Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

COSE INTIME CHE SUCCEDONO IN ESTATE

Certi problemi che possono verificarsi occasionalmente durante l’anno, in estate si presentano con maggior frequenza.
Non imbarazzarti per questo e ricordati che la natura ha i rimedi per tutto.

La cistite è un’infezione alle vie urinarie provocata da un attacco microbico e si manifesta con fastidio e bruciore. Bisogna intervenire subito con CistActive Forte Concentrato Fluido da bere due volte al giorno in quanto Cranberry e D-Mannosio contrastano la proliferazione batterica.
Ad esso vanno associate le gemme del Vaccinium vitis-idaea (MG Mirtillo rosso) da assumere tutta estate per evitare le ricadute.
Cambia il detergente. Intimoshield ha una composizione molto delicata ed allo stesso tempo efficace: olio di Tamanu + oli essenziali di menta, lavanda e tea tree sanificano la zona uro-genitale donando freschezza a lungo.

Candida albicans è il nome del fungo che dà origine alla candidosi. Normalmente tale patogeno convive con altri microrganismi ma quando si abbassano le difese per colpa di stress o altri fattori scatenanti, ecco che trova terreno fertile e si riproduce causando irritazioni, perdite biancastre e pruriti.
Per arginare questi fastidi occorre assumere Yeastrol, compresse contenenti acido caprilico, Pau d’arco, biotina e selenio che rendono inospitale il terreno e neutralizzano il fungo.
Migliora il sistema immunitario con la TM Echinacea e tieni sotto controllo le situazioni stressanti con la TM Rodiola: versa 30-40 gocce di entrambe in un bicchiere d’acqua 2-3 volte al giorno e prosegui per qualche settimana.
Candinorm Ovuli è il rimedio concentrato ad uso locale in quanto contiene tea tre oil ed Aloe gel che riequilibrano la flora batterica vaginale e minimizzano i bruciori.

Il caldo può giocare brutti scherzi alla libido: o troppo o niente! L’estratto secco di Agnocasto spegne l’eccessiva euforia, mentre l’estratto idroalcolico di Damiana mette un po’ di brio.

IL SOLE MI DA’ ALLA TESTA

Possibile che quando vado in vacanza mi viene sempre il mal di testa? Sì, ma se riesci a risalire alla causa e lo previeni non sarà più un problema.

  1. Può essere stress da viaggio? I giorni che precedono la partenza sono frenetici: in ufficio vuoi che sia tutto sistemato, fai di corsa gli ultimi acquisti, devi organizzare la casa e preparare la valigia! Direi che una certa agitazione è normale che si manifesti.
    Stare calma e mettere tutto in fila è sicuramente utile per prevenire l’emicrania. Nutriregular Relax è un integratore che alleggerisce dalle tensioni e facilita il buonumore grazie agli estratti di Luppolo e Melissa.
  2. Può essere per l’altitudine? Se la tua meta è la montagna è facile che l’aria diversa possa scaturire dolore alle tempie: assumi le gocce PSC Ginkgo Biloba che porta maggiormente ossigeno al cervello (attenzione perchè può interferire con certi farmaci) ed abbinalo al magnesio (Magnesium 375) che contrasta i sintomi di affaticamento.
  3. Può essere che dormi male? La mancanza di riposo inluisce sul benessere psicofisico del giorno seguente. Notte Plus sono compresse contenenti Escolzia, Valeriana e Tiglio che favoriscono il sonn0 e la melatonina dà regolarità al ritmo sonno-veglia. Ottimo anche per il jet-lag.
  4. Può essere colpa di ciò che mangi? In vacanza è facile lasciarsi andare con cibi ai quali il nostro stomaco non è abituato. E poi le quantità: i buffet che invogliano a mettere nel piatto più di quello che ti serve sono dei nemici della digestione.
    Dopo i pasti principali mastica le compresse Enzitime in cui gli enzimi facilitano lo svuotamento gastrico e mantengono regolare l’intestino.

