Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

MALANNI DA CONDIZIONATORE

Per combattere il caldo che opprime gli ambienti chiusi di casa e lavoro, l’unica soluzione è il condizionatore. Bisogna prestare però parecchia attenzione. Temperature troppo basse ed il continuo passaggio da un ambiente caldo ad uno freddo può arrecare disturbi alla salute.

  • TORCICOLLO. Il getto d’aria gelida addosso per un tempo prolungato provoca la contrazione dei muscoli del collo che tendono ad irrigidirsi  e bloccare i movimenti del capo e della schiena.
    Questo problema si verifica soprattutto in auto o seduti in ufficio per cui occorre proteggersi con un foulard o una sciarpina, e per togliere il dolore è indicato il Gel all’Artiglio del Diavolo che scalda la zona cervicale e scioglie le tensioni muscolari.
  • MAL DI TESTA. Un ambiente troppo freddo può causare forti emicranie. CapoDolce è un integratore che contiene teobromina da cacao in grado di attenuare i sintomi doloranti, mentre alla base del cranio è bene fare un massaggio con 1-2 gocce di Olio Essenziale di Lavanda dall’effetto rilassante.
  • MAL DI GOLA E RAFFREDDORE. Le vie aeree sono le più esposte alle basse temperature e le difese immunitarie vengono messe a dura prova.
    Un sollievo immediato al cavo orale viene dato dallo Sciroppo e dallo Spray Gola Propoli, mentre per aprire le vie respiratorie è necessario lo Spray Naso.
    Per aumentare le difese inoltre la TM di Echinacea è necessaria per contrastare la proliferazione batterica ed evitare le ricadute.
  • GASTRITE e DIARREA. Tali disturbi si manifestano quando si sta, anche per breve tempo, in luoghi in cui l’aria condizionata è al massimo. Tipico, quando si va nel reparto surgelati del supermercato in cui ci sono i banchi frigo aperti.
    Bisogna proteggere la pancia con una sciarpa o un maglioncino, ma quando ormai il danno è fatto, ricorri ai fermenti lattici EnteroDophilus per regolare la flora batterica ed i Semi di Pompelmo come disinfettante intestinale.

L’INVERNO NON E’ ANCORA PASSATO

Nonostante le tiepide giornate dei giorni scorsi, il meteo ci preannuncia una nuova ondata di maltempo e freddo. Tenere alte le difese immunitarie è un obiettivo ancora da non sottovalutare per evitare spiacevoli sorprese.

La Tintura Madre di Echinacea è un ottimo rimedio fitoterapico in grado di stimolare i linfociti che combattono i virus e i batteri presenti nell’aria; 30-40 gocce da assumere 2-3 volte al giorno è la posologia necessaria per non ammalarsi.
Tale rimedio può essere aggiunto ad una gradevole tisana così composta:

Gli ambienti troppo caldi e secchi possono favorire la proliferazione dei patogeni e sensibilizzare le mucose. Nel tradizionale brucia  essenze, riempi la vaschetta di acqua e aggiungi alcune gocce degli Oli Essenziali di Salvia, Eucalipto e Cajeput dalle proprietà rinfrescanti, disinfettanti e stimolanti.

Proteggi le prime vie aeree con lo Spray Naso Propoli contenente anche estratti di Aloe, Eufrasia, Piantaggine e l’o.e. di Eucalipto per favorire la respirazione e fluidificare il muco, mentre lo Spray Gola Propoli è arricchito dell’Erisimo che preserva le corde vocali.

I colpi d’aria sono fastidiosi per l’intestino. I fermenti lattici Axidophilus da deglutire assolutamente a digiuno, permettono di irrobustire la flora batterica e contrastare l’insorgenza di enteriti.

ALITO PESANTE?

Hai notato che quando parli, chi ti sta di fronte si allontana? Non è sicuramente per vederti meglio o perchè parli troppo forte. Sarà forse per colpa del tuo alito?

I cibi particolarmente aromatici come quelli contenenti aglio e cipolla certamente promuovono tale inconveniente, ma non è l’unica causa.
Dopo un pasto speziato o piuttosto pesante per lo stomaco è bene:

  • ricorrere ad una incisiva igiene orale lavando i denti con il Dentifricio OS Remargin (ripeti l’operazione anche due volte);
  • assumere enzimi digestivi come Enzitime che promuovono lo svuotamento gastrico;
  • spruzzare nel cavo orale lo Spray Gola Propoli contenente l’olio essenziale rinfrescante e salva-alito di Menta.

Se questo problema ti affligge quotidianamente allora bisogna ricercare le cause. Può essere colpa di un’alimentazione scorretta o sregolata che causa nauseanti flatulenze, reflusso gastrico, gastrite ed acidità.
I fermenti lattici Axidophilus da assumere a digiuno sono fondamentali per la flora batterica adibita alla digestione.
Una dieta sbilanciata molte volte acidifica il pH dello stomaco (leggi il blog La corretta dieta alimentare? Acido-Base 1:3); l’Erba d’Orzo da sciogliere in un bicchiere d’acqua prima dei pasti ed il Tè Verde da sorseggiare durante la giornata correggono il pH riportandolo al giusto equilibrio.

La bocca amara è la sensazione che corrisponde ad una disfunzione epatica. Promuovi la depurazione con l’assunzione di tisane che alleggeriscono il fegato dalle tossine; la composizione è la seguente:

Come rinfrescante inoltre dà buoni risultati anche la Clorofilla che minimizza i cattivi odori.

Infine, gengive sanguinanti o carie non curate scatenano fenomeni di alitosi. Nell’attesa di una visita dal dentista (ed anche dopo!) è consigliabile fare sciacqui e gargarismi più volte al giorno con il Colluttorio OS Remargin in cui Colostro, Aloe, semi di Pompelmo ed oli essenziali antibatterici contribuiscono a mantenere sana la bocca.

Serve aiuto? Contattaci