Intestino Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

DETOX MOOD

Sebbene non sia ancora finita l’estate, devi mettere in atto le strategie detox per purificare l’organismo dopo gli stravizi delle vacanze.

Se ti sei lasciata spesso coinvolgere negli aperitivi alcolici occorre concentrarti sul fegato: sicuramente è lui che in questo momento soffre di più! Devi pertanto sfruttare i principi attivi amaro-tonici che la natura mette a disposizione.

La Tisana del momento la preparerei così:

Trattandosi di droghe coriacee, va preparata come decotto cioè metti un cucchiaio di questa miscela in una tazza d’acqua fredda, portata ad ebollizione per almeno 5 minuti e poi lasciata intiepidire a fuoco spento per una decina di minuti. In questo modo vengono estratte le sostanze attive benefiche per il fegato.
Il sapore è amarognolo e se proprio la tisana non va giù, meglio optare per dei preparati in compresse come Micoxan Detox in cui sono presenti i funghi epatoprotettori polyporus e pleurotus abbinati alla vitamina C che li rende maggiormente biodisponibili.

Se in vacanza hai avuto qualche problemino di salute ed hai fatto cure farmacologiche, devi depurare l’intestino perchè è l’organo che viene messo più in sofferenza.
Florase Colon Help è un integratore che contiene lattobacilli che promuovono la funzionalità e la chlorella, un’alga “spazzina” capace di rimuovere le scorie accumulate.
Molto attuale inoltre è la polvere di Zeolite, un minerale di origine vulcanica, derivante da trasformazioni molto lunghe della lava.
Essa possiede una struttura cristallina regolare e microporosa con una quantità molto importante di volumi vuoti interni. Questa microporosità sta alla base della capacità di “intrappolare” grandi quantità di metalli pesanti e di tossine al suo interno.

Fotografia di La Loge Beauté

PORTA LA SALUTE IN VACANZA

Finalmente è il momento di partire e staccare la spina e prima di chiudere la valigia assicurati di portare con te quei rimedi naturali che possono esserti utili in caso di:

  1. Mal di pancia. Affrontare un viaggio per coloro che soffrono di cinetosi (mal d’auto, mal di mare,…) diventa un problema non da  poco. Basta un brusco ed inatteso movimento del mezzo di locomozione che lo stomaco va in subbuglio.
    Gastrogel è un ottimo sintomatico in pasta a base di colostro, sodio alginato e aloe, indicato per il controllo dell’acidità gastrica e per favorire il fisiologico benessere delle mucose.
    Questo integratore è indicato anche per la cattiva digestione, il reflusso, senso di pesantezza e tensione addominale.
  2. Diarrea del viaggiatore. Il cambio d’aria e l’alimentazione scorretta (bevande troppo fredde, cibi poco sani e le intolleranze) sono le cause più conosciute che scatenano l’iperattività intestinale.
    Chi è maggiormente sensibile deve proteggere la microflora con Enterelle i cui fermenti lattici difendono l’intestino e lo sostengono nella sua regolarità.
  3. Pulizia degli ambienti. Prima di soggiornare nell’appartamento o nella stanza d’albergo ancora adesso è consigliabile un’accurata igienizzazione e lo Spray Purificante Pranarom contiene oli essenziali antisettici efficaci contro batteri e virus pericolosi per la nostra salute.
  4. Scottature ed infiammazioni cutanee. La tintarella massiccia o l’esposizione ai raggi solari durante le passeggiate senza adeguate protezioni possono provocare rossori ed eritemi; il puro succo bio di Aloe Vera Gel ha proprietà lenitive e rinfrescanti ed è l’ideale per prendersi cura delle epidermidi estremamente sensibili e reattive, comprese quelle dei bambini.
  5. Pizzicate. Le zanzare e gli insetti fastidiosi possono disturbare il nostro relax estivo provocandoci bozze e ponfi. Il Tea Tree Oil è un alleato della nostra pelle in quanto è un potente antibatterico capace di disinfettare i morsi degli animaletti.
    E’ indicato inoltre per le micosi, per le infezioni delle alte vie respiratorie e per l’igiene orale.

Fotografia di La tettologa

BUONGIORNO PER TUTTO IL GIORNO

Vivere sereni ed in salute è quello che tutti ci auguriamo. Peccato che siamo sempre di corsa e dobbiamo dividerci tra lavoro, casa, impegni familiari e quel poco di tempo libero che resta non lo utilizziamo nel modo corretto.
E’ così che entriamo in una fase di stress psicofisico ed il nostro organismo va in tilt!

