termos Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

LE PIANTE AMICHE DEI RENI

I reni sono due organi situati nella bassa schiena, la cui attività è quella di eliminare le scorie metaboliche e formare l’urina.
Capita, a volte, che non tutto funzioni perfettamente ed ecco allora che si formano i calcoli, cioè degli agglomerati salini di dimensioni variabili che non vengono filtrati ed accumulandosi, creano dolori.

Questi sassolini infatti, ostacolano la fuoriuscita dell’urina provocando fitte e bruciori durante la minzione, frequente stimolo ad urinare, fino alla comparsa di coliche renali.

Le cause possono essere diverse, ma soprattutto alimentazione e stile di vita scorretti, o un abuso di farmaci.

La natura ci offre tante soluzioni valide, atte a contrastare e a curare tale infiammazione, nonchè ad alleviare i relativi dolori.

La linfa di betulla è un vero toccasana per i reni perchè pulisce e filtra tutte le tossine dell’organismo e DrenaLinfa è un concentrato biologico certificato, arricchito con le gemme di betulla e di ribes nero che ne potenziano l’efficacia. Basta assumerne un cucchiaio al giorno diluito in un bicchiere d’acqua.

Buona abitudine sarebbe quella di bere quotidianamente almeno 1 litro o più di acqua e allora, perchè non prepararsi una tisana specifica da mettere in una bottiglia da sorseggiare durante la giornata?
La composizione è:

Per un litro di acqua, vanno lasciati in infusione 4 cucchiai di tisana e dopo 10 minuti, devi filtrare il tutto e travasare in una bottiglietta o in un Thermos da portare al lavoro.

In sostituzione della tisana (non tutti riescono ad avere costanza nella sua preparazione), puoi utilizzare il Piluresis, un integratore in gocce che vanta la presenza della Spaccapietra come pianta efficacissima per sciogliere i calcoli, in abbinamento con gli estratti drenanti di Pilosella, Ortosiphon e  Uva ursina che facilitano l’espulsione di tutti i sedimenti.

Oltre a bere parecchia acqua durante la giornata, devi modificare la dieta alimentare: diminuisci il consumo delle proteine animali, in particolare carni rosse e uova, riduci il sale ed aumenta invece l’apporto delle verdure.

Serve aiuto? Contattaci