autoabbronzante Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

BEAUTY LEG MAKE-UP

Finalmente è arrivata la bella stagione e vuoi togliere calze e leggins, ma hai paura di sfigurare perchè hai le gambe bianche come le mozzarelle? Arriva in tuo soccorso il beauty leg make-up!

L’Emulsione Autoabbronzante Viso e Corpo Desert Flower è un self-tanning di ultima generazione, dalla formulazione performante assolutamente naturale che non macchia e di rapido assorbimento. Il segreto del suo successo sta in un composto zuccherino, il diidrossiacetone (DHA), che reagisce con la pelle sviluppando una colorazione ambrata omogenea priva di rischi per la salute.
Questo beauty trattamento è facile da stendere e lo puoi utilizzare su tutto il corpo, viso compreso.

Come si applica?
Stendi un velo di emulsione sulla gambe (senza dimenticare il piede!) e fai un massaggio circolare per favorire un miglior assorbimento del prodotto.
Insisti maggiormente sulle zone con le pieghe come caviglie e ginocchia, poi attendi qualche minuto e puoi vestirti. Ripeti l’operazione ogni 2-3 giorni per mantenere il colore.

Per scurire la pigmentazione in attesa dell’abbronzatura open air, intensifica le applicazioni.

ABBRONZATE SENZA SOLE

Se pensate che gli autoabbronzanti siano solo delle creme che macchiano di giallo, sbagliate di grosso!!! Oggi in commercio si trovano delle soluzioni cosmetiche con un finish molto naturale che regalano alla pelle, anche la più delicata, un’ottima abbronzatura senza quel finto-colore che è rimasto nella vostra memoria.

Le it-girls chiamano gli autoabbronzanti “no-tan tan” cioè “sole senza-sole”, indispensabili sotto un vestito scollato o quando si indossa una mini o un sandalo.

L’Emulsione Autoabbronzante Viso e Corpo Desert Flower contiene un’altissima percentuale di DHA, o diidrossiacetone, una molecola estratta da uno zucchero che è in grado di assicurare una pigmentazione molto naturale; questo, reagendo con gli amminoacidi della cheratina, provoca l’imbrunimento della pelle e tale processo è conosciuto come reazione di Maillard.

Infine, il burro di karitè e l’olio di mandorle dolci svolgono un’ottima azione idratante e nutriente, mentre la vitamina E garantisce un effetto antiossidante.

Per una colorazione omogenea, è fondamentale il massaggio: parti dal centro del viso ed arriva fino all’attaccature della fronte, poi giù fino al décolleté, senza tralasciare le orecchie ed il collo.
Quindi, passa al resto del corpo iniziando dalle gambe (o dai piedi se metti scarpe aperte), spalmando l’autoabbronzante con movimenti circolari ed insistendo sulle zone che presentano maggiori pieghette come gomiti e ginocchia.
Ripeti questo trattamento due o tre volte alla settimana.

Dopo esserti spalmata l’autoabbronzante lava subito le mani, ma se hai paura che i palmi restino più scuri, indossa prima del massaggio un paio di guanti in lattice.
E dopo qualche ora finalmente potrai dire addio al vecchio pallore.

Serve aiuto? Contattaci