Prenderci una qualche pausa ed assecondare le nostre esigenze vitali diventa fondamentale per evitare malesseri durante la giornata e cattivo riposo alla sera.
La fitoterpia, una sana alimentazione ed un po’ di attività fisica aiuteranno sicuramente a mantenerci felici ed in salute.

Mai saltare la colazione, ma non abbuffarti di zuccheri raffinati. Una buona tazza di Tè Verde Sencha antiossidante e ricca di vitamina C accompagnata da frutta ed una giusta dose proteica dona subito energia senza appesantire lo stomaco.

Anche l’intestino deve funzionare correttamente: aiutalo con Beneflor i cui probiotici gastroresistenti mantengono in equilibrio la microflora ed evitano crampi e gonfiori.

Mantenere alta la concentrazione al lavoro non è sempre facile. Il fungo Reishi in estratto secco è un ottimo adattogeno e se sei spesso stanca puoi affiancargli un cucchiaino di Gelevital, integratore a base di miele, polline e pappa reale ricchi di vitamine e minerali.

Lo spuntino spezzafame dev’essere leggero. Metti nel lunch box della frutta di stagione ed al posto delle bevande zuccherate, prepara una tisana a freddo Twice.
Grazie ad un particolare brevetto infatti, basta lasciare in infusione in acqua fresca per 7 minuti circa un filtroscrigno del sapore che preferisci. Non contengono edulcoranti ed hanno zero calorie.

A pranzo concediti una bella insalatona mista oppure scegli piatti a base di cereali integrali e come snack pomeridiano, tieni a portata di mano un po’ di frutta secca.

Prima di cena, diluisci in un bicchiere d’acqua 40-50 gocce di Macerato di Pianta Fresca di Carciofo che favorisce i processi digestivi ed è un toccasana per il fegato.

Come pasto serale, metti in tavola carni bianche o pesce accompagnati sempre da vegetali freschi e prima di coricarti, una buona Tisana rilassante aiuterà a dormire meglio.
La composizione è la seguente:

Puoi impreziosirla ulteriormente aggiungendo un cucchiaino di Carbonato di Magnesio in polvere per distendere maggiormente i muscoli e sciogliere le tensioni accumulate.

GONFIA COME UN PALLONE

Ti senti  la pancia gonfia come un pallone anche se hai mangiato un’insalatina? Hai pesantezza e dolori addominali? Per fortuna non è niente di grave ma questi fastidi possono compromettere la normale attività quotidiana e la fitoterapia ti aiuterà a stare meglio.

Se capita occasionalmente puoi ricorrere ad un integratore d’emergenza come EnziTime, compresse masticabili le cui maltodestrine fermentate forniscono naturalmente enzimi utili per la digestione.

Le Tisane sgonfianti dopo pasto sono sempre molto apprezzate e con questo caldo le puoi bere anche fredde.
Tra le mie preferite ad esempio c’è questa:

Un bravo erborista però deve risalire alla causa di tale disagio e trovare la soluzione.
La consulenza personalizzata che propongo prevede queste domande: da quanto tempo noti il gonfiore? Cosa mangi? Lo noti anche a stomaco vuoto? Come va l’intestino? Come riposi?
In base alle risposte, ci saranno soluzioni mirate.

Soffri di pancia gonfia da tanto tempo? Può essere causato da uno stress, un problema psico-emotivo, un cambiamento dello stile di vita a cui ancora non ti sei adattata.
Florase Ansia contiene fermenti lattici che migliorano la digestione abbinati all’estratto secco di griffonia dall’effetto adattogeno in quanto agisce positivamente sulla mente e solleva dai pensieri ricorrenti.
Assunto prima di coricarti migliora decisamente la qualità del sonno.
Per rallentare i ritmi e rilassare la muscolatura addominale sono importanti le TM Lavanda e Melissa, gocce da versare in acqua e bere durante la giornata.

Il gonfiore molte volte è causato da una disbiosi intestinale con forte produzione di gas, infiammazione dei tessuti, malassorbimento dovuto ad intolleranze e scorretta dieta alimentare, ed infine dalla modificazione del transito.

