Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

RIMEDI NATURALI DA METTERE IN VALIGIA

Costume, pareo, cappello e infradito sono le prime cose da mettere in valigia, ma non dimenticarti della salute. Ecco alcuni consigli:

  • SPF 30, Olio Solare Superabbronzante SPF 6 e Doposole. La tintarella deve essere un passatempo piacevole, meglio se al riparo da rossori e spellature.
  • MG Ficus carica e Zenzero Candito per la cinetosi. Il mal d’auto (aereo o nave è uguale) è la nausea data da un’eccessiva stimolazione a carico delle nervature dell’equilibrio e tali rimedi aiutano a prevenire o contrastare vomito, mal di testa e mancamenti.
  • EnteroDophilus, fermenti lattici da assumere almeno una settimana prima della partenza o durante la vacanza per evitare brutti scherzi intestinali, soprattutto se vai in luoghi esotici.
  • Baobab polvere, indispensabile per i cali di pressione e per il pieno di calore, mentre la Spirulina è ricca di vitamine e minerali utili per chi fa sport.
  • Nutridiur. Bere tanto fa sempre bene, ma se aggiungi anche un drenante è ancora meglio. Si tratta di tappini contenenti una tisana solubile in acqua da sostituire a quelli delle bottigliette e da gustare in spiaggia.
  • Gel di Aloe e Unguento all’Arnica per i traumi e le problematiche della pelle.
  • Melatonin. Il cambio del fuso orario può alterare il ritmo sonno-veglia e la melatonina è il rimedio più indicato per il jet lag.
  • Cistoshield. Il caldo, l’abbassamento delle difese e troppi zuccheri nella dieta possono provocare fastidi alle vie urinarie; Cranberry, Mirtillo rosso e Karkadè sono efficaci sia in prevenzione che come terapia d’attacco per fermare la proliferazione batterica.
  • Nutrilen. Le fastidiosissime punture da insetti rischiano di rovinare le gradevoli serate estive. Il Ledum palestre e l’olio di Neem hanno un odore sgradito agli insetti, mentre l’olio essenziale di Lavanda e di Coriandolo leniscono le irritazioni.

DOLCI SOLUZIONI PER CHI VIAGGIA

Jet lag, mal d’auto o mal di mare e diarrea del viaggiatore sono i disturbi più fastidiosi per chi si sposta spesso per lavoro e per chi va in vacanza.
I farmaci utilizzati per contrastare tali disagi generalmente mettono sonnolenza o eccessiva spossatezza, mentre i rimedi green risultano efficaci e privi di effetti collaterali.

  • JET LAG. Il cambio del fuso orario rischia di mandare l’organsimo in tilt perchèn non riesce ad abituarsi ai nuovi ritmi di luce e buio.
    La Melatonina è un ormone prodotto dal cervello il cui scopo è quello di regolare le fasi sonno-veglia così da facilitare l’adattamento.
  • MAL D’AUTO e MAL DI MARE. Mettersi in viaggio seduti ed affrontare le curve o le acque agitate può trasformarsi in un vero incubo che comincia con nervosismo e sudorazioni, fino a nausea e vomito. La cinetosi è il malessere causato dai mezzi in movimento per cui, prima di partire, è bene utilizzare la TM di Camomilla in grado di rilassare lo stomaco, mentre durante il viaggio mastica qualche pezzettino di radice di Zenzero Candito che toglie l’acidità; chi non ama i sapori forti e piccanti può sostituirlo con le tavolette di Baobab da sciogliere direttamente in bocca.
  • DIARREA DEL VIAGGIATORE. E’ un disturbo imbarazzante a cui vanno soggetti soprattutto coloro che soggiornano in luoghi caratterizzati da scarse condizioni igieniche. Anche il solo lavarsi i denti con l’acqua locale o bere cocktail con il ghiaccio potrebbe scatenare crisi intestinali.
    Oltre a rispettare rigorosamente le accortezze consigliate dall’agenzia di viaggi, occorre agire in prevenzione. Almeno 7-10 giorni prima della partenza (ed anche durante la vacanza), rinforza la barriera intestinale con Enterodophilus, i fermenti lattici utili per la microflora e proteggiti dalle infezioni utilizzando l’Estratto di Semi di Pompelmo.

RIMEDI CONTRO LE ABBUFFATE

Svegliarsi il 1° Gennaio gonfi, appesantiti e con l’alito che grida vendetta dopo aver festeggiato fino a notte inoltrata è piuttosto normale. Quando si mangia in maniera eccessiva e si beve qualche bicchiere di troppo, stomaco, fegato e intestino il giorno seguente presentano il conto.
Sicuramente pranzo e cena dovranno essere semplici e leggere (se puoi, gli avanzi riciclali tra qualche giorno) a base di frutta e verdura; sono assolutamente vietati gli alcolici e le bibite zuccherine, mentre è consigliabile alleggerire gli organi emuntori con una tisana purificante.

Preparati al risveglio una tazza di Tè Verde che ha effetto antiossidante e rigenerante per il post-sbornia; al suo interno puoi aggiungere qualche pezzettino di radice di Zenzero Candito utile per combattere la nausea.
Eliminare il gonfiore addominale e depurare il fegato è possibile grazie all’unione dei Macerati di Pianta Fresca di Carciofo e di Menta: 40-50 gocce di enrambe in un bicchiere d’acqua due volte al giorno aiuteranno anche a rinfrescare la bocca ed attenuare il fenomeno dell’alitosi.