DISGUIDI DEL WEEKEND

Come mai quando arriva il weekend ti ammali sempre? Sarà forse dovuto ad un accumulo di stress?
Qui di seguito il pronto intervento per ogni malessere:

  • Diarrea. L’intestino è il nostro secondo cervello pertanto, ogni piccolo cambiamento può mandarlo in tilt.
    Gioca d’anticipo coi fermenti lattici Nutriregular Boulardii che riequilibrano la flora intestinale soprattutto nei casi di iperattività.
  • Cistite. Tutti conviviamo con dei batteri che, se mantenuti sotto controllo, non danno problemi. Quando però si abbassano le difese immunitarie come nei casi di stress da weekend, tali ospiti diventano molesti e la cistite è una delle patologie più comuni nelle donne.
    L’azione urto è dato dall’abbinamento CistActive Forte compresse in cui Cranberry, D-Mannosio e Uva ursina riducono il livello microbico, e Drena&Depura, stick bevibili contenenti Poria, Schisandra e Verga d’oro dall’attività purificante.
  • Mal di testa. L’emicrania del venerdì è un classico per tutti coloro che si buttano a capofitto nel lavoro e quando devono staccare la spina, vanno in crisi.
    EIS Testa è una tisana già pronta in soluzione idroalcolica a base di Partenio e Zenzero dall’attività antinfiammatoria e antidolorifica da assumere già alle prima avvisaglie con un po’ d’acqua.
  • Herpes. Le fastidiosissime vescicole che si formano sulle labbra sono causate dal virus Herpes simplex che è latente nel nostro organismo fintanto che non si abbassano le difese organiche ed allora trova libero sfogo.
    Internamente devi assumere le capsule di Pau d’Arco (o Lapacho) i cui naftochinoni fungono da antibiotico naturale, mentre localmente è efficace l’olio essenziale di Tea Tree: basta una goccia per disinfettare immediatamente l’area interessata.

GUARDA I MIEI CAPELLI

“Guarda i miei capelli” è la richiesta d’aiuto che molte clienti ci rivolgono in questi giorni estivi di caldo e afa. E noi abbiamo la risposta per tutte!

“Continuano a cadermi i capelli, ho paura di restare pelata!” dice Anna. Bisogna capire il motivo per cui non si arresta tale fenomeno.
Hai preso farmaci? Allora serve un depurativo come l’MG di Rosmarino affiancato dall’estratto secco di Curcuma Longvida come antinfiammatorio rigenerante.
Lo Sciampo Anticaduta Humus Vitalis è il detergente specifico in quanto un complesso vitaminico e le proteine del Riso favoriscono una sana ricrescita ed arrestano il distacco.

“Mi fa prurito la cute e mi gratto tutto il giorno” dice Francesca. Sarà colpa dello stress? Eh sì, dopo un periodo di super lavoro è facile che il nostro corpo mandi dei segnali.
Nessun problema: Serenday è un integratore a base di Albizzia, Withania, Giuggiolo capaci di favorire l’equilibrio psico-fisico.
Lo Shampoo Ultra-Delicato con estratti bio di Calendula e Camomilla seguito dalla Lozione Riequilibrante della Cute con Forfora ai fiori bio di Malva, hanno azione lenitiva, addolcente e rinfrescante.

“Stavolta mi taglio i capelli a zero, non riesco più a pettinarli” dice Michela. L’umidità di questi giorni increspa la chioma ed è impossibile gestirla…se non usi i prodotti giusti.
Sui capelli secchi sono indispensabili i Cristalli Liquidi,  prezioso siero che liscia la cuticola eliminando efficacemente l’effetto crespo, donando lucentezza e idratazione.
Su quelli ribelli invece è ottimale la Crema Definisci Ricci capace di separare, definire e modellare gli steli, anche i più indisciplinati.

“Guardali, dopo due giorni al mare sono spenti e stopposi” dice Clara. Sole, vento e salsedine infatti impoveriscono i capelli rendendoli opachi e sfibrati.
La soluzione è il tris Shampoo Nutrisplendente, Balsamo Setaleggera ed Elisir ai Quattro Oli, un vero e proprio trattamento di bellezza, reso possibile da un pool di attivi fra cui spiccano l’Olio di Argan e l’Olio di Buriti dalle proprietà nutrienti e rivitalizzanti.

UNO SGUARDO PIU’ FRESCO MATTINO E SERA

Il caldo, la difficoltà a riposare bene e lo stress possono averti affaticata ed al mattino noti rughette, borse ed occhiaie che incupiscono il tuo sguardo.
L’area intorno agli occhi infatti è più sottile ed i segni di stanchezza si manifestano immediatamente. Non ti preoccupare, segui i consigli del mattino e della sera e sarai sempre al top!