L’alterazione del microbiota fa sì che ci sia una proliferazione di patogeni e di conseguenza si manifesta la disbiosi intestinale.
Anzitutto occorre ridurre i FODMAP cioè gli alimenti contenenti zuccheri, lattosio e glutine. Rivolgiti quindi ad un nutrizionista per avere un parere più specifico.

Il protocollo prevede prima la pulizia dell’intestino con Enterelle Plus i cui ceppi di probiotici svolgono attività antibatterica, antifungina ed antiparassitaria; il trattamento andrebbe fatto per circa 1 mese.
In seguito, occorre ricolonizzare tale organo con Adomelle in quanto i lattobacilli ed i bifidobatteri hanno azione purificante, antinfiammatoria ed immunomodulante.

 

 

 

 

 

MANTIENITI IN SALUTE

Hai già fatto il vaccino? Sei in attesa del tuo turno? Pensi di non farlo? Qualsiasi sia la tua posizione, non trascurare le difese organiche e ti manterrai di più in salute.

Coloro che si sono vaccinati devono prendersi cura dell’intestino perchè è da qui che partono tutte le informazioni: Citogenex è un integratore a base di lattobacilli, bifidobatteri e betaglucani che rinforzano la microflora, mentre la vitamina C è protettiva e stimolante del sistema immunitario.

I fermenti devono essere utilizzati anche da chi è in attesa di sottoporsi alla vaccinazione in associazione allo Zinco Colloidale che garantisce un ulteriore rinforzo all’apparato respiratorio, ed alla Quercetina dall’effetto antiossidante.

Gli indecisi o i riottosi al vaccino invece devono assolutamente mantenere alta la guardia. La vitamina D sappiamo che è un forte alleato della nostra salute e che in estate viene attivata naturalmente con l’esposizione solare; ma ne accumuliamo a sufficienza?
Fai un test medico per conoscere le tue scorte ed in caso siano basse è utile l’integratore KD Genom in cui la D è in sinergia con la vitamina K per favorirne l’assorbimento.

I fermenti lattici non devono mai mancare ed altri principi attivi utili possono essere la Lattoferrina e gli oli essenziali di eucalipto radiata, chiodi di garofano e limone contenuti nelle Oleocaps 4 Sistema Immunitario da utilizzare a cicli.

La salute non va nemmeno trascurata nei bambini. Nutriregular DK è uno spray sublinguale dal gusto gradevole contenente le due vitamine indispensabili per le difese organiche.
In Sanogem invece sono presenti le gemme del pioppo e dell’ontano nero che fanno da scudo contro i patogeni. E’ un integratore in gocce senz’alcol ed il dosaggio varia a seconda del peso corporeo del bimbo.

AIUTIAMO I DIVERTICOLI

L’intestino è il nostro secondo cervello e quando sta bene, ne giova tutto l’organismo.
Disordini alimentari e disbiosi sono le cause principali di infiammazione e mal funzionamento ed è così che i diverticoli si “arrabbiano”.

Ma cosa sono i diverticoli? Si tratta di sacche che si formano lungo le pareti intestinali e quando si riempiono di residui di cibo, scatenano doloretti ed irregolarità.

Per prima cosa bisogna correggere la dieta alimentare: attenzione a non eccedere con le fibre, i farinacei ed i latticini. Un bravo nutrizionista saprà consigliarti più nello specifico.

La fitoterapia prevede una profonda pulizia intestinale che vada ad eliminare ciò che non serve, piante antinfiammatorie che tolgono i fastidi ed un’efficace reimpiantologia del microbioma per favorire la ripresa.

Unico Intestino è una bevanda mirata a base di gel di aloe, inulina e glutammina da assumere a stomaco vuoto prima di un pasto per promuovere la depurazione e migliorare l’equilibrio della microflora.

Chi soffre di stitichezza non può ingerire sostanze irritanti perchè peggiorerebbe la situazione.
Meglio una Tisana blandamente lassativa a base di piante ricche di mucillagini come i fiori di Malva, le foglie di Piantaggine e le radici di Altea.

Gli anziani che per anni hanno abusato di purganti manifestano spesso infiammazioni intestinali e tanti farmaci purtroppo non aiutano!
La gemmoterapia è efficace e priva di effetti secondari, per cui può essere consigliata a tutte le età.
In questo caso il Noce MG è ideale come purificante, mentre la Magnolia MG viene associata come antinfiammatorio.

