Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

IL FASTIDIO DEL COMMERCIALISTA

Siamo in piena dichiarazione dei redditi ed i commercialisti trascorrono ore e ore davanti al computer per i bilanci aziendali, cliccando sulla tastiera e muovendo il mouse.
E’ facile che a fine giornata si manifesti formicolio alle mani, intorpidimento e dolore: è la classica sindrome del tunnel carpale.

Si tratta della compressione di un nervetto situato nel polso che è fondamentale per la sensibilità ed il movimento della mano.

Di tale fastidio ne vanno più soggette le donne in quanto quest’impiego viene maggiormente svolta da loro, ma sono a rischio comunque anche tutti quelli che normalmente lavorano sul pc ed altre categorie professionali quali sarte, falegnami e parrucchieri.

Se sai di andare incontro ad un periodo piuttosto intenso di lavoro, gioca d’anticipo ed assumi EPA & DHA Gold, perle contenenti olio di pesce ad alta concentrazione di Omega 3 capaci di inibire la produzione di mediatori dell’infiammazione; tale integratore è utile anche per le funzioni cerebrali ma non va associato a farmaci anticoagulanti quindi, se si è in terapia, occorre sentire il parere del medico.

Ai primi sintomi dolorosi, invece occorre rivolgersi ad antinfiammatori per uso orale più specifici a base di curcuma come Nutriflog coadiuvato dall’estratto di boswellia, oppure Fibroart che contiene artiglio del diavolo ed i funghi reishi, hericium e polyporus.

Ad uso topico è efficace la Pomata Artiglio del Diavolo Forte da massaggiare anche più volte al giorno, in cui gli oli essenziali di cannella, zenzero e chiodi di garofano minimizzano il dolore.

Le persone pigre che non hanno voglia di spalmarsi creme e unguenti, possono ricorrere ai Cerotti Generici Fit: si tratta di patch rotondi che restano attivi per 5 giorni e sono fatti di un tessuto particolare che rinfrange l’energia prodotta dal corpo umano per stimolare la produzione di antinfiammatori endogeni.

IL KIT PER VENIRE A TIFARE A MODENA IL GIRO D’ITALIA

Oggi pomeriggio a Modena terminerà la decima tappa del Giro d’Italia, un evento importante, assolutamente da non perdere.

Ecco quindi l’occorrente per venire ad applaudire i ciclisti:

  • Nutridef Gola Spray e Nutridef Gola & Voce Pastiglie per incitare e sostenere il ritmo. Il primo contiene erisimo, mirra, manuka ed olivello spinoso dall’azione lenitiva ed emolliente per il benessere del cavo orale.
    Le caramelle prevengono gli stati irritativi e sono efficaci anche in caso di disfonia; puoi scegliere tra i gusti miele, arancio e limone.
  • Crema Solare Viso Antirughe SPF 24 in quanto la pelle non ancora abituata al sole è molto sensibile e va protetta per evitare rossori ed eritemi.
  • Crema Mani Burro di Karitè e Limone dalla spiccata azione ammorbidente, ha una texture ricca per proteggere l’epidermide e mantenerla soffice e vellutata.
  • Urban Mug Be Twice, tazza termos per portare con te la tisana da sorseggiare durante la gara.
  • Sacchettino con bacche di Goji da masticare in attesa dell’arrivo dei ciclisti.

TOSSE E RAFFREDDORE IN PRIMAVERA? EBBENE SI’

Il clima pazzo che sta imperversando sull’Italia ci ha colto tutti di sorpresa. Avevamo già riposto sciarpe, maglioni e calzini ed ora ci ritroviamo a dover fronteggiare nuovamente problemi di tosse e raffreddore.

Sappiamo che sono meccanismi di difesa da parte del nostro organismo per espellere le sostanze che irritano le vie aeree, pertanto non bisogna soffocarle ma favorire la guarigione in maniera dolce e naturale.

