Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

ANTISETTICI ED IMMUNOSTIMOLANTI CHE LA NATURA CI DA’

Siamo circondati da tantissimi virus e batteri che popolano l’ambiente in cui viviamo ed altrettanti convivono sul nostro corpo in perfetta armonia con noi…fino a quando non si abbassano le nostre difese e loro cominciano a proliferare, diventando aggressivi.

Gli antibiotici sono tra i farmaci più prescritti dai medici di base o utilizzati come cura fai-da-te, ma purtroppo non si tengono in considerazione le controindicazioni che hanno e la resistenza che la loro continua assunzione comporta.
La natura ci offre invece tantissimi rimedi validi in grado di rallentare la moltiplicazione dei patogeni e soprattutto stimolare la risposta degli anticorpi per aumentare le difese organiche e quindi la ripresa.

L’Estratto di Semi di Pompelmo ad esempio, è un ottimo integratore per combattere le cistiti e le infezioni intestinali, mentre il Propoli Idroalcolico è un battericida per l’influenza e tutte le affezioni alle vie respiratorie.
La TM di Echinacea previene dalle più comuni malattie (non è consigliata per chi soffre di quelle autoimmuni) e a darle manforte, i frutti della Rosa Canina ricche di vitamina C con i quali si preparano gradevolissime tisane.
Gli estratti secchi di Uncaria e Pau d’Arco hanno azione antifungina ed antivirale: la prima è utile per gli herpes e affini, mentre il secondo (chiamato anche Lapacho) serve per le disfunzioni alle vie urinarie come la candida.

Menzione particolare va fatta a quelle sostanze che purificano e rigenerano le cellule. La zeolite (Panaceo Med) è una polvere ottenuta da rocce vulcaniche la cui peculiarità è quella di assorbire le tossine ed i metalli pesanti accumulati nell’intestino per ripulire meglio l’organismo e garantirne il benessere.
Il puro Succo di Aloe Arborescens è un vero rigenerante; egli infatti stimola la produzione di cellule nuove, giovani e sane nei vari tessuti, andando così a tamponare gli eventuali effetti negativi delle terapie farmacologiche.

Serve aiuto? Contattaci