Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

INFLUENZA IN ARRIVO…

Pian piano ci avviciniamo all’inverno ed è giunto il momento di mettersi al riparo dall’influenza e da tutti i malesseri tipici come raffreddore, tosse e mal di gola.

Il virus dell’influenza è mutevole e rischia di cogliere di sorpresa anche coloro che avevano contratto la malattia in passato o si erano vaccinati contro un determinato ceppo.
I rimedi naturali rafforzano le difese contro tutti i patogeni e mettono in guardia gli anticorpi così da affrontare al meglio i disturbi della stagione fredda.

Nutridef Adulti è un integratore che contiene il fungo Shiitake ad azione immunomodulante, Astragalo e Schisandra ideali per non abbassare la guardia, Rosa canina e zinco neutralizzano i microrganismi ed i fermenti lattici tindalizzati utili alla microflora.

Se il tuo punto debole è il naso, previeni il raffreddore con la vitamina C Complex 1000 benefica sia come antiossidante che stimolante del sistema immunitario facendo da scudo contro quei virus che colpiscono le vie più esterne dell’apparato respiratorio.

Contro la tosse puoi preparare Tisane composte da foglie di Alloro, radice di Enula e fiori di Verbasco, emollienti e lenitive in caso di pizzicori. Usi molto la voce? Evita la raucedine aggiungendo all’infuso caldo la TM di Erisimo che si prende cura delle corde vocali.

Anziani ed adolescenti hanno bisogno di cure più soft ma non per questo meno efficaci: i gemmoderivati di Rosa canina e Ribes nero sono un valido abbinamento da utilizzare per tutto l’inverno in quanto privi di controindicazioni ed associabili ad altri farmaci.

Come si riconosce l’influenza? Le sue caratteristiche sono febbre alta (oltre 38°) che insorge bruscamente, problemi respiratori (tosse, naso che cola, mal di gola), brividi e dolori alle ossa.
A questo punto occorre intervenire in maniera più decisa con Ekinflu in cui l’Echinacea immunostimolante e l’Arpagofito antidolorifico sono affiancati dagli oli essenziali di Timo e Origano ad azione battericida.
La Propoli polvere ad alta concentrazione inoltre è un antibiotico naturale da utilizzare anche nei momenti più critici.

Infine purifica gli ambienti nebulizzando i Profumi Animati Respira (sinergie di oli essenziali balsamici) tramite la Lampada ad Ultrasuoni Eggy o diffondendoli con i più classici Brucia Essenze Leaf.

 

AL RIPARO DALL’INFLUENZA

Si può prevenire l’influenza con le cure naturali? Certo che sì! Ed è proprio questo il momento giusto per cominciare.
Per mantenere attivo il sistema immunitario devi fornire all’organismo le sostanze necessarie per combattere i patogeni.

L’Echinacea è una radice in grado di aumentare la resistenza alle infezioni; non è indicata però per chi soffre di malattie autoimmuni (es. artrite reumatoide) ovvero coloro che hanno un’avversa reazione del sistema immunitario che, invece di difendere l’organismo ne promuove l’aggressione. Meglio allora la corteccia di Uncaria, ottima come antivirale e antibatterica.

La vitamina C (C Complex 1000) protegge le cellule dall’ossidazione ed entra in sinergia con i principi attivi fitoterapici per garantirne i benefici.

Una difesa completa si può avere con Nutridef Adulti in cui il fungo Shiitake è immunomodulante, Astragalo e Schisandra rinforzano le barriere, Zinco e Rosa canina proteggono le prime vie aeree ed i lactobacilli aiutano la microflora come scudo per i virus gastrointestinali.

I malanni autunnali iniziano molte volte col mal di gola che, di per sè, non è una malattia, ma un disturbo che se non trattato può degenerare.
Preparati un decotto a base di radici di Altea, ricche di mucillagini emollienti e deglutisci mattina e sera le Gocce Alcoliche di Propoli che disinfettano rapidamente.

Insegnanti e addetti alle vendite rappresentano la categoria di oratori che sforzano tantissimo le corde vocali. Per proteggerle e non restare senza voce è straordinaria la TM di Erisimo capace di scongiurare l’afonia, mentre le Pastiglie PropGola con olio essenziale di Menta aiutano a calmare il dolore ed evitano la secchezza orale.

PERCHE’ SANREMO E’ SANREMO

Stasera inizia la più importante kermesse musicale italiana, il Festival di Sanremo, e la paura più temuta dai cantanti, oltre a quella di scivolare dalle scale, è quella di perdere la voce. Immagina infatti se i big o i presentatori salissero sul palco afoni!

La voce si origina dall’incontro dell’aria che fuoriesce dai polmoni con le corde vocali, ma quando queste ultime sono infiammate o affaticate, ecco che escono suoni o rumori distorti.
Raucedine o afonia possono essere legate a problemi di raffreddamento, ma anche all’abuso di sigarette, stress ed affaticamento, uso improprio della voce.

Il rimedio strong per proteggere le corde vocali è la TM di Erisimo da utilizzare per gargarismi oppure 30-40 gocce 2-3 al giorno disciolte in acqua per potenziarne il volume.
Quando la raucedine è legata a problemi di raffreddamento, la tisana è la soluzione più completa; io la preparerei così:

L’abbassamento di voce è un problema che non interessa solo i protagonisti di Sanremo. Attori, oratori, insegnanti, rappresentanti sono tutte categorie di persone che devono contrastare l’afonia e seguire ciclicamente terapie naturali per non comprometterne il timbro.

In questi giorni, è meglio non farsi trovare impreparati di fronte alle basse temperature: proteggi le vie aeree con sciarpa e indumenti caldi ed ai primi sintomi di pizzicore nebulizza nel cavo orale lo Spray Gola alla Propoli potenziato con l’estratto di Erisimo e di Aloe ad azione emolliente ed antinfiammatoria.

 

Serve aiuto? Contattaci