Importantissima è la ricolonizzazione dell’intestino coi batteri buoni. Il microbiota infatti svolge funzioni basilari per la salute dell’uomo e quando ne viene compromessa l’attività (disbiosi), tutto l’organismo ne risente.
Si comincia il percorso con Enterelle Plus, integratore a base di fermenti lattici capaci di selezionare i batteri buoni a scapito dei patogeni: va assunto al mattino dopo colazione.
Dopo cena invece è la volta di Ramnoselle i cui lattobacilli ripristinano il giusto equilibrio intestinale e promuovono la naturale vitalità.

 

 

SMART WORKING E MAL DI SCHIENA

Lavorare da casa davanti al pc senza la comoda poltroncina può farti assumere delle posture errate che causano doloretti alla schiena.
C’è chi sta troppo curvo in avanti, chi tende ad “insaccarsi” sulla seggiola, chi ruota la colonna e chi usa gli strumenti da lavoro (cellulare, mouse, ecc…) in maniera scorretta.
Tutto ciò si ripercuote con leggeri malesseri che se trascurati possono acutizzarsi e rendere fastidiosi i normali movimenti.

Anzitutto devi organizzare il piano di lavoro correttamente: posiziona il computer nè troppo vicino nè troppo distante e scegli una seduta comoda ed alla giusta altezza così da mantenere le spalle rilassate ed evitare contratture.

In previsione di bilanci da chiudere e scadenze da rispettare, gioca d’anticipo: prima che il tuo corpo ti faccia dire “ahi” utilizza il Gemmoderivato di Pino che contrasta le rigidità; il dosaggio è di 40-50 gocce mattina e pomeriggio in poca acqua.

A fine giornata lavorativa, un piacevole massaggio decontratturante aiuta a sciogliere le tensioni.
L’Unguento Arnica Forte contiene l’olio essenziale di wintergreen ad azione analgesica oltre agli estratti di arnica ed iperico lenitivi e decongestionanti.
Per potenziarne l’efficacia, dopo un’abbondante applicazione, fascia con una benda la parte interessata e noterai i benefici più a lungo.

Spesso capita di non dar troppo peso alle avvisaglie che il corpo ci comunica; conviviamo quindi con fastidi per giorni finchè non diventano insopportabili.
Occorre intervenire in maniera più profonda!

Lo sapevi che dall’intestino partono tutte le informazioni in quanto è il nostro secondo cervello? Non bisogna trascuralo, pertanto rinforza la microflora con i fermenti lattici Axidophilus da assumere prima di colazione con un bicchiere di acqua fresca.

Il magnesio è un minerale prezioso per rilassare i muscoli e tutto il sistema nervoso. Nelle compresse AxiMagnesio inoltre è presente la vitamina B6 che, agendo in sinergia, favorisce il rilassamento e dona benessere psicofisico.

Per contrastare i dolori prova Nutriflog compresse in cui curcuma e boswellia sono utili nelle infiammazioni acute a livello articolare ma sono amiche anche dell’intestino.

Mantenere una postura scorretta per tante ore crea un sovraccarico di lavoro delle fibre muscolari della bassa schiena.
Il Cerotto Fit Lombare permette di alleviare situazioni di malessere proprio grazie al materiale riflettente in esso contenuto: agisce come “specchio” degli infrarossi emessi dal corpo, rimandandoli in profondità e riducendo notevolmente il dolore.

POLLINI IN ARRIVO….

Dopo un inizio di primavera con tempo instabile, finalmente il sole ci farà compagnia per un po’!
Questa però è la stagione delle allergie ai pollini e da recenti sondaggi pare che sempre più persone manifestino insofferenza.

Le allergie primaverili sono manifestazioni respiratorie che compaiono nel periodo della fioritura; possono verificarsi per pochi giorni oppure protrarsi a seconda della varietà di piante che dà noia.

Se sai di essere allergica, comincia subito coi rimedi fitoterapici di base come il Ribes nero e la Rosa canina gemmoderivato: il primo ha azione cortison-like, mentre il secondo ne potenzia l’effetto grazie alla presenza della vitamina C naturalmente contenuta.
In un bicchiere di acqua, versane 40-50 gocce di ciascuno mattino e pomeriggio per tutto il periodo critico.
Non ci sono effetti collaterali, possono essere assunti in concomitanza ad altri farmaci e sono adatti anche in gravidanza.

Ai primi segnali d’insofferenza, è bene agire con Nutridef Allergen, compresse contenenti estratti di andrographis per la funzionalità delle vie aeree, perilla che stimola le difese e boswellia ad attività antinfiammatoria: da 1 a 3 al giorno a seconda della sintomatologia.

