VUOI FARE UNA MASCHERA ALL'ARGILLA? - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

VUOI FARE UNA MASCHERA ALL’ARGILLA?

Preparare una maschera al viso è una beauty routine conosciuta ed eseguita fin dai tempi antichi. La materia prima utilizzata era l’argilla lavorata con acqua ed essenze profumate per ridare più luce e freschezza al volto.
Ancora oggi questo è un eccezionale trattamento di bellezza capace di eliminare le impurità, le tracce di smog, i residui del trucco, rivitalizzare la pelle ed attenuare le rughe.

L’argilla è una polvere minerale estratta dalle rocce o di origine vulcanica ricca di minerali quali silice, ferro, alluminio, calcio, magnesio, potassio, rame ed altri ancora che, tramite uno scambio osmotico a livello cellulare, permette la penetrazione di tali nutrienti nel derma e la fuoriuscita di sebo ed impurità.

In natura esistono vari tipi di argilla: bianca, verde e rossa sono le più comuni e maggiormente reperbili, e la differenza di colore sta nella loro composizione minerale.
L’Argilla Bianca o Caolino è la più delicata per cui più indicata per le maschere facciali su pelli secche, reattive o con couperose, quella Verde (più ricca di calcio) è più aggressiva e quindi preferita per le pelli grasse e seborroiche che necessitano di una maggiore purificazione, mentre quella Rossa o Ghassoul  (più ricca di ferro e rame) è indicata per le dermatiti e come antinfiammatorio.
Le ultime due inoltre vengono utilizzate anche per gli impiastri per il corpo: la verde ha un elevato potere assorbente ed è la base dei trattamenti anticellulite, la rossa invece è un vero toccasana per le articolazioni doloranti grazie alla presenza del rame.

La preparazione è uguale per tutte le argille: va miscelata ad acqua fresca o tiepida fino ad ottenere una cremina morbida ed omogenea, che non abbia dei grumi in quanto si farebbe fatica a stendere, ma nemmeno troppo liquida perchè non resterebbe sulla pelle.

Prima di applicarla è opportuno detergere il viso (ad esempio con il Latte Detergente e Tonico), stenderla in modo omogeneo e lasciarla asciugare per 10-15 minuti non di più perchè potrebbe seccare troppo il derma.

I commenti sono chiusi

Serve aiuto? Contattaci