La tosse fastidiosa puoi trattarla con piante ricche di mucillagini e calmanti quali i fiori rossi del Rosolaccio, l’Altea fiori blu e le foglie di Castagno da preparare come Tisana.
Ad azione antibatterica puoi aggiungere una pipetta di Gocce Alcoliche alla Propoli, mentre per disinfiammare le mucose è utile il Miele di Manuka 400 MGO; un cucchiaino deglutito lentamente sarà un vero toccasana per la gola.

Il raffreddore è dato da un’iperproduzione di muco che imprigiona i batteri ed ostacola la normale respirazione.
Nutridef bustine si presenta come una tisana solubile contenente gelso bianco, astragalo e rosa canina che favorisce la fluidità delle secrezioni bronchiali.
Se poi hai l’apparecchio, puoi usufruire dei benefici di Nutridef Aerosol in cui la soluzione ipertonica base è arricchita dagli estratti di sambuco, perilla e grindellia ad azione bechica, espettorante ed antinfiammatoria.

E’ ARRIVATA LA CICOGNA

La nascità di un bambino è sempre un lieto evento. L’attesa è lunga, la voglia di vederlo e di stringerlo tra le braccia è tanta, ma la data presunta del parto a volte è proprio una sorpresa.
Non farti trovare impreparata: hai già acquistato tutto l’occorrente per i primi giorni?

Lo dovrai lavare parecchio, quindi necessiti di un Bagnetto Bimbo o Bimba a seconda che sia un maschietto o una femminuccia, il cui contenuto di vitamina E, malva, camomilla e semi di lino dall’alto potere emolliente e lenitivo, svolgono un’azione protettiva , rispettando il pH non ancora acido della pelle dei neonati.
Il flacone è da 500 ml ed è corredato di un comodo erogatore.

Dopo l’asciugatura, devi idratare l’epidermide con la Crema Latte che dona morbidezza e idratazione oppure usa l’Olio da Massaggio alle Mandorle dolci se desideri fare una bella coccola al tuo pargoletto.

Quando farà i suoi bisognini, il Sapone Intimo è un detergente con agenti delicati che rispettano le mucose delle parti intime, mentre la Crema Cambio Pannolino lenitiva, con la sua profumazione priva di allergeni, migliora l’idratazione senza soffocare la pelle del bambino.

Alla sera, prima di metterlo nella culla, versa nella vaschetta il Bagnetto…poi a nanna in quanto gli estratti di camomilla, malva e melissa in esso presenti donano maggiore benessere e rilassatezza.

FA CHE DURI PIU’ A LUNGO

Che tragedia quando il make-up dopo poco si scioglie, l’acconciatura non resiste e la tinta scarica!
Non demoralizzarti, oggi esistono degli accorgimenti che riescono a mantenere la bellezza più a lungo nel tempo.

Quando ci si trucca, un errore che spesso si compie è quello di scegliere cosmetici non adatti alla propria pelle.
Una crema troppo ricca su un’epidermide grassa rischia di non venir assorbita e di essere quindi “buttata fuori”, mentre un’estrema disidratazione non può ricevere formulazioni troppo asciutte in quanto agirebbero solo superficialmente.

Dopo aver utilizzato la crema giusta e prima di applicare il make-up, stendi il Primer che garantisce una maggiore tenuta. Esistono 3 varianti:

  1. bianco perla ad effetto illuminante e uniformante, corregge le piccole imperfezioni cutanee;
  2. pesca ad effetto illuminante e tonalizzante, corregge le discromie del viso e ravviva le pelli spente;
  3. base opacizzante attenua ombre e lucidità, minimizzando pori dilatati ed imperfezioni.

Per le amanti del make-up minerale ci sono il Primer Polvere Minerale ed il Primer Occhi formulati con componenti naturali che evitano le dispersioni polverose del trucco.