  • Mattina. Pulisci il viso con l’Aqua Gel Detergente che rinfresca e tonifica ed applica la Crema Rimpolpante Antiage Contorno Occhi e Segni d’Espressione Snail Secretion che sfrutta l’azione sinergica di bava di lumaca, acido ialuronico e olio di Argan dalle proprietà rivitalizzanti, nutritive ed antiossidanti.
    Se ti svegli già con le occhiaie, devi ricorrere ad un correttore per azzerare il più possibile le discromie.
    Il Correttore Stick va bene se non hai più di 25 anni in quanto la sua formulazione compatta a base di ceramidi vegetali dona più velocemente freschezza perchè agisce in superficie.
    Il Correttore Effetto Lifting invece, grazie agli estratti di centella e banana, stimola maggiormente il microcircolo ed appiana le rughette, pertanto è la scelta giusta quando hai superato i 30.
    Prima di uscire di casa, deglutisci le capsule Dextress in cui il triptofano stimola la serotonina, mentre tè verde, magnesio e vitamina B6 contrastano l’affaticamento.
  • Sera. Prima di coricarti, aiuta il tuo organismo a rilassarsi così da garantirti un riposo ristoratore. Metti in una tazza d’acqua un filtro della Tisana Relaxis in cui lavanda, tiglio e verbena promuovono la distensione e per evitare i risvegli notturni aggiungi alcune gocce della TM Escolzia che prolunga le ore di sonno.
    Elimina i residui del make-up con lo Struccante Occhi Delicato Rinfrescante che rimuove anche lo smog e le impurità ed applica il Balsamo Contorno Occhi in cui l’estratto di alga corallina e di fiori di fico d’India promuovono il drenaggio e regalano più compattezza.
    Il sole, l’aria condizionata o le lenti a contatto ti hanno fatto venire gli occhi rossi? Per un’azione addolcente e lenitiva imbibisci un dischetto di cotone con dell’Acqua Distillata di Petali di Rosa e lascialo in posa per una decina di minuti circa; infine, applica una goccia di Nutrilen Collirio ad azione antinfiammatoria e rinfrescante.

 

IL CALDO MI STENDE

Talmente stanca da non riuscire nemmeno ad uscire di casa. Eh già, quante volte sarà capitato anche a te di non aver voglia di allontanarti dal condizionatore perchè fa troppo caldo?

Quest’anno le alte temperature sono veramente insopportabili ma se non vuoi passare tutta l’estate chiusa tra le tue 4 mura, affidati ai rimedi energetici della natura.

Suona la sveglia e non hai la forza per alzarti dal letto? Necessiti di una super carica: Nutrisprint sono dei flaconcini da bere prima di colazione contenenti Guaranà, Rodiola e taurina che riducono i sintomi della stanchezza e dell’affaticamento in pochissimo tempo.

L’afa compromette la concentrazione al lavoro? Le capsule di Eleuterococco danno la giusta energia in quanto contrastano lo stress e garantiscono il benessere psicofisico.

Devi andare in palestra per mantenerti in forma ma ti vuole una spinta? Ritrova le forze con la polvere di Spirulina da mettere nella borraccia per rendere di più durante l’allenamento e favorire inoltre il recupero.

Arriva l’ora di coricarsi e sei talmente stanca che fatichi ad addormentarti? Belson Plant è una tisana già pronta in gocce da assumere dopo cena per agevolare il riposo a base di Escolzia, Peonia e Luppolo.

E sotto le lenzuola come va? Se anche lì c’è qualche problemino, allora necessiti di Shatavari, un tonico indiano il cui nome sanscrito significa “colei che possiede cento mariti”. E’ un ottimo afrodisiaco che risveglia la libido e rinnova le energie psicofisiche.

CANDIDA: COME FACCIO AD ANDARE AL MARE?

Veronica ha sostenuto l’ultimo esame universatario e sarebbe pronta per andare al mare con gli amici ma proprio oggi è venuta in erboristeria a dirci che purtroppo le è comparsa la candida e non sa come fare.

Un periodo di forte stress come può essere quello scolastico, nei soggetti più sensibili determina l’abbassamento delle difese immunitarie, facilitando l’aggressione di microrganismi dannosi per la nostra salute.
Candida albicans è il nome del fungo che ha colpito la mucosa vaginale di Veronica, si manifesta con pruriti, fastidi durante la minzione e perdite biancastre.

Nella maggior parte dei casi, tale indesiderato ospite è già presente nell’organismo e passa dall’apparato intestinale a quello genitale durante l’espulsione delle feci, oppure nell’atto di lavarsi o ancora utilizzando indumenti (asciugamani, slip,…) contaminati.

Abbiamo consigliato a Veronica l’integratore Yeastrol in cui l’acido caprilico in esso presente combatte la proliferazione fungina nel colon, l’estratto di aglio disinfetta, mentre L-glutamina e zinco riducono la permeabilità intestinale.

Occorre un buon depurativo drenante per facilitare l’espulsione dei malcapitati ospiti. E’ perfetta l’associazione delle TM di Gramigna e di Margheritina da bere durante la giornata.

