Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

OLIO D’ARGAN: L’ORO DEL MAROCCO

L’olio d’Argan ha conosciuto in questi anni una popolarità crescente ed Erboristeria Magentina importa direttamente dal Marocco il suo olio, prodotto da una cooperativa di donne berbere che in questo modo riescono a sostenere le proprie famiglie.
Viene spremuto espressamente al momento dell’ordine e spedito per via aerea: questo garantisce una grande freschezza che ne determina la qualità.

L’olio di Argan è ottimo utilizzato puro sul viso e sul corpo per la sua azione nutriente, idratante, antirughe. Non unge, è facile da spalmare ed è un’ottima base massaggio.

La frazione insaponificabile lo rende particolarmente sebosimile, quindi viene riconosciuto dalla pelle che lo assorbe con facilità. E’ indicato per pelli secche, avvizzite, atoniche, prive di elasticità.
Anche le donne più giovani traggono giovamento dall’olio di Argan per mantenere la pelle luminosa e morbida e per prevenire l’invecchiamento.

L’olio puro sul viso si può usare insieme o al posto della crema, sia di giorno che di notte. La presenza di fitosteroli rende quest’olio utile anche per i capelli che rende morbidi, luminosi e pettinabili; inoltre li rinforza e li protegge dagli agenti atmosferici, in particolare dal sole e dal vento.

Nella linea Gold Argan troviamo:

In commercio si trova olio d’Argan di diverse qualità: Erboristeria Magentina sottopone ogni lotto ad analisi chimica, fisica, microbiologica ed organolettica per poter garantire la validità del prodotto.
La composizione è molto simile a quella dell’olio d’oliva, ma ciò che fa la differenza è la quantità di acido oleico (80% o. oliva, 45% o. argan) e di acido linoleico (8% o. oliva, 35% o. argan). Inoltre l’olio di Argan è ricchissimo di vitamina E (tocoferolo 420 mg/kg), fortissimo antiossidante e antirughe, e di steroli ad azione idratante e riepitilizzante (1350 mg/kg).
Dal punto di vista fisico, viene controllato il numero di acidità e di perossidi, che sono gli indicatori della freschezza dell’olio, e l’indice di rifrazione che smaschera eventuali adulterazioni.

I commenti sono chiusi