TM di Echinacea Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

ALLENA IL SISTEMA IMMUNITARIO

Per avere le difese organiche pronte per combattere le malattie invernali bisogna stimolare le cellule che caratterizzano le barriere difensive.
Non farti cogliere impreparata, ma gioca d’anticipo adottando abitudini di vita più salutari, curando l’alimentazione e soprattutto rivolgendoti alla fitoterapia.

Anche se il rischio dell’influenza è ancora lontano, tanti malesseri possono costringerci a restare a casa dal lavoro: mal di gola, tosse, raffreddore e problemi gastrointestinali accompagnati da un leggero rialzo della temperatura sono i sintomi più frequenti.

A tavola occorre seguire una dieta ricca di nutrienti e bilanciata in carboidrati, proteine, vitamine, minerali e fibre.
La vitamina C non deve mai mancare. Essa svolge un’attività antivirale e antibatterica, inoltre previene lo stress ossidativo proteggendo le cellule dall’aggressione dei radicali liberi che aumentano il rischio di farti ammalare.
Si trova abbondantemente negli agrumi e se vuoi migliorare le scorte puoi assumerla sotto forma di compresse (C Complex 1000), tavolette masticabili (Acerola C 500) e polvere (C Powder).

La TM di Echinacea è il rimedio fitoterapico più conosciuto per il sistema immunitario e i Semi di Pompelmo EST proteggono l’intestino e le vie urinarie da un possibile attacco di batteri.

Una Tisana specifica per l’autunno può essere la seguente:

L’Uncaria infatti è immunomodulante, l’Eleuterococco è adattogeno ed evita il crollo delle difese, il Tarassaco depura dalle scorie, il Timo volgare disinfetta e la Menta piperita tonifica i polmoni.

La Propoli è considerata un ottimo antibiotico naturale efficace soprattutto sui disturbi delle vie aeree; può essere utilizzata pura o diluita in acqua o nella tisana, anche più volte al giorno.

Altro elemento fondamentale per diminuire il rischio di malattie è l’attività fisica. Muovendoci infatti si rafforza l’apparato respiratorio e viene promossa la circolazione, pertanto migliora l’ossigenazione del sangue, il nutrimento dei tessuti ed il trasporto dei principi attivi di difesa.

MALANNI DA CONDIZIONATORE

Per combattere il caldo che opprime gli ambienti chiusi di casa e lavoro, l’unica soluzione è il condizionatore. Bisogna prestare però parecchia attenzione. Temperature troppo basse ed il continuo passaggio da un ambiente caldo ad uno freddo può arrecare disturbi alla salute.

  • TORCICOLLO. Il getto d’aria gelida addosso per un tempo prolungato provoca la contrazione dei muscoli del collo che tendono ad irrigidirsi  e bloccare i movimenti del capo e della schiena.
    Questo problema si verifica soprattutto in auto o seduti in ufficio per cui occorre proteggersi con un foulard o una sciarpina, e per togliere il dolore è indicato il Gel all’Artiglio del Diavolo che scalda la zona cervicale e scioglie le tensioni muscolari.
  • MAL DI TESTA. Un ambiente troppo freddo può causare forti emicranie. CapoDolce è un integratore che contiene teobromina da cacao in grado di attenuare i sintomi doloranti, mentre alla base del cranio è bene fare un massaggio con 1-2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda dall’effetto rilassante.
  • MAL DI GOLA E RAFFREDDORE. Le vie aeree sono le più esposte alle basse temperature e le difese immunitarie vengono messe a dura prova.
    Un sollievo immediato al cavo orale viene dato dallo Sciroppo e dallo Spray Gola Propoli, mentre per aprire le vie respiratorie è necessario lo Spray Naso.
    Per aumentare le difese inoltre la TM di Echinacea è necessaria per contrastare la proliferazione batterica ed evitare le ricadute.
  • GASTRITE e DIARREA. Tali disturbi si manifestano quando si sta, anche per breve tempo, in luoghi in cui l’aria condizionata è al massimo. Tipico, quando si va nel reparto surgelati del supermercato in cui ci sono i banchi frigo aperti.
    Bisogna proteggere la pancia con una sciarpa o un maglioncino, ma quando ormai il danno è fatto, ricorri ai fermenti lattici EnteroDophilus per regolare la flora batterica ed i Semi di Pompelmo come disinfettante intestinale.

