Amamelide foglie Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

IN GAMBISSIMA

Tutte le donne sognano gambe lunghe ed affusolate e se sul primo desiderio c’è poco da fare, il secondo invece è possibile esaudirlo.

Il caldo causa la dilatazione dei capillari con conseguente rallentamento del circolo ematico, pesantezza e gonfiore.
Per prima cosa, bisogna eliminare dalla tavola il sale prediligendo piatti semplici ricchi di verdure di stagione e fare del movimento.

In fitoterapia troviamo tantissimi principi attivi efficaci per sostenere gli arti inferiori: gli antociani della Tintura Madre di Mirtillo rinforzano i vasi capillari, mentre i derivati triterpenici della centella di Kymaven sono in grado di ridurre le alterazioni venose.
Nel Bevibile Natural Benex, la bromelina dell’ananas ha attività antiedematosa ed in associazione alla sinensetina dell’ortosiphon stimolano il drenaggio e riducono i ristagni.

Quando arrivi a sera con la sensazione di pesantezza alle gambe sono utili i flavonoidi del ginkgo biloba che migliorano il microcircolo (ma non vanno bene per coloro che assumono farmaci anticoagulanti) e le cumarine del meliloto.
Potresti quindi prepararti una Tisana così composta:

Per contrastare i disagi delle alte temperature sono ottimi i preparati cosmetici a base di mentolo come il Gel Freddo Natural Benex al cui interno è presente anche l’aloe ad attività antinfiammatoria e l’ippocastano che protegge i capillari.

Se ti piacciono i pediluvi, aggiungi al Sale del Mar Morto poche gocce di Olio Essenziale di Basilico e di Cipresso per il microcircolo assieme all’Olio Essenziale di Menta Piperita ad effetto rinfrescante ed otterrai immediato ristoro.

Fotografia di Nameless fashion blog

GAMBE CON VARICI? FAI COSI’

I primi caldi, i tacchi alti e la sedentarietà possono dare origine a disturbi vascolari che si manifestano esteriormente con inestetismi più o meno evidenti.
Le varici sono causate da alterazioni della parete venosa che, sotto la pressione, si dilata.

I sintomi sono pesantezza alle gambe, dolori e gonfiori, formicolii e crampi notturni; è bene agire alle prime avvisaglie in quanto, col tempo, la situazione può peggiorare e risulta più lunga la guarigione.

Le capsule VegeVen sono a base di Rusco, Centella e Salvia cinese che si occupano della fragilità capillare e delle varici, mentre la cremagel VegeVen costituita dall’estratto di Ippocastano e dall’olio essenziale di Cipresso favorisce un’irrorazione scorrevole, alleviando stasi, sensazioni di pesantezza e congestione ; va applicata con un semplice massaggio mattino e sera.

E’ importante bere tanta acqua per favorire l’idratazione dei tessuti ed allora puoi prepararti una tisana specifica per il microcircolo come questa da bere durante la giornata:

Le scarpe a punta e troppe ore in piedi possono farti arrivare a sera con i piedi che friggono. Preparati un pediluvio con i Sali Attivi del Mar Morto specifici, un concentrato di principi attivi che agiscono sfruttando il meccanismo osmotico del sale che permette di eliminare liquidi e tossine, mentre gli estratti di Quercia e Rosmarino attivano la circolazione e donano immediato sollievo.

Porta con te in ufficio Natural Benex Spray i cui oli essenziali di Menta ed Eucalipto rinfrescano ed alleviano il gonfiore, Centella ed Ippocastano tolgono la fatica dagli arti inferiori e mantengono irrorate le gambe.

GINKGO BILOBA: AMICO DI GAMBE, CUORE E CERVELLO

Il Ginkgo biloba è un albero originario della Cina che può raggiungere 30-40 metri di altezza ed ha foglie bilobate (da qui appunto il nome) a forma di ventaglio.
E’ facile trovarne degli esemplari anche nei nostri giardini in quanto cresce in zone soleggiate ma sopporta bene le basse temperature.

E’ interessante sapere che fu l’unica pianta a sopravvivere alla bomba atomica di Hiroshima: nonostante i danni all’ecosistema, riuscì nuovamente a germogliare.

I principi attivi sono contenuti nelle foglie ed hanno molteplici virtù. Sono protettive del sistema circolatorio in quanto favoriscono lo scorrimento del sangue e prevengono la formazione di trombi.
Una Tisana per il benessere delle gambe potrebbe essere la seguente:

Migliorando il microcircolo, il Ginkgo biloba è indicato per i problemi cognitivi; promuove infatti il metabolismo dei neuroni e favorisce la prontezza mentale, la concentrazione e l’apprendimento.
Ginkgo Plus sono compresse ad alta concentrazione di derivati terpenici e flavonoidi che, contrastando i fenomeni di deterioramente delle funzioni cerebrali, sono utili anche come antiossidanti, per le vertigini, gli acufeni e l’emicrania.

Se è difficoltosa la deglutizione di estratti secchi, è ugualmente efficace la TM Ginkgo, macerato ottenuto dalle foglie della pianta fresca, oppure PSC Ginkgo, estratto concentrato di cellule staminali vegetali da tessuti embrionali.

Attenzioni agli effetti collaterali: il Ginkgo biloba, essendo un antiaggregante può causare effetti emorragici se viene assunto in concomitanza ad altri antiaggreganti piastrinici (aspirina, antinfiammatori ed antidolorifici di sintesi,…) e ad anticoagulanti.
In ogni caso, è bene consultare il parere del medico curante.

Serve aiuto? Contattaci