Ti sarà capitato di fare una piega ed al primo colpo di vento, l’impalcatura crolla! Evidentemente non hai utilizzato lo styling giusto.
Per non ricadere nello stesso errore, prima di utilizzare spazzola e phon, puoi utilizzare:

  • Fluido Super Modellante che intensifica l’effetto fissativo, è anti-crespo e toglie l’elettricità statica;
  • Mousse che dona corposità e volume;
  • Lacca ecologica senza gas ad azione antiumido.

E quando la tinta dopo poco comincia a sbiadire? Lava i capelli con lo Shampoo ed il Balsamo Protettivo Colore contenenti estratti bio di Lampone e Girasole che prolungano ed intensificano la tenuta dei pigmenti coloranti.

LE ERBE AMICHE DELLA BELLEZZA

Sai che le piante sono le alleate perfette per mantenerti bella e giovane? Le bacche di Goji ad esempio sono ricche di antiossidanti che proteggono le cellule dall’attacco dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.
Masticane 8-10 al giorno o mettile nello yogurt, sono buone e non fanno ingrassare.

In primavera, è facile cadere in letargo. La carica giusta te la dà il Polline: ne basta un cucchiaino al mattino prima di colazione e ti sentirai tonica per tutta la giornata.

Ora che si avvicina la temutissima prova costume non puoi ingrassare! Per attenuare la fame nervosa a metà mattina e metà pomeriggio sgranocchia una Fava di Cacao dall’effetto saziante, mentre per favorire il drenaggio, preparati una Tisana a base di Ulmaria, Veronica e Matè da sorseggiare nelle pause.

I capelli possono soffrire tantissimo col cambio di stagione. Gli impacchi con l’Hennè Neutro servono proprio per rinforzarli e renderli più luminosi; basta miscelare qualche cucchiaio di Cassia obovata (questo è il nome botanico di tale pianta) ad un po’ di acqua fino a formare una crema omogenea da spalmare dalle radici fino alle punte e lasciare in posa per circa mezz’oretta per poi procedere col lavaggio.

Hai mai provato la polvere di Amla come maschera per viso e corpo? Stempera la polvere di Emblica officinale in acqua e un po’ di olio vegetale quanto basta per ricoprirti tutta prima di fare il bagno. L’effetto antiage sarà assicurato!

QUANDO IL COLON SI ARRABBIA

La sindrome da colon irritabile è un’infiammazione che si manifesta con dolori addominali, irregolarità intestinali come stitichezza o diarrea e flatulenza.
Ne soffrono maggiormente le donne nelle quali poi vengono evidenziati altri disturbi quali stanchezza, mancanza di concentrazione e cefalea.

Prima di intraprendere qualsiasi terapia, occorre capirne la causa ed agire di conseguenza.

  • Quando la colite è associata a disordini alimentari, ovvero cibi ricchi di glutine, latticini o troppi zuccheri, bisogna modificare le abitudini a tavola. Sostituisci il pane comune con le Tostatine Leggere composte dalle farine di riso e quinoa, dolcifica con la polvere di Stevia e come snack mastica 1-2 tocchetti di Cioccolato Fondente.
    Assumi inoltre la TM di Agrimonia per spegnere l’infiammazione abbinata a quella di Peonia per ripristinare il normale equilibrio.
  • Se la causa è legata all’uso di antibiotici, è necessario depurare il colon con Natur Moor composto da erbe palustri “pulitrici” e  ripopolare la microflora con i fermenti lattici Florase Intest coadiuvati dall’estratto di finocchio.
  • C’entra la primavera? Colo Plant Stagioni Calde è una tisana già pronta a base di piantaggine, camomilla, rosolaccio e malva capace di calmare l’intestino infiammato da “calore” e minimizzare i fastidi.
  • Dopo un periodo di forte stress è facile avere dei disordini intestinali. La TM di Nepeta con i probiotici PegaStress fanno ripartire l’organismo nella maniera giusta, garantendo leggerezza e regolarità.