SPINGI L’ACCELERATORE

Il lavoro, la scuola dei figli, la casa e gli impegni quotidiani provocano stress, stanchezza, irritabilità, malumore ed insonnia. Per reagire l’organismo attiva una serie di reazioni tra cui l’aumento della produzione di cortisolo, un ormone che mette a dura prova anche il sistema immunitario.
Prima di farti mettere ko, è necessario superare questo periodo difficoltoso con l’ausilio di rimedi naturali efficaci che faciliteranno la ripresa.

Per contrastare il calo energetico, assumi al mattino una fialetta di Nutrisprint a base di Guaranà, Taurina e vitamina C, mentre per lo stress mentale sono utili piante adattogene come la Rodiola e l’Eleuterococco: esse sono in grado di aumentare infatti, la resistenza dell’organismo con effetti positivi sulla memoria e sulle funzioni cognitive.

L’abbassamento del tono dell’umore fa vedere tutto grigio, nonostante le belle giornate primaverili. La floriterapia è un ottimo strumento per ricaricare di energia positiva la mente. Mimulus ad esempio, è indicatissmo per coloro che sono ipersensibili agli stimoli esterni e fa ritrovare la padronanza di sè, invece Centaury è l’SOS per chi è a terra sia fisicamente che psicologicamente e rischia di farsi travolgere dagli eventi.

Notti insonni addio con le gocce EIS Sonno in cui la Passiflora, l’Escolzia ed il Ginestrino aiutano a rilassare gradualmente tutte le attività dell’organismo e facilitano l’addormentamento.

Tenere alte le difese immunitarie è sempre importante. Noi conviviamo infatti, con numerosissimi batteri ed ai primi cedimenti, essi prendono il sopravvento e prolificano dando origine a problemi tipo cistite, candida, herpes e febbriciattole varie. La TM di Echinacea aiuta sicuramente a mantenere alta la guardia e star più a lungo in salute.

ANTISETTICI ED IMMUNOSTIMOLANTI CHE LA NATURA CI DA’

Siamo circondati da tantissimi virus e batteri che popolano l’ambiente in cui viviamo ed altrettanti convivono sul nostro corpo in perfetta armonia con noi…fino a quando non si abbassano le nostre difese e loro cominciano a proliferare, diventando aggressivi.

Gli antibiotici sono tra i farmaci più prescritti dai medici di base o utilizzati come cura fai-da-te, ma purtroppo non si tengono in considerazione le controindicazioni che hanno e la resistenza che la loro continua assunzione comporta.
La natura ci offre invece tantissimi rimedi validi in grado di rallentare la moltiplicazione dei patogeni e soprattutto stimolare la risposta degli anticorpi per aumentare le difese organiche e quindi la ripresa.

L’Estratto di Semi di Pompelmo ad esempio, è un ottimo integratore per combattere le cistiti e le infezioni intestinali, mentre il Propoli Idroalcolico è un battericida per l’influenza e tutte le affezioni alle vie respiratorie.
La TM di Echinacea previene dalle più comuni malattie (non è consigliata per chi soffre di quelle autoimmuni) e a darle manforte, i frutti della Rosa Canina ricche di vitamina C con i quali si preparano gradevolissime tisane.
Gli estratti secchi di Uncaria e Pau d’Arco hanno azione antifungina ed antivirale: la prima è utile per gli herpes e affini, mentre il secondo (chiamato anche Lapacho) serve per le disfunzioni alle vie urinarie come la candida.

Menzione particolare va fatta a quelle sostanze che purificano e rigenerano le cellule. La zeolite (Panaceo Med) è una polvere ottenuta da rocce vulcaniche la cui peculiarità è quella di assorbire le tossine ed i metalli pesanti accumulati nell’intestino per ripulire meglio l’organismo e garantirne il benessere.
Il puro Succo di Aloe Arborescens è un vero rigenerante; egli infatti stimola la produzione di cellule nuove, giovani e sane nei vari tessuti, andando così a tamponare gli eventuali effetti negativi delle terapie farmacologiche.

Serve aiuto? Contattaci