DEPURATI CON IL CARCIOFO - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

DEPURATI CON IL CARCIOFO

Il carciofo (Cynara scolymus L.) è  un ortaggio largamente utilizzato nell’alimentazione, noto fin dall’antichità per le sue proprietà purificanti del fegato.

E’ costituito soprattutto da acqua, fibre, sali minerali (ferro, potassio, rame, fosforo e calcio) e vitamine, ma l’azione depurativa è data dalla cinarina, un derivato dell’acido caffeico capace di contrastare il colesterolo cattivo, nemico delle arterie e  del cuore.

La fitoterapia consiglia l’utilizzo di tale pianta per tutti i problemi relativi al fegato, ma è ottimo anche come aperitivo e digestivo: i suoi principi attivi amari infatti, assunti prima dei pasti stimolano la formazione dei succhi gastrici utili per lo stomaco.
Dopo i pasti invece, il carciofo è indispensabile per le dispespsie ed i gonfiori addominali.

La massima estrazione di cinarina si ottiene per ebollizione della droga nell’acqua: fai bollire 1 tazza d’acqua con all’interno 1 cucchiaio di foglie di Carciofo per 5 minuti circa, poi spegni il fuoco e lasciale in infusione per una decina di minuti ancora, quindi filtra e bevi.

Essendo ricco di principi attivi amari, non è una bevanda molto gradevole da bere e non va assolutamente dolcificata perchè lo zucchero raffinato contrasta l’assorbimento di tali componenti (è consentito solo il miele).

Altrimenti, si può ricorrere agli integratori alimentari che risultano praticamente insapori ed ugualmete efficaci: la TM di Carciofo è un estratto idroalcolico in gocce di cui se ne assumono 30-40 gocce per tre volte al dì in un mezzo bicchiere d’acqua, oppure, chi ama la praticità, può deglutire 2 capsule al giorno di estratto secco di Carciofo.

I commenti sono chiusi

Serve aiuto? Contattaci