Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

SMART WORKING E MAL DI SCHIENA

Lavorare da casa davanti al pc senza la comoda poltroncina può farti assumere delle posture errate che causano doloretti alla schiena.
C’è chi sta troppo curvo in avanti, chi tende ad “insaccarsi” sulla seggiola, chi ruota la colonna e chi usa gli strumenti da lavoro (cellulare, mouse, ecc…) in maniera scorretta.
Tutto ciò si ripercuote con leggeri malesseri che se trascurati possono acutizzarsi e rendere fastidiosi i normali movimenti.

Anzitutto devi organizzare il piano di lavoro correttamente: posiziona il computer nè troppo vicino nè troppo distante e scegli una seduta comoda ed alla giusta altezza così da mantenere le spalle rilassate ed evitare contratture.

In previsione di bilanci da chiudere e scadenze da rispettare, gioca d’anticipo: prima che il tuo corpo ti faccia dire “ahi” utilizza il Gemmoderivato di Pino che contrasta le rigidità; il dosaggio è di 40-50 gocce mattina e pomeriggio in poca acqua.

A fine giornata lavorativa, un piacevole massaggio decontratturante aiuta a sciogliere le tensioni.
L’Unguento Arnica Forte contiene l’olio essenziale di wintergreen ad azione analgesica oltre agli estratti di arnica ed iperico lenitivi e decongestionanti.
Per potenziarne l’efficacia, dopo un’abbondante applicazione, fascia con una benda la parte interessata e noterai i benefici più a lungo.

Spesso capita di non dar troppo peso alle avvisaglie che il corpo ci comunica; conviviamo quindi con fastidi per giorni finchè non diventano insopportabili.
Occorre intervenire in maniera più profonda!

Lo sapevi che dall’intestino partono tutte le informazioni in quanto è il nostro secondo cervello? Non bisogna trascuralo, pertanto rinforza la microflora con i fermenti lattici Axidophilus da assumere prima di colazione con un bicchiere di acqua fresca.

Il magnesio è un minerale prezioso per rilassare i muscoli e tutto il sistema nervoso. Nelle compresse AxiMagnesio inoltre è presente la vitamina B6 che, agendo in sinergia, favorisce il rilassamento e dona benessere psicofisico.

Per contrastare i dolori prova Nutriflog compresse in cui curcuma e boswellia sono utili nelle infiammazioni acute a livello articolare ma sono amiche anche dell’intestino.

Mantenere una postura scorretta per tante ore crea un sovraccarico di lavoro delle fibre muscolari della bassa schiena.
Il Cerotto Fit Lombare permette di alleviare situazioni di malessere proprio grazie al materiale riflettente in esso contenuto: agisce come “specchio” degli infrarossi emessi dal corpo, rimandandoli in profondità e riducendo notevolmente il dolore.

RICOMINCIAMO AD ALLENARCI

Complici le belle giornate, la primavera invoglia a fare più sport all’aperto. L’obiettivo sicuramente è quello di arrivare con un fisico al top in previsione della prova costume.
Ecco alcuni semplici consigli per raggiungere lo scopo e non incorrere in errori!

  1. Inizia gradualmente. Allenarsi subito a ritmi intensi può farti stancare velocemente ed abbandonare la causa.
  2. Tonifica la mente e fai il pieno di energia con le capsule di Goji ricche di minerali ed antiossidanti che aiutano anche a controllare la fame.
  3. Dopo l’esercizio fisico, reidratati. Nella bottiglietta d’acqua aggiungi 1 – 2 cucchiai di Effetto Drena che pulisce l’organismo ed elimina i liquidi in eccesso.
  4. Segna sull’agendina i giorni in cui fare i trattamenti anticellulite. La costanza è alla base di una buona riuscita, per cui non trovare scuse e ritagliati un po’ di tempo per te stessa.
    Il Fango Iodase Dren risulta molto efficace nel trattamento dermocosmetico degli inestetismi della cellulite, anche in presenza di una spiccata ritenzione di liquidi e di capillari delicati, grazie al suo piacevole effetto freddo. Ottimo per ridurre il senso di gonfiore e pesantezza alle gambe. Non cola, non sporca, non unge, si rimuove facilmente con una doccia tiepida.
  5. Tutte le sere massaggia generosamente la Cremagel VegeVen che agisce efficacemente sulla circolazione e dona sollievo immediato.

In caso di traumi e contratture, ricorri ad impiastri di Argilla Verde seguiti da massaggi con l’Unguento Arnica Forte dall’effetto antidolorifico, analgesico locale e decongestionante e ricomincia ad allenarti solamente quando sarà passata l’infiammazione.

 

AHI, CHE MALE!

