Açai polpa Archivi - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

CONSIGLI PER LA FAME NERVOSA

La fame più difficile da tamponare è quella che ti assale all’improvviso; accade soprattutto quando non mangi dolci da qualche giorno, dopo un litigio o una delusione amorosa, ma è facile che subentri anche ai cambi di stagione o durante impegni lavorativi stressanti. Ecco che allora, si cerca conforto e rifugio nei cibi zuccherosi, morbidi, burrosi ed altamente calorici che aumentano inesorabilmente il girovita.
Più che placarla mangiando, questa fame va gestita con maggior self control adottando semplici strategie in grado di combatterla, senza ingurgitare calorie inutili.

Gli attacchi di fame, nella maggior parte dei casi, si verificano quando mangiamo in maniera squilibrata, quando saltiamo i pasti, oppure a orari sballati col metabolismo che è nella fase di riposo e non abbiamo modo di smaltire.
Un primo consiglio è quello di fare una colazione abbondante a casa con cereali e frutta secca (Bacche di Alchechengi e Schisandra, Giuggiole e More di Gelso) da accompagnare a latte o yogurt, e metti in un contenitore le Noci di Macadamia, l’Açai e i Semi di Albicocca da masticare al lavoro durante le pause o quando avverti il brontolio di stomaco.

Bere tanta acqua è un’ottima soluzione per mangiare meno e se poi ad essa aggiungi dei principi attivi drenanti e sgonfianti hai solo da guadagnarci.
Non è vero che le tisane sono tutte amare; questa, ad esempio, risulta molto gradevole:

Se ti è scomoda la preparazione, il Caffè Verde Solubile sicuramente fa al caso tuo! Basta scioglierne qualche cucchiaino in una tazza d’acqua (anche fredda va bene) ed otterrai un istantaneo rimedio dimagrante.

Non dimenticare infine l’aromaterapia. Nella Lampada ad Ultrasuoni aggiungi qualche goccia delle Sinergie con olii essenziali puri: Attiva stimola la vitalità e dissolve lo stress con le essenze agrumate miscelate a Vaniglia e Litsea, Rinasci rinnova le tue energie grazie ad un accordo fresco di Menta e fiori mediterranei, mentre se sei a terra Coccola saprà tirarti su con le note gioiose di Mandarino, Pompelmo e Fragolina.

DIMAGRIRE CON L’INDICE GLICEMICO

Sarebbe bello svegliarsi una mattina e vedere l’ago della bilancia sceso di qualche tacca! La dieta consigliata dall’amica e lunghi allenamenti in palestra purtroppo non hanno dato risultati efficaci e ciò può esser dovuto alla scelta sbagliata di alimenti.
Tagliare le razioni o saltare i pasti infatti non ti permette di raggiungere l’obiettivo prefissato, soprattutto se non hai tenuto in considerazione l’Indice Glicemico dei singoli componenti.
I carboidrati sono quelli più a rischio in quanto contengono più zuccheri ma non vanno trascurati nemmeno alcuni tipi di vegetali.

L’Indice Glicemico è un parametro che mostra di quanto si alza la glicemia mangiando alimenti diversi ma che forniscono 100 calorie e può essere alto (da 50 in su), medio (tra 36 e 50) e basso (meno di 35).
L’aumento di peso è influenzato da un brusco innalzamento dei livelli di glucosio nel sangue. Se mangiamo cibi ad alto Ig si rischia di accumulare grasso pur riducendo le porzioni; seguendo invece un corretto regime alimentare si riesce a smaltire più in fretta ed a controllare la fame.

Quando si mangiano glucidi, l’organismo produce insulina il cui scopo è quello di tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue e ne permette la demolizione. A questo punto però si crea una situazione di ipoglicemia che causa una maggior richiesta di cibo ed improvvisi attacchi di fame e dolci.
E’ importante allora, mettere in tavola cibi a basso indice glicemico che saziano e non mettono appetito e stare alla larga da tutti gli snack iperdolcificati che sbilanciano la produzione insulinica.

Per asciugare la silhouette devi bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno o tisane drenanti e sgonfianti come la seguente:

Parti con una colazione abbondante al mattino aggiungendo a latte o yogurt i cereali e la frutta secca (Açai polpa, bacche di Goji e More di Gelso bianche), prima dei pasti principali deglutisci le compresse di Garcinia cambogia per velocizzare il metabolismo e non dimenticare la frutta nelle pause di lavoro.
Durante la settimana, ritagliati un po’ di tempo per fare attività fisica se vuoi bruciare più velocemente e tornare in forma.

Serve aiuto? Contattaci