Infine è necessario rinforzare le barriere: prima dei pasti principali sono utili i fermenti lattici Florase Urol arricchiti dall’azione immunostimolante dell’Echinacea.

I troppi pensieri che affollano la mente vanno allontanati con EIS Serenità, una tisana in gocce contenente Iperico, Avena e Rodiola che calma lo stress ed attiva la serotonina per mantenere alto l’umore.

Sostituisci il vecchio detergente con Intimoshield che aiuta a prevenire fastidi, irritazioni e odori sgradevoli, mentre localmente dà sollievo Intinorm, gel vaginale a base vegetale ad azione antisecchezza, idratante e lenitiva.

CALDO E IPERTENSIONE

Il problema dell’ipertensione in estate è comune a tanti italiani. Escluse malattie particolari ed assunzione di farmaci, le cause principali possono essere lo stress ed il consumo eccessivo di sale.

La pressione è la forza esercitata dal sangue sulle pareti arteriose durante la circolazione. Quando ci troviamo in una situazione stressante come l’intensa attività lavorativa, problemi familiari, notizie che allarmano e preoccupazioni varie, il nostro organismo va in sofferenza inducendo il cuore a pompare con maggior forza.

Anche il sale influisce sui valori pressori in quanto trattiene liquidi nei vasi sanguigni che provocano un superlavoro a carico del muscolo cardiaco.

Per prima cosa, occorre cambiare lo stile di vita:

  1. Sostituisci il sale con le spezie. Origano, Maggiorana, Santoreggia, Cerfoglio, Dragoncello sono solo alcuni esempi vegetali per insaporire carne, pesce o verdure; altrimenti puoi sfruttare il Sale Rosa Himalayano che ha molte meno controindicazioni.
  2. Abituati a mangiare più sano. Butta via scatolette ed alimenti precotti che nascondono insaporitori dannosi, limita insaccati e formaggi, riduci tantissimo alcol e sigarette.
  3. Fai più attività sportiva soprattutto nelle ore più fresche della giornata.

Se tutti questi sforzi non sono sufficienti (o sei pigro e non vuoi modificare le abitudini) chiedi aiuto alla fitoterapia.

Per l’ipertensione è indicato Prexosan, integratore in compresse contenente Olivo, Eucommia ed Ibisco che contrastano gli sbalzi e garantiscono la regolarità.
Normorit invece è a base di estratti idroalcolici di Biancospino e Cardiaca che proteggono il cuore quando si soffre di aritmia.

Lo stress va mantenuto sotto controllo con Nutriregular Relax in cui Melissa e Luppolo, oltre a favorire il rilassamento, aiutano il normale tono dell’umore.

ACNE E SOLE

Speravi che col sole l’acne si asciugasse ed invece brufoli e comedoni sono ancora ben visibili sul tuo volto.
Questo è un problema che riguarda tante ragazze in quanto un’eccessiva stimolazione ormonale altera la produzione di sebo e, soprattutto a cavallo del ciclo, si può notare una maggiore “fioritura”.

Oltre a curare l’alimentazione per non appesantire il fegato, agisci dall’interno con rimedi fitoterapici ed esternamente con cosmetici naturali che fin da subito minimizzino gli inestetismi.

Se hai voglia di prepararti delle Tisane, una miscela specifica per purificare la pelle è questa:

Hai già abbandonato il mood infusi e decotti caldi? Ricorri a questi integratori:

  • Bardana TM, depurativo e drenante cutaneo da associare all’Olio di Enotera, indicatissimo per le infiammazioni della pelle.
  • Florase Derma, capsule contenenti Passiflora, fermenti lattici e betacarotene per contrastare l’acne soprattutto quando sei stressata; abbinaci anche EIS Pelle dove i macerati idroalcolici di Polipodio e Romice svolgono il ruolo di spazzini.
  • Lei, regolatore ormonale in gocce a base di Lampone e Mirtillo rosso che agisce a 360° sui disagi del ciclo; a questo puoi associare Bilixir Bevanda in cui gli estratti di Boldo, Cardo e Carciofo favoriscono la depurazione.

La beauty routine specifica per l’acne è la seguente:

  1. Mousse Detergente per pulire il viso mattina e sera da smog e impurità.
  2. Fluido Antirughe Opacizzante che idrata e toglie l’effetto lucido.
  3. Maschera Scrub all’Argilla Verde da applicare una volta a settimana per disinfettare più in profondità i pori.
  4. Polvere di Riso Universale Translucent per garantire al make-up un finish perfetto e di lunga durata. Trasparente sulla pelle, si adatta a tutte le tonalità e tipi di carnagione, creando un effetto uniforme e luminoso.