Come pronto intervento è efficace PSC Allergy Depurato spray in cui le gemme del faggio, della betulla e del carpino sostengono la funzione polmonare: 2 vaporizzazioni nel cavo orale fino a 3 volte al giorno oppure al bisogno.

Recenti studi hanno dimostrato che migliorando la funzionalità intestinale, si riducono le manifestazioni allergiche.
Citogenex è un integratore di lattobacilli e bifidobatteri che, associati alla vitamina C, mantengono l’intestino in salute e rinforzano le difese organiche, contrastando i picchi istaminici.

Al rientro dal lavoro o dopo una passeggiata, per idratare le mucose nasali e contrastare i fastidi dell’allergia, è utile Cinna-Sol Spray nasale in cui gli oligoelementi manganese e rame di cui è ricca l’acqua isotonica, assieme all’olio essenziale di cannella hanno azione antiallergica e decongestionante.

AFFRONTA L’INVERNO CON DOLCEZZA

Statisticamente, questo è il periodo in cui c’è il picco influenzale. E’ importante allora rinforzare le difese organiche per evitare di ammalarsi.

L’Echinacea è la pianta che maggiormente va a stimolare il sistema immunitario e la puoi utilizzare in decotti, meglio se associata alla Rosa canina che è ricca di vitamina C.
Come funziona? Il suo principio attivo chiamato echinacoside, va ad attivare i recettori che mettono in allerta i “soldatini” deputati alle nostre barriere, così da esser pronti in caso di contatto con batteri e virus presenti nell’aria.

Se già notiamo un qualche sintomo influenzale, è necessario coadiuvare l’echinacea con oli essenziali quali origano, timo e santoreggia che caratterizzano Ekinflu. Tale integratore in gocce è capace di neutralizzare i patogeni e ripristinare in breve tempo la salute.

Ci sono persone il cui punto debole è l’intestino. Le capsule Nutridef Adulti contengono fermenti lattici tindalizzati che fanno lavorare al meglio tale organo mantenendolo forte e sano, pronto ad aggressioni.

Ai nostri figli invece possiamo dare Nutridef Bambini, una formulazione fluida di gradevole sapore  in cui, oltre ai fermenti e all’echinacea, sono presenti pappa reale ed un complesso di vitamina C.

Coloro che soffrono di malattie autoimmuni troveranno giovamento con la micoterapia.
I funghi infatti, hanno azione immunomodulante per cui non vanno a stimolare in maniera negativa quel sistema immunitario “fuori dagli schemi”.
Via libera a Micosan Immunflu in cui troviamo gli estratti di Shiitake, Reishi, Agaricus, Maitake e Cordiceps, efficaci e privi di controindicazioni, associabili anche a trattamenti farmacologici in quanto privi di effetti collaterali.

La gemmoterapia viene in soccorso ai più piccini (dai 3 anni in su): gli MG di Ribes nero e Rosa canina sono ottimi per proteggerli all’asilo o a scuola, le gemme del Fico e del Mirtillo rosso servono invece per i disturbi al pancino, vie urinarie ed intestino.
Il dosaggio varia in base al preso corporeo e per abbassare il tenore alcolico di tali macerati, puoi aggiungerli ad una camomilla o ad un bicchiere di acqua caldi.

COS’HO MANGIATO CHE MI BRUCIA LO STOMACO?

Le grigliate estive, le insalatone con cipolle e pomodori crudi, le bevande alcoliche e quelle contenenti caffeina sono tutti alimenti dannosi per lo stomaco in quanto stimolano una iperproduzione di succhi gastrici e causano una sensazione di bruciore.

Nelle “pance” più delicate inoltre, si assiste ad una risalita di sostanze acide verso l’esofago che provocano il reflusso. Oltre a gonfiore e pesantezza, i sintomi possono essere anche difficoltà respiratoria, asma, raucedine, mal di gola e catarro.

Cambia le abitudini a tavola: prediligi la carne magra, il pesce, i cereali integrali, la frutta e la verdura dal pH non troppo acido. Limita gli zuccheri e bevi tanta acqua.

Se si è trattato di un singolo episodio, non dovrebbe essere una cosa preoccupante; se invece i fastidi si fanno più frequenti, affronta il problema con la fitoterapia.

