spray naso Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

MALANNI DA CONDIZIONATORE

Per combattere il caldo che opprime gli ambienti chiusi di casa e lavoro, l’unica soluzione è il condizionatore. Bisogna prestare però parecchia attenzione. Temperature troppo basse ed il continuo passaggio da un ambiente caldo ad uno freddo può arrecare disturbi alla salute.

  • TORCICOLLO. Il getto d’aria gelida addosso per un tempo prolungato provoca la contrazione dei muscoli del collo che tendono ad irrigidirsi  e bloccare i movimenti del capo e della schiena.
    Questo problema si verifica soprattutto in auto o seduti in ufficio per cui occorre proteggersi con un foulard o una sciarpina, e per togliere il dolore è indicato il Gel all’Artiglio del Diavolo che scalda la zona cervicale e scioglie le tensioni muscolari.
  • MAL DI TESTA. Un ambiente troppo freddo può causare forti emicranie. CapoDolce è un integratore che contiene teobromina da cacao in grado di attenuare i sintomi doloranti, mentre alla base del cranio è bene fare un massaggio con 1-2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda dall’effetto rilassante.
  • MAL DI GOLA E RAFFREDDORE. Le vie aeree sono le più esposte alle basse temperature e le difese immunitarie vengono messe a dura prova.
    Un sollievo immediato al cavo orale viene dato dallo Sciroppo e dallo Spray Gola Propoli, mentre per aprire le vie respiratorie è necessario lo Spray Naso.
    Per aumentare le difese inoltre la TM di Echinacea è necessaria per contrastare la proliferazione batterica ed evitare le ricadute.
  • GASTRITE e DIARREA. Tali disturbi si manifestano quando si sta, anche per breve tempo, in luoghi in cui l’aria condizionata è al massimo. Tipico, quando si va nel reparto surgelati del supermercato in cui ci sono i banchi frigo aperti.
    Bisogna proteggere la pancia con una sciarpa o un maglioncino, ma quando ormai il danno è fatto, ricorri ai fermenti lattici EnteroDophilus per regolare la flora batterica ed i Semi di Pompelmo come disinfettante intestinale.

COSA FARE SU NEVE E GHIACCIO

Sci, snowboard e pattinaggio sul ghiaccio sono gli sport preferiti dagli italiani che trascorrono qualche giorno in montagna. Il freddo ed il rischio di cadute non devono rovinare però questi momenti di relax, quindi prepara tutto il nécessaire per affrontare ogni evenienza.

Prima di scendere in pista, proteggi naso e gola con i preparati a base di Propoli: il rimedio più concentrato è sicuramente l’Estratto Idroalcolico 33% da assumere disciolto in acqua o puro in quanto è un potente antibiotico naturale che rinforza il sistema immunitario e combatte tutti i patogeni.
Da tenere a portata di mano, gli Spray Gola e Naso sono ottimi rimedi d’emergenza: il primo disinfetta il cavo orale ed avendo la presenza anche dell’Erisimo protegge la voce, il secondo invece apre le vie respiratorie e grazie all’estratto di Piantaggine combatte le congestioni nasali.

La pelle non va trascurata. La Crema Giorno e Notte Skin Reminder ha una formulazione adatta sia al volto femminile che maschile in quanto possiede una texture estremamente leggera ma ricca di Pre e Probiotici che fungono da barriera protettiva esterna verso gli agenti atmosferici, il Trealosio che mantiene l’elasticità cutanea ed i filtri solari che evitano gli eritemi e le scottature.

Attenti a schiena e lato B. Scivolare sulla neve fresca o un attimo di disattenzione possono provocare ecchimosi e dolori che, se non curati tempestivamente, possono trascinarsi per lungo tempo. Il Gel Freddo di Arnica è utile per i traumi improvvisi in quanto tonifica i tessuti muscolari e la presenza dell’o.e. di Menta raffredda immediatamente la zona infiammata.

I bambini si divertono su bob e slittino ed anche loro vanno soggetti alle stesse problematiche degli adulti. Le Gocce Analcoliche di Propoli possono essere somministrate già dal 3° anno d’età, mentre la Crema Salvapelle a base di ossido di Zinco e Calendula è indicata per proteggere da arrossamenti e screpolature.

Serve aiuto? Contattaci