Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

IL GHIACCIO PER I DOLORI MUSCOLARI

Si sta diffondendo tra i giocatori di sport ad alto impatto fisico la pratica di immergersi in una vasca d’acqua gelida dopo un allenamento intenso o dopo uno sforzo muscolare.

Questo serve per riprendersi in tempi rapidi dalla fatica e per ridurre i dolori muscolari e articolari dopo performance impegnative. Un’intensa attività sportiva infatti, provoca piccoli traumi alle fibre muscolari e l’acqua fredda, andando a stimolare l’attività delle cellule, favorisce la guarigione.
Il freddo inoltre, attenua il dolore e contrasta il gonfiore muscolare.

Non so quanti di noi, dopo essersi allenati in palestra o aver fatto una corsetta al parco, hanno il coraggio di immergersi nella vasca riempita con acqua fredda!
Chi vuol provare “emozioni forti” senza congelarsi completamente, può utilizzare Bikun il cuscinetto rinfrescante della zona perineale. Si tratta di un fondello (tipo il sellino della bicicleta) ripieno di acqua distillata che va messo nel congelatore ed una volta ghiacciato, va inserito nelle mutande in modo che resti a contatto della zona inguinale.
Questa pratica segue il principio dei bagni derivativi dove, secondo Louis Kuhne, andando a rinfrescare l’inguine per una decina di minuti, si avrà sollievo in caso di affaticamento muscolare ed un miglioramento nei dolori fisici. Se vuoi saperne di più, leggi il blog bagni derivativi!

Da massaggiare invece sui muscoli, insistendo particolarmente sulle giunture, c’è il gel di arnica con effetto freddo. L’arnica ha una notevole proprietà antinfiammatoria muscolare ed il freddo del mentolo contribuisce ad alleviare i dolori.

I commenti sono chiusi