Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

GINKGO BILOBA: AMICO DI GAMBE, CUORE E CERVELLO

Il Ginkgo biloba è un albero originario della Cina che può raggiungere 30-40 metri di altezza ed ha foglie bilobate (da qui appunto il nome) a forma di ventaglio.
E’ facile trovarne degli esemplari anche nei nostri giardini in quanto cresce in zone soleggiate ma sopporta bene le basse temperature.

E’ interessante sapere che fu l’unica pianta a sopravvivere alla bomba atomica di Hiroshima: nonostante i danni all’ecosistema, riuscì nuovamente a germogliare.

I principi attivi sono contenuti nelle foglie ed hanno molteplici virtù. Sono protettive del sistema circolatorio in quanto favoriscono lo scorrimento del sangue e prevengono la formazione di trombi.
Una Tisana per il benessere delle gambe potrebbe essere la seguente:

Migliorando il microcircolo, il Ginkgo biloba è indicato per i problemi cognitivi; promuove infatti il metabolismo dei neuroni e favorisce la prontezza mentale, la concentrazione e l’apprendimento.
Ginkgo Plus sono compresse ad alta concentrazione di derivati terpenici e flavonoidi che, contrastando i fenomeni di deterioramente delle funzioni cerebrali, sono utili anche come antiossidanti, per le vertigini, gli acufeni e l’emicrania.

Se è difficoltosa la deglutizione di estratti secchi, è ugualmente efficace la TM Ginkgo, macerato ottenuto dalle foglie della pianta fresca, oppure PSC Ginkgo, estratto concentrato di cellule staminali vegetali da tessuti embrionali.

Attenzioni agli effetti collaterali: il Ginkgo biloba, essendo un antiaggregante può causare effetti emorragici se viene assunto in concomitanza ad altri antiaggreganti piastrinici (aspirina, antinfiammatori ed antidolorifici di sintesi,…) e ad anticoagulanti.
In ogni caso, è bene consultare il parere del medico curante.

I commenti sono chiusi

Serve aiuto? Contattaci