Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

COME SMALTIRE GLI STRAVIZI

In vacanza, ci hai dato dentro con lauti pasti, cocktail e happy hour alcolici ed ora ti senti appesantita? Con un po’ di impegno, qualche rinuncia e gli integratori giusti ritroverai la silhouette perduta.

I cibi raffinati ricchi di amido, i fritti, i dessert e le leccornie varie tendono a gonfiare lasciandoti quella sensazione di aver un pallone al posto dello stomaco, per non parlare poi delle bibite zuccherine.
L’alcol invece viene assorbito dal fegato dove in parte si accumula creando problemi epatici ed in parte si trasforma in grassi che si depositano nei punti critici.
Dopo alcuni giorni è normale sentirsi appesantiti, notare gonfiore sotto gli occhi ed avere difficoltà digestive accompagnate da bruciori gastrici.

Prima regola: mangiare sano e seguire una dieta detox. Non saltare i pasti e compresi i due spuntini di metà mattina e pomeriggio che evitano le abbuffate di pranzo e cena.
Evita i piatti contenenti grassi saturi (insaccati, formaggi stagionati,…) e quelli idrogenati che si trovano nei dolci da forno, nei gelati, come in hamburgere, patatine e salse da condimento.
Abbonda con le fibre, mentre la frutta consumala lontano dai pasti per evitare che fermenti e gonfi la pancia.
Assolutamente vietato l’alcol e se partecipi ad un aperitivo con gli amici, ordina uno smoothie o una spremuta di frutta fresca, tenendoti lontana dagli stuzzichini.

Bevi almeno 1,5 o 2 litri di acqua durante la giornata e per facilitarti le cose, preparati un infuso drenante e sgonfiante per eliminare i liquidi stagnanti localizzati. La composizione è la seguente:

La fame nervosa che attanaglia quando si riprende l’attività lavorativa e si ripresentano gli stress quotidiani puoi calmarla con l’assunzione delle capsule di Açai, bacche tonificanti che bilanciano la dipendenza da zuccheri a livello mentale.

Inoltre:

  • Cerca di cucinarti le pietanze così da renderti conto degli ingredienti utilizzati e delle loro calorie.
  • Abbassa il quantitativo di sale, sostituendolo con le spezie per insaporire i piatti. Non ingrassano e non trattengono i liquidi.
  • Attenzione a conservanti, coloranti e glutammato leggendo bene le etichette.
  • Mastica lentamente in modo da sveltire la digestione addominale.
  • Depura l’organismo per facilitare il lavoro di fegato, reni ed intestino.

 

I commenti sono chiusi