 

CALDO O CALDANE?

“Sono già alcune sere che vado a letto regolarmente e mi sveglio nel bel mezzo del sonno tutta sudata ed accaldata come se avessi fatto una corsa. Eppure non c’è ancora quell’afa da piena estate. Sarà mica la menopausa?”
Ecco quello che mi ha detto la signora Anna la settimana scorsa in negozio.

“Ebbene sì”, le ho risposto dopo averle rivolto alcune domande. “L’età c’è, il ciclo comincia a farsi irregolare, sei piuttosto nervosa al lavoro, salti su per ogni cosa con tuo marito e tuo figlio ed hai il pianto facile…mi sa proprio che hai fatto centro!”

E così ho rassicurato Anna che si trova in una fase transitoria della vita in cui la donna ha uno stravolgimento notevole, ma che se sostenuto con rimedi green, riesce a tenerlo sotto controllo.

Alle prime avvisaglie le ho consigliato le capsule di Dioscorea, il cui principio attivo diosgenina viene utilizzato come progesterone naturale.

Per superare il problema delle caldane notturne, le ho spiegato di mettere in un bicchiere d’acqua la Tintura Madre di Salvia dalle note proprietà rinfrescanti antisudorifere e per regolarizzare le palpitazioni l’ho abbinata al Macerato di Cardiaca, un vero toccasana per il cuore.

I nervi a fior di pelle che manifesta con le colleghe e a casa vanno contrastati con Calma Plant, una tisana già pronta contenente gli estratti di Rodiola, Verbena e Biancospino, mentre per le crisi di pianto sono ottime le compresse Serenday in quanto Albizzia, Giuggiolo e Withania migliorano l’umore ed azzerano l’ansia.

ZERO STRESS PRIMA DEGLI ESAMI

La fine della scuola e l’avvicinarsi degli esami spostano il tuo organismo in modalità OFF in quanto vengono prodotte sostanze capaci di mettere in allarme come l’adrenalina che aumenta il battito cardiaco, provoca tensioni e fa stare parecchio in ansia.

In certi periodi lo stress è inevitabile ma non bisogna subire passivamente ed aspettare che finisca. Piuttosto, occorre affrontarlo senza che la salute, e quindi gli studi, ne risentano.

La Scutellaria è una buonissima pianta antistress. Preparane 2 o 3 tazze da sorseggiare calde durante gli studi: aiuterà a rilassarti, a calmare gli stati ansiogeni e favorirà l’apprendimento.

Il tuo corpo può lanciare segnali di SOS in vari modi. Nei momenti critici potresti alzarti già al mattino con il mal di testa perchè una mente che non ha riposato bene può soffrire già appena svegli.
Prima di coricarti, metti in un bicchiere d’acqua un cucchiaino di Belson Plant in cui rosolaccio, luppolo, tiglio e valeriana rilasseranno corpo e cervello.

Quando invece la tensione ti causa indolenzimento, AxiMagnesio è l’integratore che fa per te.
I diversi sali di magnesio infatti, abbinati alla vitamina B6, contribuiscono a rilassare le fibre muscolari e a dare più energia per studiare.

L’apparato digerente è molto sensibile ai disturbi emozionali causando meteorismo o acidità. Proteggi lo stomaco con le mucillagini dei fiori blu della Malva e l’Estratto Concentrato Analcolico di Zenzero che favorisce la digestione ed evita i bruciori di stomaco.

Memoria e concentrazione invece vengono garantite da Eleutero+, stick bevibili contenenti eleuterococco, codonopsis, olivello spinoso e tulsi, tutte piante adattogene in grado di gestire al meglio le capacità individuali e lo stress.

AFFRONTA IL CICLO CON UNA TISANA

Il ciclo è quell’appuntamento che una volta al mese le donne aspettano. Le più fortunate, non risentono di grossi problemi, ma per la maggior parte invece è un vero e proprio stress.
Ad esso infatti, si accompagnano dolori addominali, mal di testa, pancia gonfia, nervosismo e sbalzi d’umore.
Prima di ricorrere a dei farmaci, prova ad affrontare il ciclo con le erbe.

Per i dolori al basso ventre puoi prepararti una tisana così composta:

Contro il mal di testa è efficace questa miscela:

Quando all’arrivo del ciclo sembra che la tua pancia scoppi come un palloncino, è utile questo mix:

Ansia, agitazione ed umore altalenante contrastali così: