Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

MIGLIORA IL TUO SGUARDO CON LE SOPRACCIGLIA

Anche le sopracciglia hanno una loro moda: negli anni ’70 Mina se le rasava, poi si è passati agli ’80 con le sopracciglia molto folte, riducendole via via fino ad essere glam quelle ultrasottili degli anni 2000.

A seconda di come vengono curate, lo sguardo cambia di espressione; il consiglio che generalmente viene dato è quello di non snaturare troppo la linearità dei tratti, ma apportare modifiche lievi per evitare l’effetto shock! Sicuramente è importante eliminare con le pinzette i peletti più evidenti e distanti dall’arco sopraccigliare, però occorre far attenzione a non calcarci troppo con la mano perchè si potrebbero creare dei buchi.

Prima di cominciare, pulisci bene l’occhio con lo Struccante bifasico Occhi-Viso, poi prendi un righello ed appoggialo alla radice del naso: il punto in cui il righello tocca l’angolo interno dell’occhio, è l’inizio del sopracciglio. Inclina poi il righello in modo che, partendo dalla base del naso, si intercetti l’angolo esterno dell’occhio ed è lì che deve finire l’arco.
Tendi ora la pelle con un dito e con la pinzetta fai un po’ di pulizia nell’arco inferiore, seguendo il senso di crescita dei peli; non togliere i peletti dell’arco superiore se no avrai come risultato uno sguardo corrucciato.
I peli più lunghi devi accorciarli con le forbicine e se ti accorgi di avere qualche diradamento o per accentuare l’arcata, utilizza la Matita per sopracciglia che uniforma il colore, andando ad ombreggiare laddove ci siano spazi vuoti.
Infine, spazzola verso l’alto e l’esterno (la stessa matita è dotata di spazzolino!) per migliorare la definizione.

La Matita per sopracciglia la puoi utilizzare anche se cominciano a spuntare dei peletti bianchi: colora in modo tenue la zona interessata e sfuma con lo spazzolino in modo da rendere il tutto molto omogeneo e naturale.

 

I commenti sono chiusi