INTESTINO PUNTUALE - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

INTESTINO PUNTUALE

Molte volte capita che chi soffre di stitichezza abusi di lassativi irritando l’intestino ed impigrendolo ulteriormente; ciò avvia un processo di dipendenza, che porta ad un aumento via via costante della concentrazione del purgante perchè non è più efficace.

L’intestino regolare non è quello che si libera ogni giorno, ma è quello che con i suoi ritmi riesce a svolgere la propria funzione durante la settimana. I nostri nonni e dopo, i nostri genitori ci hanno inculcato l’idea che ogni giorno bisogna liberarsi delle feci ma non è necessario che ciò avvenga.

Insistere con dei lassativi quotidianamente, vuol dire sottoporre l’intestino a stress considerevoli che lo costringono ad impigrirsi ulteriormente.
Una persona giovane può e deve intervenire al più presto per correggere questo black out, mentre per l’anziano si può tollerare l’utilizzo di purganti in quanto la vita sedentaria, l’alimentazione e l’uso di farmaci tendono a rallentare la funzionalità intestinale.

Per combattere la pigrizia del colon occorre assumere al mattino a digiuno il probiotico Axidophilus per rendere maggiormente attiva la flora batterica: 1-2 capsule accompagnate da un bicchiere d’acqua fresca (non calda perchè i fermenti vivi e vitali morirebbero!).

A colazione, metti nel vasetto di yogurt 1-2 cucchiai di semi di Lino o di semi di Psillio, mucillagini che si gonfiano nell’intestino e favoriscono il suo svuotamento.
Non sono indicati nel caso ci sia qualche problema di diverticolite, un’infiammazione intestinale che può aggravarsi quando la puntina di questi semi va ad irritare ulteriormente i diverticoli; è bene allora ricorrere alla cuticola di Psillio che non presenta queste controindicazioni in quanto si tratta del seme polverizzato.

E’ necessario arricchire la dieta con delle fibre, quindi largo a frutta (lontano dai pasti) e verdura a volontà perchè i filamenti in esse contenute contribuiscono a far massa ed a rendere le feci più morbide.
In alternativa, Biocolonic è il prebiotico a base di fibre d’acacia e di mele, arricchito con inulina che facilita il transito e regolarizza l’intestino.

Cibi sì: cereali integrali, crusca, pane e pasta integrali, pesce, oltre a frutta e verdura; bevi inoltre, molta acqua per mantenere sempre morbide le feci.
Cibi no: alimenti molto salati o piccanti, formaggi stagionati, riso, caffè, tè e alcool.

 

I commenti sono chiusi

Serve aiuto? Contattaci