amido di riso Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

DISIDROSI, CHE FASTIDIO

La disidrosi è un’infiammazione della cute che si manifesta frequentemente durante la bella stagione. La pelle comincia a ricoprirsi di bollicine che si rompono facilmente soprattutto su mani e piedi, provocando notevole fastidio.
I motivi possono essere legati ad una predisposizione gentica alle dermopatie, oppure di natura allergica.

Cosa fare? Per alleviare il prurito sono utili i bagni in acqua arricchita dai Sali del Mar Morto ad azione antinfiammatoria, oppure spugnature, in modo particolare sulle zone delicate, a base di Amido di Riso dalle proprietà emollienti.
Sono da evitare assolutamente i saponi in quanto troppo aggressivi e tendono a seccare ulteriormente la pelle, come pure le creme profumate.

Per contrastare la disidratazione cutanea è necessaria un preparato neutro come la Pomata Lenitiva Rigenerante in cui l’Aloe ha un alto potere rigenerante, mentre il miele di Manuka e l’o.e. di Katrafay restituiscono immediato benessere.

L’Estratto di Mar Morto è un’acqua che funziona molto bene come purificante, lenitivo e disarrossante, da nebulizzare anche più volte al giorno.

La disidrosi può essere trattata anche con integratori naturali: B-Genom DNA riattiva il metabolismo cellulare per contrastare la ruvidità cutanea, mentre l’Olio di Borragine in perle è ottimo per le dermopatie.
FitoDrena C è un drenante cutaneo grazie alle gemme di Mahonia, Cedro, Segale, Saponaria e Platano, ed abbinato all’oligoelemento Zolfo (Oligolito Sulfur) viene promossa la guarigione.

FORMELLE ANTIZANZARE

Non sai come tenere lontane le zanzare senza dover accendere candele, incensi, zampironi, ecc…e vuoi dare un tocco originale alla tua casa? Puoi creare delle formelle carine e utili, profumate con gli oli essenziali sgraditi alle zanzare.

Ingredienti:

Metti in una ciotola la farina, l’amido di riso ed il sale e mescola bene; versa lentamente l’acqua calda e quando il composto ottenuto raggiunge una minima consistenza, trasferisci il panetto su una spianata di legno (distribuisci un po’ di farina in modo che il panetto non si appiccichi alla base) e inizia ad impastare con le mani.
Aggiungi gli oli essenziali, indossa dei guanti in lattice (è importante non venire a contatto direttamente con gli oli essenziali perchè se poi dovessimo sfregarci gli occhi con le dita o toccare altre mucose potremmo avere dei bruciori o problemi vari) ed impasta nuovamente.
Quando il panetto ha ottenuto una certa elasticità, con l’ausilio di un matterello stendi la pasta fino a raggiungere uno strato dallo spessore di circa 1 cm. Prendi gli stampini che utilizzi per fare i biscotti e fai delle formelle di pasta, ricordandoti di creare un foro in ognuno aiutandoti con una cannuccia.
Fai asciugare per almeno un giorno e decora con un nastrino colorato.

Ora potrai appendere le tue formelle alla testata del letto, alla finestra, alla porta o creare delle bordature per le aiuole del tuo giardino. Ogni tanto ricordati di bagnare le formelle con gli oli essenziali per rinnovare la profumazione.

Serve aiuto? Contattaci