COSA NON FARE DOPO GLI ANTA

Sopra una certa età ci sono errori che non puoi commettere! Oltrepassati i 40 anni, la donna va incontro a dei cambiamenti che si manifestano soprattutto a livello cutaneo.
La pelle perde elasticità, si segna con maggiore facilità e tende ad ingrigirsi. Bisogna buttare i vecchi cosmetici e far spazio a quelli più adatti alle tue nuove esigenze.

La semplice crema idratante non è più sufficiente a garantire un quotidiano benessere; passa alla Crema Antirughe 24 ore in cui l’olio di dattero e le cellule meristematiche di uva rossa svolgono un effetto antirughe ed antiossidante.

Il fondotinta fluido non fa più per te! Meglio il Fondotinta Siero Bio Perfection la cui texture vellutata si fonde con la pelle senza appesantirla e per dare maggiore luminosità non abusare della terra abbronzante che non ti si addice, ma opta per la Polvere Minerale altamente performante che non lascia grumi nè macchie di colore.

Quando ti svegliavi al mattino con le borse e le occhiaie poteva andare bene il correttore in stick, ora invece necessiti del Correttore Effetto Lifting, capace di nascondere le imperfezioni e non evidenziare i segni di espressione.

Le labbra hanno bisogno di nutrimento per contrastare l’avvizzimento: scegli il colore che più ti piace tra la gamma dei Rossetti Volume i cui oli e ceramidi presenti aiutano a mantenere morbida e vellutata la bocca.

Alla comparsa dei primi fili bianchi devi ricorrere al Colorante Fluido Verde Color da inserire nella tua beauty routine settimanale proprio come uno shampoo: va applicato uniformemente su tutta la chioma, lasciato in posa una mezzoretta, poi risciacquato accuratamente. Ricordati che il colore viene eliminato dopo qualche lavaggio per cui va alternato ad il tuo normale shampoo.

SANGUE AL NASO? FERMALO COSI’

Gli starnuti primaverili possono mettere a dura prova i vasi sanguigni fragili delle vie aeree. Che fare?

La perdita di sangue dal naso viene definita epistassi ed è un problema che non va sottovalutato, soprattutto se non è un episodio sporadico, ma occorre capirne l’origine e trovare la soluzione giusta.

Se è legata alle allergie da pollini, bisogna attenuare tali fastidi con integratori come Allfor-Plus in cui ortica, liquirizia e i lactobacillus favoriscono la funzionalità dell’apparato respiratorio, mentre PSC Ribes nigrum stimola la produzione di cortisone naturale dalla potente attività antinfiammatoria e di sostegno delle difese immunitarie.
Le gemme del Ribes possono essere somministrate anche ai bambini, ad un dosaggio più basso.

Quando le emorragie nasali si verificano indifferentemente tutto l’anno devi rinforzare i piccoli capillari con VegeVen Omeostat, capsule contenenti rusco, centella e salvia cinese che riducono la permeabilità a sostegno dei tessuti delle cavità delle narici.

In certi casi, la fuoriuscita di sangue è legata all’ipertensione. E’ bene allora assumere una compressa al giorno di Magnesium 375 ad effetto rilassante e bere Tisane composte da foglie di Olivo, Tiglio alburno e Cardiaca sommità che regolano la pressione arteriosa.

Un vecchio rimedio naturale della nonna inoltre è la polvere di Equiseto in quanto è un’ottima pianta remineralizzante e cicatrizzante.

BIMBI, DAI CHE CI SIAMO

Mancano pochi giorni alla fine della scuola e presto cominceranno le tanto sospirate vacanze estive. Questo è un periodo veramente critico per i bambini perchè devono affrontare le ultime interrogazioni e non farsi prendere dall’ansia per gli esami di fine anno.

I genitori devono star loro vicini, spronarli nell’impegno quotidiano e fare in modo che affrontino con tranquillità i doveri scolastici.

