono il regolare transito.

Sei incinta? Può andare bene un cucchiaino di Carbonato di Magnesio capace di rallentare il passaggio delle feci nell’intestino in modo che si reidratino e lo svuotamento è più facile e senza spinte.

Chi soffre di diverticoli infiammati deve invece ricorrere alla cuticola di Psillio che aumenta la massa fecale senza aggravare la situazione.

ANCORA LA PIPI’ A LETTO…

Quando il bambino fa la pipì a letto, nonostante abbia già imparato ad usare il vasino, soffre di enuresi. Se capita occasionalmente non c’è da preoccuparsi più di tanto perchè magari è stato un brutto sogno che durante il riposo ha stimolato troppo velocemente la minzione.
Quando invece gli episodi diventano più frequenti, allora è bene cercare di capire i motivi parlandogli in maniera semplice e dolce, senza traumatizzarlo ulteriormente.

A volte, il bambino ha solo bisogno di maggiori attenzioni e quindi prima di metterlo a letto, fagli un bel bagnetto con il Sapone Liquido Bubble Baby ed alcuni giocattolini per divertirlo. La Crema Latte invece si presta molto bene per fargli un po’ di coccole e rassicurarlo della tua presenza fino all’addormentamento.

In tuo soccorso inoltre può venire la floriterapia. I fiori di Bach infatti sono rimedi utilissimi e privi di effetti collaterali che servono proprio per il benessere psicofisico anche dei più piccoli.
Individua ora quale può essere la causa scatenenante e trova il fiore giusto:

  • Paure sconosciute. Il bambino va a letto ma ha timore dei fantasmi o di non si sa bene cosa e quindi ha sonni agitati. Il fiore è Aspen.
  • Paura di perdere il controllo. Il bambino compie gesti incontrollati ed improvvisi e non riesce a controllarsi. Il fiore è Cherry Plum.
  • Gelosia. Capita quando nasce un fratellino oppure quando viene messo in secondo piano rispetto ad un altro familiare. Il fiore è Holly.
  • Lutto. Lo shock per la perdita di un familiare o di un animale. Il fiore è Star of Bethlehem.

 

E’ ARRIVATA LA CICOGNA

La nascità di un bambino è sempre un lieto evento. L’attesa è lunga, la voglia di vederlo e di stringerlo tra le braccia è tanta, ma la data presunta del parto a volte è proprio una sorpresa.
Non farti trovare impreparata: hai già acquistato tutto l’occorrente per i primi giorni?

Lo dovrai lavare parecchio, quindi necessiti di un Bagnetto Bimbo o Bimba a seconda che sia un maschietto o una femminuccia, il cui contenuto di vitamina E, malva, camomilla e semi di lino dall’alto potere emolliente e lenitivo, svolgono un’azione protettiva , rispettando il pH non ancora acido della pelle dei neonati.
Il flacone è da 500 ml ed è corredato di un comodo erogatore.

Dopo l’asciugatura, devi idratare l’epidermide con la Crema Latte che dona morbidezza e idratazione oppure usa l’Olio da Massaggio alle Mandorle dolci se desideri fare una bella coccola al tuo pargoletto.

Quando farà i suoi bisognini, il Sapone Intimo è un detergente con agenti delicati che rispettano le mucose delle parti intime, mentre la Crema Cambio Pannolino lenitiva, con la sua profumazione priva di allergeni, migliora l’idratazione senza soffocare la pelle del bambino.

Alla sera, prima di metterlo nella culla, versa nella vaschetta il Bagnetto…poi a nanna in quanto gli estratti di camomilla, malva e melissa in esso presenti donano maggiore benessere e rilassatezza.

SANGUE AL NASO? FERMALO COSI’

Gli starnuti primaverili possono mettere a dura prova i vasi sanguigni fragili delle vie aeree. Che fare?

La perdita di sangue dal naso viene definita epistassi ed è un problema che non va sottovalutato, soprattutto se non è un episodio sporadico, ma occorre capirne l’origine e trovare la soluzione giusta.

