TM di Uva Ursina Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

LA CISTITE NON VA IN VACANZA

Pare che una donna su tre manifesti episodi di cistite almeno una volta all’anno e l’estate è la stagione più a rischio. Il caldo, i costumi da bagno umidi, shorts e mini che favoriscono il contatto con virus e batteri possono rovinare la vacanza, ma ci pensa la natura a prevenire ed a combattere tale patologia.

Prurito, dolore durante la minzione ed un continuo stimolo ad urinare sono i sintomi più frequenti e se è un problema occasionale, basta adottare un’igiene intima più accurata con IntimoShield e bere tanta acqua arricchita con la TM di Uva Ursina, una pianta dalle notevoli proprietà antisettiche grazie alla presenza dell’arbutina.

Se la cistite si ripresenta con una certa regolarità devi rinforzare la flora vaginale, ovvero l’insieme dei microrganismi che vivono in equilibrio ed aiutano le vie urinarie a svolgere le corrette funzioni. Conviviamo infatti con tantissimi batteri, ma quando si abbassano le difese, ecco che i patogeni prendono il sopravvento e si sviluppano velocemente, dando così origine ad infezioni di diversa natura.
Prima e durante la vacanza assumi i fermenti lattici Candinorm che arricchiscono la barriera e le gocce di Mirtillo Rosso MG che ostacolano l’adesione dei batteri sulle pareti vaginali.

La cistite interessa maggiormente le donne in quanto l’uretra è più corta di quella maschile, quindi i patogeni riescono a risalire e ad attecchire meglio alla vescica. Ciò significa che l’uomo non è immune da tale disturbo.

Consigli utili:

  • Bere molto per mantenere il più pulito possibile le vie urinarie.
  • Non tenere indosso il costume bagnato perchè si crea un ambiente caldo-umido ideale per la proliferazione batterica.
  • Utilizzare regolarmente detergenti intimi non aggressivi che rispettano il pH vaginale.
  • Limitare il consumo di zuccheri, nutrimento per i patogeni, ma anche i cibi piccanti, la caffeina ed il cioccolato in quanto hanno azione irritante.
  • Prestare grossa attenzione quando si frequentano bagni pubblici, sedili di treni e bus, panchine e piscine.
Serve aiuto? Contattaci