Il gemmoderivato di Betulla bianca semi facilita tantissimo la concentrazione e la memoria, è privo di controindicazioni e lo puoi somministrare dalle elementari in su; il dosaggio varia a seconda del peso corporeo del bambino.
Può essere d’aiuto anche l’olio essenziale di Basilico nebulizzato nella stanza adibita a studio dal Diffusore ad Ultrasuoni Move; è assodato infatti che tale aroma stimola l’attività cerebrale ed evita le distrazioni.

Per infondere maggiore tranquillità e fiducia in sè stessi è azzeccato il fiore di Bach Elm: 4 gocce 4 volte al giorno preferibilmente sotto la lingua serviranno per contrastare lo scoraggiamento e vincere le debolezze e la paura di non essere all’altezza del proprio compito.

I primi caldi possono mettere stanchezza e sonnolenza. Prima di mandare a scuola i tuoi figli, somministra loro un pochino di Polline: va masticato tal quale oppure addizionato allo yogurt o ad un centrifugato.

 

IL RITUALE SERALE

La notte ti fa bella! Non è solamente un detto, è proprio la verità. Durante le ore dedicate al riposo infatti vengono attivati dei meccanismi di riparazione cellulare che tonificano la struttura e migliorano l’elasticità cutanea.
Questo turnover cellulare fa sì che al mattino la tua pelle sia più fresca e radiosa.

  • Viso. Dopo un’accurata pulizia con il Latte Detergente Ecobio Detox dall’effetto detossinante e l’Acqua Distillata di petali di Rosa come idratante, massaggia la Crema Viso Effetto Tensore Ecobio Lifting in cui gli acidi dolci della frutta e l’olio di melograno rendono la pelle setosa e più distesa.
    Ultimo step è la Maschera Notturna Goldream ricca, cremosa e intensamente restitutiva grazie alla presenza di zafferano e dattero; stendila generosamente e lasciala agire tutta notte così che al mattino il viso sarà più luminoso.
  • Occhi. Dopo una giornata davanti al computer o sui libri è facile notare la stanchezza intorno agli occhi. Bagna due dischetti di cotone con l’Acqua Distillata di Fiordaliso ed appoggiali sulle palpebre per qualche minuto in modo da rinfrescare quest’area estremamente sensibile.
    Massaggia ora la Crema Contorno Occhi Ecobio ad effetto tonificante ed utile per contrastare la formazione di rughe e linee di espressione.
  • Corpo. Un leggero peeling serale favorisce l’eliminazione degli ispessimenti e l’allontanamento delle cellule morte. Fatti un bagno con il Doccia Scrub Esfoliante Corpo Tierras de Andalucia i cui piccoli microgranuli naturali a base di cellulosa e silice favoriscono il turnover dell’epidermide.
    Dopo l’asciugatura, l’Olio Massaggio Gold Argan è un preziosissimo alleato per rendere la pelle più morbida e vellutata, perfettamente liscia.

SPETTINATI!

Perchè deve essere sempre tutto perfetto? Prova a scombinare la chioma, magari il risultato sarà veramente sorprendente!

Se hai i capelli corti, dopo averli asciugati, metti un po’ di Gel Fissativo nelle mani e passale velocemente tra gli steli, insistendo maggiormente sulle punte creando l’effetto scompigliato.
In presenza di qualche capello bianco, è perfetto il Gel Modellante Colorante che abbina la funzione di sostegno a quella di copertura dell’ingrigimento.

Vuoi rendere il ricciolo veramente ribelle? Sui capelli umidi, metti la Crema Definisci Ricci ed esegui l’asciugatura con il diffusore; non ce l’hai? Nessun problema, mettiti a testa in giù e lascia che il getto d’aria calda del phon, dal basso verso l’alto, modelli la chioma ed elimini l’effetto crespo.

Se preferisci invece che i tuoi capelli lisci siano più liberi e senza regole, ricorri all’Oil No Oil, un fluido ammorbidente che non unge, ideale per ottenere l’effetto bagnato.