Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

IL MAKE UP DELL’ESTATE

Ora che all’aperto finalmente possiamo abbassarci la mascherina (se non c’è assembramento!), diamoci un po’ di colore.
Se fino a poco tempo fa infatti potevi mostrare solo gli occhi e l’unica cosa che utilizzavi era il mascara, adesso è giunto il momento di riprendere quella sana abitudine di truccarti e valorizzarti al meglio.

I colori cupi in estate sono banditi, meglio optare sulle sfumature zuccherose della frutta che possono dare un tono romantico oppure sexy a seconda dell’occasione.

  • Sguardo magnetico. Il trend di stagione vede protagonisti gli Ombretti bio dalla texture morbida e dai colori completamente naturali. Dalle nuance calde oro, bronzo e cacao fino alle più candy malva, confetto e rosa flamingo, puoi utilizzarli singolarmente oppure abbinati.
    Se ti piace lo smokey, il Matitone Occhi Sfumabile va passato su tutta la palpebra e sfumato leggermente lungo la rima ciliare inferiore così da ottenere una lieve ombreggiatura.
    I brillanti Ombretti Trio Wet & Dry sono costituiti da polveri leggere ed impalpaili, ma basta bagnare il pennellino che diventano morbidi e compatti.
  • Labbra da baciare. Se finora hai messo solo il burro cacao, adesso devi dare colore alla tua bocca. In spiaggia osa i Rossetti Liquidi oppure i Lipgloss Effetto Volume dalla formulazione estremamente fluida e lucidante.
    Sotto la mascherina invece sono indicatissimi i Rossetti Cambiacolore a lunga durata che variano a seconda del pH della pelle. Hanno una tenuta estrema, non sbavano e resistono sulle labbra per tutto il giorno.
  • Guance macarons. In attesa della tintarella, sfuma su guance e zigomi il Fard Duetto Bio dalle tonalità rosate, mentre per esaltare l’abbronzatura, la Terra Compatta regalerà luminosità al volto.

 

 

3 PROPOSTE MAKE UP

Se non ami un trucco forte e preferisci un minimal chic, opta per il nude oppure valorizza solamente lo sguardo o la bocca.

  1. Il nude look non va confuso con quello acqua e sapone in quanto si devono sovrapporre più cosmetici per avere un non-colore.
    Il Primer è importantissimo: migliora la trama cutanea, nasconde i segni d’espressione e mantiene più a lungo i pigmenti del CC Compact Foundation & Corrector ideale per ogni tipo di pelle e della Polvere di Riso.
    Per definire gli zigomi passa una leggera pennellata di Terra Compatta mentre sulle guance picchietta un po’ di Velvet Blush.
    La Matita Occhi Sfumabile Duettto e quella per Sopracciglia aiutano a disegnare i contorni dello sguardo, ma non usare il mascara.
    Sulla bocca, o metti solo il CC Lips che corregge il tono delle labbra oppure puoi stendere il Glossy Lip Balm nude.
  2. Per mettere in primo piano lo sguardo, la pelle deve brillare. Sulle palpebre stendi il Primer Occhi che trattiene le polveri degli Ombretti Minerali.
    L’Eye Liner Punta Feltro deve lasciare un tratto molto leggero (o altrimenti fanne a meno) e scegli il Mascara in armonia con gli altri colori: si va dal nero al caffè, fino all’Intensificatore Blu Zaffiro.
    Sul viso va bene un Fondotinta Mousse neutro e sulle labbra un Rossetto Alta Definizione rosa o pesca.
  3. Quando invece è la bocca la vera protagonista, sul viso stendi velocemente la Polvere Illuminante (anche sulle palpebre) e disegna le sopracciglia con la Matita Occhi.
    Occupati ora delle labbra con Perfect Lips dove la matita delinea il contorno ed il rossetto abbinato colora l’interno.
    Per dar loro più luce infine puoi utilizzare il Nature Gloss che regala un effetto vinile.

TERRA IN VISTA!

Il must dell’estate 2014, soprattutto ora che hai il viso abbronzato, è la terra: che sia compatta, che sia minerale o perlescente non importa, nel tuo beauty non può mancare.
La sua funzione è quella di risvegliare il colorito o accentuare o la tintarella e si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di pelle.
Regola fondamentale è quella di scegliere la nuance giusta, meglio se di una mezza tonalità più scura rispetto al tuo incarnato.

La Terra Compatta è caratterizzata da una texture impalpabile e scorrevole così da poter essere cosparsa al meglio, senza creare accumuli nè macchie di colore.
La Terra Minerale Dorata è ancor più leggera perchè privata della componenti più grasse ed i suoi pigmenti regalano una maggiore luminosità al volto, creando l’effetto soft focus che riflette la luce ed ombreggiando le rughe.
Se sei indecisa sul colore, la Terra Mineral Quartet si presenta con una palette suddivisa in quattro tonalità differenti in modo tale che col pennellino possa scegliere al momento cosa applicare.
E’ interessante creare giochi di luce tra viso e décolleté a seconda di quale vuoi mettere in risalto! Altrimenti, ruota il Kabuki su tutti i colori e passalo sul viso così da lasciare la pelle baciata da tutti i pigmenti perlescenti.

SEGRETI DI BELLEZZA: TERRA E FARD

La terra è quel cosmetico che ha il dono di rendere la pelle deliziosamente abbronzata ed è particolarmente indicata sia all’inizio dell’abbronzatura quando cominciamo ad eliminare il pallore invernale, sia per mantenere quel bel colorito dorato anche quando le vacanze sono giunte al termine.
Inoltre, può essere utilizzata per definire i lineamenti e gli zigomi mescolata al fard.
Il fard è la chicca finale che completa il trucco perchè aggiunge quella nota di colore che mette in evidenza gli zigomi.

Come sceglierli?
La terra è costituita da polveri parecchio colorate e quindi non bisogna esagerare quando si applica per evitare l’effetto “mascherone”.
Se la tua pelle è chiara, ti consiglio una tonalità non troppo forte, ma color caramello o miele, mentre se hai un incarnato scuro puoi sicuramente utilizzare le tonalità dorate, bronzo e ramate.
Anche il colore del fard deve essere scelto in base alla carnagione: toni caldi se hai una pelle scura oppure toni rosati e albicocca per una pelle più chiara.

Come applicarli?
Per applicare in modo omogeneo la terra devi prima stendere un sottile velo di Cipria e per evitare di creare delle macchie di colore devi prima tamponare il pennello sul dorso della mano. Il pennello più adatto per la terra deve avere il manico lungo e le setole naturali.
Il fard si applica in modo rotatorio a partire dall’attaccatura dei capelli in prossimità dell’orecchio verso lo zigomo, sfumando leggermente. Come pennello va bene anche quello piccolino che si trova in dotazione nelle confezioni.

Tra le terre puoi trovare:

Tra i fard puoi scegliere:

  • Fard tradizonali che si presentano in 3 tonalità differenti
  • Fard due nuances, dove nella stessa plancia troverai due differenti tonalità rosate
  • Fard Minerale per rendere l’incarnato più brillante grazie ai suoi pigmenti minerali

 

 

Serve aiuto? Contattaci