L’abbassamento delle temperature e l’umidità autunnale irrigidiscono i muscoli e basta un colpo d’aria per accusare dolori più o meno invalidanti.

Gli studenti e chi assume posizioni errate mentre lavora soffre spesso di male al collo e alla schiena, come pure, durante un periodo di forte stress si possono manifestare contrazioni muscolari dettate da tensioni nervose.

Ricominciare a pieno ritmo l’attività sportiva dopo un periodo di inattività favorisce gli stiramenti e le contratture dovute alla rottura di fibre muscolari.

Tanti ricorrono al paracetamolo ed affini per trovare immediato giovamento, ma non bisogna esagerare in quanto presentano seri effetti collaterali. Tali farmaci sono forti antidolorifici ma comportano spesso acidità gastrica, aumento della pressione e della glicemia, bocca amara ed irregolarità intestinale.
I rimedi fitoterapici invece sono efficaci, privi di controindicazioni e possono essere assunti anche per lunghi periodi. Occorre, per prima cosa capire la causa che scatena il dolore e cercare la soluzione più congeniale.

L’Arnica montana è una pianta ottima per il mal di schiena da postura scorretta, per traumi sportivi, distorsioni e movimenti bruschi grazie alle sue proprietà antidolorifiche ed antiinfiammatorie.

Pomata Arnica Forte sfrutta un’antica ricetta basata sulla combinazione di principi attivi provenienti da diverse piante officinali, la cui azione curativa è amplificata dalla presenza degli oli essenziali e dei fiori di Bach. Allevia i fastidi dovuti a traumi ed ecchimosi, favorisce il riassorbimento di edemi ed ematomi e riduce i tempi di recupero in caso di infortuni sportivi.

Dopo un’attività fisica intensa, bruschi e maldestri movimenti o lunghi periodi di degenza, i muscoli hanno bisogno di un grande alleato per ritornare forti ed elastici ; per un massaggio localizzato è ideale l’Olio Arnica Forte immediatamnete biodisponibile e pronto ad agire contro i vari malesseri.

Quando il dolore è intenso, un grosso beneficio lo dà l’Unguento Arnica Forte, una moderna formulazione priva di vaselina sintetica e ricca di principi specifici come salicilato di metile e canfora, mentre la Lozione Arnica Forte è il prodotto di primo soccorso per dare giovamento e contrastare la riaccutizzazione.

 

VASELINA: PRO E CONTRO

La vaselina è un grasso molto usato per le preparazioni topiche, alcune cosmetiche ma soprattutto farmaceutiche, in forma di pomate dermatologiche.
La si trova nelle composizioni INCI dei prodotti con il nome “petrolatum” e viene utilizzata anche nei beauty per il trucco, per esempio rossetti e protettivi per le labbra.

I vantaggi che il formulatore trae dall’uso di questa materia prima sono di tipo tecnico, economico e di performance del prodotto finale.
Economico perchè la vaselina costa molto poco, tecnico perchè è un grasso che non irrancidisce, non destabilizza emulsioni ed unguenti, non ha colore ed è facilmente lavorabile.
Il prodotto che se ne ottiene ha una buona spalmabilità, è corposo, piacevole e soprattutto lascia sulla pelle e sulle labbrauna sensazione di ricca morbidezza e di intensa protezione.

Lo svantaggio sta nel fatto che la vaselina arriva direttamente dal petrolio, quindi da una fonte non rinnovabile, ed è una pura miscela di idrocarburi. Inoltre per la sua purificazione sono necessari molti passaggi industriali, sicuramente poco ecologici.

Il problema del formulatore di prodotti “green” sta nel trovare un sostituto vegetale della vaselina che abbia le stesse performance, anche se è impossibile trovarlo allo stesso prezzo.

Recentemente sono state realizzate delle “vaseline vegetali” che sono degli ottimi sostituti dei petrolati dal punto di vista della sensazione sulla pelle e della stablità di formulazione.
Questi grassi vegetali sono molto utili per creare unguenti con principi attivi fitoterapici, che assumono lo stesso aspetto delle classiche formulazioni con vaselina.

L’Unguento Arnica Forte è la rivisitazione di una antica ricetta galenica. Si tratta di una fusione anidra (unguento) che ha la funzione di mantenere a lungo l’applicazione locale di principi attivi liposolubili.
Contiene olio di arnica, olio essenziale di wintergreen e salicilato di metile, antinfiammatori ed analgesici, estratto di iperico, lenitivo e decongestionante, e olio di canfora che aumenta il flusso sanguigno per migliorare l’assorbimento dei principi attivi.

Tratto da Erboristeria Magentina Informa.

Serve aiuto? Contattaci