alopecia Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

NON LASCIARLI CADERE TUTTI

I capelli rappresentano un elemento importante per l’immagine delle persone e rappresentano la parte del corpo che, più di ogni altra, si è prestata alla trasformazione, al gioco ed alla sperimentazione, determinando mode e tendenze.
Talvolta però rappresentano scocciature quando non stanno come vorremmo o quando sono reduci da una vecchia tinta, fino a diventare un grosso problema quando s’indeboliscono e cadono.

La perdita di un limitato numero di capelli durante la giornata è un evento naturale, ma se il fenomeno s’intensifica, si può verificare un diradamento consistente.

La vita del capello è suddivisa in tre fasi:

  1. Anagen dove si ha la formazione del capello.
  2. Catagen è il periodo di transizione.
  3. Telogen è la fase di riposo nella quale il capello resta attaccato alla cute tramite il suo follicolo fin quando la radice non riprenderà l’attività, producendone uno nuovo, il quale, a sua volta, farà cadere quello vecchio.

La caduta dei capelli può essere temporanea se si manifesta in condizioni particolari di stress, in concomitanza con l’uso di certi farmaci, durante la gravidanza e post parto, oppure causata da anoressia o altri fattori e, una volta risolti, si ha il suo arresto.
Può essere invece androgenetica quando la caduta è progressiva negli anni determinata da una componente ormonale e genetica. Gli ormoni androgeni assottigliano i follicoli piliferi , mentre i fattori genetici influenzano l’età della comparsa e la gravità.

L’alopecia colpisce soprattutto gli uomini, ma anche le donne possono andarne soggette soprattutto in seguito alla menopausa con i cambiamenti ormonali che si verificano durante tale periodo.

Per contrastare la caduta dei capelli è quindi necessario capire quali sono le cause: stress, disfunzioni ormonali, trattamenti farmacoligici, carenze alimentari, oppure se è una questione genetica. In quest’ultimo caso, non si può ahimè fare molto!

Come base, si può utilizzare Hair Formula, un integratore bilanciato di minerali e vitamine atte a irrobustire il follicolo e lo stelo del capello.
E’ adatto a uomini e donne ed è utile anche per ritardare l’incanutimento precoce dei capelli.

Ad esso, si affianca un ottimo antistress quale l’estratto secco di Rodiola rosea che stimola il sistema nervoso, svolgendo un’attività antifatica e di adattamento e l’Oligolito Magnesium per favorire il rilassamento psicofisico.

Per regolare il livello ormonale occorre assumere gli oligoelementi Zinco-Rame (Oligolito DIA 5) e le donne dovranno affiancare loro il gemmoderivato di Lampone, mentre gli uomini il gemmoderivato di Sequoia che riequilibrano l’individuo in maniera molto dolce ma efficace.

Non potendo sospendere le cure farmacologiche, è fondamentale la depurazione.
Prepara un decotto così composto:

La tisana risulterà piuttosto amara ma potrai dolcificarla con un po’ di miele.

Altri consigli sono:

  • utilizza prodotti delicati e non aggressivi ad uso topico;
  •  fai 2-3 lavaggi a settimana;
  •  se hai i capelli lunghi, non tenerli spesso legati perchè rischi di indebolirli ulterioremente.

Serenoa repens per i problemi dell’uomo

La Serenoa repens (W. Bartram) Small è una palma nana che cresce negli Stati Uniti ed è conosciuta anche come Sabal serrulata o Saw palmetto; questo vegetale viene impiegato nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna e dell’alopecia, con ottimi risultati e buona tollerabilità.
Entrambi i problemi sono causati da un’abbondanza di diidrotestosterone o DHT nell’uomo. Il testosterone viene trasformato in DHT dall’enzima 5-alfa-riduttasi a livello della cute, del fegato e della prostata.
Quali sono i sintomi?
L’ipertrofia prostatica è il bisogno urgente e frequente di urinare, provocando anche risvegli notturni ripetuti accompagnati da una sensazione di fastidioso bruciore o talvolta difficoltà proprio nella minzione stessa.
La causa di tutto ciò è l’ingrossamento della ghiandola posta sotto la vescica e adiacente l’uretra, soprattutto negli uomini dai 40 anni circa in su.
Un valido prodotto che io consiglio è il ProstaFactors, che ha un alto dosaggio di Serenoa repens ed è coadiuvato dai semi di Zucca e dalla lecitina di Soia; non ha effetti collaterali e soprattutto voglio rassicurare gli uomini sul fatto che non si incorre in un “calo del desiderio”, nè in disfunzioni erettili.
Chi soffre di problemi prostatici dovrebbe inoltre modificare alcune abitudini come alcool e fumo, limitare gli sport con frequenti sollecitazioni al basso ventre tipo ciclismo, corsa, ecc…e viaggi in auto su strade dissestate.
La Serenoa repens è indicata anche per la calvizie e l’alopecia perchè, ostacolando la formazione del 5-alfa-riduttasi, si rallenta la caduta del capello.
L’azienda italiana Le Kuth ci fornisce di un trattamento fluido anticaduta chiamato appunto Caduta Urto da applicare direttamente sulla cute. Oltre alla Serenoa repens, le sostanze funzionali presenti sono il Pygeum africanum, la Bardana, il Luppolo, il Ginseng, lo Zenzero e la vitamina E che, in sinergia con le cellule staminali vegetali, favoriscono la ricrescita del capello stimolando l’ossigenazione.
Cercate nella sezione “news ed eventi” del sito, la data per la consulenza gratuita sullo stato di salute dei vostri capelli ed approfittatene…

Serve aiuto? Contattaci