In caso di acidità e bruciore di stomaco, il puro succo di Aloe Arborescens addolcisce la mucosa gastrica, mentre le compresse masticabili PeGastrit a base di Fico d’India, Olivo e Broccoli allentano le tensioni muscolari della pancia e favoriscono la digestione.

L’intestino deve fare i salti mortali per eliminare le scorie del cenone: prima di coricarti alla sera, mastica un cubetto di Frutta & Fibre accompagnato da un abbondane bicchiere d’acqua per aumentare la massa fecale e favorire lo svuotamento senza irritare i villi.

SPEZIE DI NATALE

Il menù delle feste quest’anno dev’essere all’insegna dell’originalità. Basta con le solite pietanze che tutti i tuoi commensali si aspettano, crea invece piatti semplici e raffinati con le spezie che coinvolgano i sensi: il gusto per stimolare sapori nuovi, l’olfatto per giocare al loro riconoscimento ed il colore perchè anche gli occhi vogliono la loro parte.
Le spezie oltretutto apportano benefici importanti alla salute ed hanno prezzi più che accessibili. Le più gettonate?

  • Zenzero dal sapore piccante, è un vero toccasana per lo stomaco in quanto contrasta bruciori ed acidità. Lo Zenzero Candito invece può essere utilizzato per guarnire i dessert o come dolcetto dopopasto.
  • Curcuma, elemento fondamentale della cucina indiana, è un potente antinfiammatorio, rigenerante che dà una bellissima colorazione gialla alle pietanze.
  • Cannella, un vero alleato per chi soffre di glicemia alta, può essere inserita tra gli ingredienti di biscotti e Strudel, ma anche nelle ricette salate per creare un gustosissimo contrasto di sapori.
  • Cardamomo, semi altamente aromatici da infondere in una tazza d’acqua per favorire la digestione di fine pasto.
  • Peperoncino, la spezia più piccante che esiste in natura da aggiungere a pizzichi, stando attenti a non esagerare.
  • Senape nera e gialla, Paprica dolce o forte per comporre salsine da spalmare sulle tartine o da accompagnare alle carni.
  • Noce Moscata è il segreto per avere tortellini o tortelloni eccezionali.
  • Vaniglia (il baccello e non i surrogati) è decisamente quella che fa la differenza nella delicatissima Creme brulèe.

ZENZERO, UNA SPEZIA MOLTO VIRTUOSA

Lo Zenzero (Zingiber officinale Roscoe) è una pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae ed è originaria dell’Asia sud orientale. Più del 35% della produzione mondiale è fornita dall’India ma esistono molte varietà coltivate in altre zone che presentano aromi o profumi diversi a seconda dei costituenti.

E’ una pianta erbacea perenne, con foglie lineari glabre e fiori giallo-verdi in infiorescenze a spiga lunga, ma la droga è rappresentata dal rizoma il cui colore varia da bianco a giallo-grigio, irregolarmente ramificato ed appiattito.

Lo zenzero è impiegato da millenni in India e Cina per le sue proprietà medicinali e come spezia alimentare.
Una tisana a base di Zenzero può essere utile come tonico e stimolante, efficace sull’apparato digerente ed attiva sul gonfiore intestinale; agisce sui centri vasomotori e respiratori, sui dolori di stomaco e sul controllo di nausea e vomito.
Anticamente, nella medicina araba veniva considerato un potente afrodisiaco.

L’aroma è piuttosto pungente, per cui si può aggiungere in polvere alle varie preparazioni culinarie quali biscotti, carni, salse e condimenti vari.

Come antiacido, lo Zenzero Candito è un ottimo rimedio d’emergenza per combattere i bruciori di stomaco: un pezzettino di radice candita (senza zuccheri aggiunti) masticata lentamente riporterà in equilibrio la mucosa gastrica.

UN REGALO PER LUI

Cosa mettere sotto l’albero per il tuo fidanzato/amico/compagno? Anzitutto bisogna capire che tipo di uomo è: classico e tradizionalista, sportivo piuttosto che intellettuale, segue la moda o invece bada molto alla sostanza.
In base a questi piccoli dettagli prova a capire qual è il dono giusto per lui!

For Men è la nuova linea profumata dal sapore tipicamente mediterraneo che vede un meraviglioso Docciashampoo per corpo e capelli dall’azione ammorbidente e disarrossante, l’Eau de Parfum che sprigiona una sensuale ed intensa fragranza agrumata e dal fondo esotico, il Deodorante spray dalla preziosa azione antisettica e rinfrescante, il delicato Dopobarba dalle proprietà lenitive ed antiarrossamento, ed infine la tonificante e rigenerante Crema Viso per fa ritrovare ogni giorno bellezza, vitalità e fascino.

Allo sportivo il regalo più adatto è l’Olio da massaggio Esseni in quanto dona forza e vitalità a tutti muscoli. Massaggiato prima di fare attività sportiva prepara i muscoli donando un leggero calore, oppure dopo tonifica ed apporta sollievo alle articolazioni ed alle giunture doloranti.
Se il destinatario del regalo frequenta la piscina, lo Schiumaderbe è il prodotto ideale per la detersione perchè ricco di oli essenziali come menta, canfora e timo dall’attività rinfrescante ed antibatterica.

E se il destinatario del regalo è una persona molto attenta all’alimentazione o sempre in cerca della novità del momento, puoi sbizzarrirti coi “novel food”:

Tutti questi novel food possono essere mescolati (nelle giuste dosi) oppure mangiati singolarmente a seconda delle esigenze e delle situazioni, senza avere effetti collaterali.

Serve aiuto? Contattaci