Se è legata alle allergie da pollini, bisogna attenuare tali fastidi con integratori come Allfor-Plus in cui ortica, liquirizia e i lactobacillus favoriscono la funzionalità dell’apparato respiratorio, mentre PSC Ribes nigrum stimola la produzione di cortisone naturale dalla potente attività antinfiammatoria e di sostegno delle difese immunitarie.
Le gemme del Ribes possono essere somministrate anche ai bambini, ad un dosaggio più basso.

Quando le emorragie nasali si verificano indifferentemente tutto l’anno devi rinforzare i piccoli capillari con VegeVen Omeostat, capsule contenenti rusco, centella e salvia cinese che riducono la permeabilità a sostegno dei tessuti delle cavità delle narici.

In certi casi, la fuoriuscita di sangue è legata all’ipertensione. E’ bene allora assumere una compressa al giorno di Magnesium 375 ad effetto rilassante e bere Tisane composte da foglie di Olivo, Tiglio alburno e Cardiaca sommità che regolano la pressione arteriosa.

Un vecchio rimedio naturale della nonna inoltre è la polvere di Equiseto in quanto è un’ottima pianta remineralizzante e cicatrizzante.

BIMBI, DAI CHE CI SIAMO

Mancano pochi giorni alla fine della scuola e presto cominceranno le tanto sospirate vacanze estive. Questo è un periodo veramente critico per i bambini perchè devono affrontare le ultime interrogazioni e non farsi prendere dall’ansia per gli esami di fine anno.

I genitori devono star loro vicini, spronarli nell’impegno quotidiano e fare in modo che affrontino con tranquillità i doveri scolastici.

Il gemmoderivato di Betulla bianca semi facilita tantissimo la concentrazione e la memoria, è privo di controindicazioni e lo puoi somministrare dalle elementari in su; il dosaggio varia a seconda del peso corporeo del bambino.
Può essere d’aiuto anche l’olio essenziale di Basilico nebulizzato nella stanza adibita a studio dal Diffusore ad Ultrasuoni Move; è assodato infatti che tale aroma stimola l’attività cerebrale ed evita le distrazioni.

Per infondere maggiore tranquillità e fiducia in sè stessi è azzeccato il fiore di Bach Elm: 4 gocce 4 volte al giorno preferibilmente sotto la lingua serviranno per contrastare lo scoraggiamento e vincere le debolezze e la paura di non essere all’altezza del proprio compito.

I primi caldi possono mettere stanchezza e sonnolenza. Prima di mandare a scuola i tuoi figli, somministra loro un pochino di Polline: va masticato tal quale oppure addizionato allo yogurt o ad un centrifugato.

 

CI MANCAVA PURE IL MAL DI TESTA!

Alcuni studi hanno accertato che in primavera si possono acutizzare episodi di emicrania in soggetti sensibili ai cambi climatici.
Gli sbalzi termici, l’alternanza di sole e pioggia, i pollini e la mancanza di energia influiscono sul nostro benessere psicofisico, determinando tensioni localizzate a volte dolorosissime.

Le sommità del Partenio sono, tra i rimedi naturali, quelle più efficaci per contrastare il mal di testa: puoi utilizzarle in semplice infusione oppure mescolarle ai fiori di Camomilla romana, di Elicriso e di Lavanda creando una gradevole Tisana da sorseggiare ai primi segnali.

Se sei pigro e non hai voglia o pazienza di metterti ai fornelli, EIS Testa è il fitoterapico giusto per te. Si tratta di una miscela di estratti di Partenio, Peonia, Zenzero e Prunella abbinata agli oli essenziali di Menta e Maggiorana; entra in circolo velocemente e dona un rapido sollievo.

Quando l’emicrania interessa i bambini, puoi fare l’associazione Oligolito Magnesium che attenua le tensioni muscolari e PSC Salix alba, estratto concentrato di cellule staminali vegetali da tessuti embrionali dall’azione analgesica.

E se sei in viaggio? Metti qualche goccia di Lavanda nel tascabile Stick per Oli Essenziali Nasoterapia ed avvicina l’inalatore al naso per respirare profondamente e godere del benessere dell’aromaterapia in qualsiasi momento della giornata.

Serve aiuto? Contattaci