Prepara Tisane da bere anche fresche con i fiori di Altea, Calendula, Malva e Camomilla romana, oppure metti in acqua le gocce di EIS Stomaco in quanto Achillea, Zenzero e Trifoglio fibrino migliorano lo svuotamento gastrico ed attenuano il dolore.

Se soffri di intolleranze, assumi i fermenti lattici Axidophilus prima di colazione che ripopolano la microflora ed aumentano le difese, mentre Colo Plant Stagioni Calde contiene una miscela di erbe (Piantaggine, Rosolaccio e Lavanda) che sfiammano l’intestino e addolciscono le mucose.

MAGRE IN VACANZA

Sul più bello, non ingrassare! Ora che finalmente sei in vacanza e ti godi il sole, il mare o semplicemente il “dolce far niente” non mandare all’aria tutti gli sforzi fatti per la linea.
Adotta un programma alimentare bilanciato che non ti faccia venire fame durante il giorno e che garantisca il giusto apporto di nutrienti.

Se vuoi aumentare il senso di sazietà, prima dei pasti principali sciogli in acqua fresca 1 cucchiaino di Florase Obes la cui duplice funzione è quella di riempire lo stomaco grazie alle fibre in esso presenti e successivamente quella di sgonfiare in quanto i bifidobatteri mantengono la pancia piatta.

In caso di fame nervosa è efficace l’abbinamento dei gemmoderivati di Avena e Gelso bianco che favoriscono l’equilibrio psicofisico.

Attenzione agli spuntini. Sia sotto l’ombrellone che in gite turistiche opta per spezzafame a base di frutta fresca che non alterano l’indice glicemico, hanno poche calorie, rinfrescano l’organismo  e mantengono attivo l’intestino.
Se sei in difficoltà e non hai trovato nulla che ti soddisfi, metti in borsetta un sacchettino contenente semi e bacche supernutrienti ed energizzanti: Goji, Girasole, Zucca, Uvetta di Corinto e Sesamo sono frutti essiccati che possono essere aggiunti a centrifugati, yogurt o mangiati tal quale, sfiziosi in ogni momenti e non fanno ingrassare.

Per evitare gonfiori alle gambe puoi fare infusi a base di Meliloto, Centella, Equiseto e Finocchio da bere freddi oppure puoi semplicemente addizionare alla bottiglietta d’acqua un cucchiaio di Unico Dren in cui gli estratti di Ortosiphon e Tè verde eliminano i liquidi stagnanti e favoriscono la circolazione.

 

5 CONSIGLI PER SUPERARE LA PROVA BIKINI

Le vacanze sono davvero vicine e non hai molto tempo per metterti a dieta. A questo punto, almeno non ingrassare! Segui i nostri consigli e la prova costume non sarà più un problema:

  1. Consuma pasti light. Gli aperitivi pre-ferie con colleghe, amiche della palestra, gruppo della chat,…sono la tomba della silhouette. Non rinunciare alla serata ma ordina piatti semplici, preferibilmente composti da vegetali freschi e riso, non toccare l’alcool e se ti accorgi di aver sgarrato, al rientro deglutisci 2 capsule di Limita in cui phaseolamina e glucomannano evitano l’assorbimento calorico.
  2. Stimola il metabolismo. Nessuna vuole dei rotolini a livello ombelicale ed allora preparati la Tisana Start-Up Snellente a base di rooibos, coriandolo e verbena. Con questo caldo non hai voglia di metterti ai fornelli? Nessun problema, prima di colazione e pranzo le capsule Attiva contengono tè verde e kola utili per mantenere il peso forma.
  3. Drena. Fare tanta pipì non è sufficiente, devi invece eliminare le scorie responsabili del gonfiore. Nutridiur Metabolage è un preparato fluido da diluire in acqua composto da lespedeza e linfa di betulla che purificano ed allontanano i liquidi stagnanti.
  4. Pancia piatta. Evita il gonfiore addominale con i fermenti lattici Florase Intest in cui è presente anche l’estratto di finocchio che favorisce la digestione.
  5. Riduci il girocoscia. Combatti la cellulite con il trattamento strong Iodase Fango Dren + Iodase Actisom Ice Crema: il primo è un concentrato di alghe ad effetto lipolitico e riducente da applicare 2-3 volte a settimana, mentre la seconda ha azione anticellulite grazie alla caffeina e all’escina. Massaggiala mattina e sera e le gambe saranno più sode e compatte.
Serve aiuto? Contattaci