Gennaio 2020 - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

AFFRONTA L’INVERNO CON DOLCEZZA

Statisticamente, questo è il periodo in cui c’è il picco influenzale. E’ importante allora rinforzare le difese organiche per evitare di ammalarsi.

L’Echinacea è la pianta che maggiormente va a stimolare il sistema immunitario e la puoi utilizzare in decotti, meglio se associata alla Rosa canina che è ricca di vitamina C.
Come funziona? Il suo principio attivo chiamato echinacoside, va ad attivare i recettori che mettono in allerta i “soldatini” deputati alle nostre barriere, così da esser pronti in caso di contatto con batteri e virus presenti nell’aria.

Se già notiamo un qualche sintomo influenzale, è necessario coadiuvare l’echinacea con oli essenziali quali origano, timo e santoreggia che caratterizzano Ekinflu. Tale integratore in gocce è capace di neutralizzare i patogeni e ripristinare in breve tempo la salute.

Ci sono persone il cui punto debole è l’intestino. Le capsule Nutridef Adulti contengono fermenti lattici tindalizzati che fanno lavorare al meglio tale organo mantenendolo forte e sano, pronto ad aggressioni.

Ai nostri figli invece possiamo dare Nutridef Bambini, una formulazione fluida di gradevole sapore  in cui, oltre ai fermenti e all’echinacea, sono presenti pappa reale ed un complesso di vitamina C.

Coloro che soffrono di malattie autoimmuni troveranno giovamento con la micoterapia.
I funghi infatti, hanno azione immunomodulante per cui non vanno a stimolare in maniera negativa quel sistema immunitario “fuori dagli schemi”.
Via libera a Micosan Immunflu in cui troviamo gli estratti di Shiitake, Reishi, Agaricus, Maitake e Cordiceps, efficaci e privi di controindicazioni, associabili anche a trattamenti farmacologici in quanto privi di effetti collaterali.

La gemmoterapia viene in soccorso ai più piccini (dai 3 anni in su): gli MG di Ribes nero e Rosa canina sono ottimi per proteggerli all’asilo o a scuola, le gemme del Fico e del Mirtillo rosso servono invece per i disturbi al pancino, vie urinarie ed intestino.
Il dosaggio varia in base al preso corporeo e per abbassare il tenore alcolico di tali macerati, puoi aggiungerli ad una camomilla o ad un bicchiere di acqua caldi.

VIA IL PULVISCOLO DAL VISO

Lo smog che attanaglia le città è tra le maggiori cause di invecchiamento cutaneo. Le polveri sottili infatti penetrano nel derma causando asfissia, avvizzimento ed opacità.

Buona regola, mattina e sera, è quella di lavarsi il viso con prodotti di pulizia specifici che non siano il semplice sapone perchè aggressivo e non sufficientemente efficace.

Sulle pelli giovani e delicate è importante utilizzare formulazioni fluide come il Latte Detergente Palmea cotituito principalmente dall’estratto del frutto maturo della palma, olio di mandorle dolci e camomilla in grado di pulire in profondità, lasciando il volto luminoso e disteso.
Va utilizzato su pelle umida e semplicemente rimosso con l’acqua.

Ad esso deve seguire l’Elisir Tonificante Palmea che lenisce, idrata e astringe i pori dell’epidermide grazie agli estratti di melograno, iris, meliloto e liquirizia.

Latte e tonico devono essere sempre abbinati; non è possibile utilizzare solo uno o solo l’altro perchè hanno ruoli diversi nella beauty routine e si completano a vicenda.

Le pelli più mature troveranno maggiori benefici con la Crema Detergente Lenitiva Linyva dalla texture più corposa e nutriente, ricca di oli di jojoba, argan e vinaccioli capaci di ripristinare il giusto equilibrio idrolipidico.

Gli estratti di rucola, aloe e fico d’india contraddistinguono la Lozione Tonificante Addolcente Linyva che rivitalizza e rinfresca in un solo gesto, lasciando il viso roseo e vellutato.

Battezza un giorno della settimana per farti un trattamento più incisivo con lo Scrub alla Crusca di Riso, un peeling che rimuove le cellule morte e promuove una profonda ossigenazione.
E’ adatto a tutte le età in quanto è delicato ed allo stesso tempo efficace.

Una vera coccola per il viso è la Maschera Notturna Goldream. Tutte le donne ne hanno una sulla specchiera, ma questa è molto di più!
La sua composizione è davvero unica: l’estratto di zafferano illumina il volto ed il dattero si fonde pienamente lasciando al mattino una piacevole sensazione di freschezza e vitalità.
Al contrario delle altre inoltre, non va rimossa subito dopo l’applicazione, ma lasciata agire tutta notte in quanto è proprio durante il riposo che i tessuti vengono distesi e rigenerati.

NELLA MORSA DELLO SMOG

Nella Pianura Padana ultimamente, si stanno verificando tantissimi ricoveri per problemi respiratori causati dall’inquinamento atmosferico.
La mancanza di piogge e la cappa di umidità mescolata alla nebbia fanno sì che le persone maggiormente sensibili manifestino difficoltà polmonari.

Che fare?
Quando ci si muove all’aria aperta, sarebbe opportuno indossare le scomode e poco estetiche mascherine di tessuto che proteggono bocca e naso dall’ingresso delle polveri sottili.

A livello fitoterapico però possiamo potenziare le vie aeree bevendo tutti i giorni 2 o 3 tazze di Tisane a base di fiori di Elicriso, radici di Enula e foglie di Verbasco

Una formulazione già pronta è EIS Respirazione in cui sono presenti gli estratti di Marrubio, Erisimo, Grindelia e Andrographis che, in sinergia con l’olio essenziale di Eucalipto, promuovono la fluidità delle secrezioni bronchiali.

Se poi si soffre di asma cronico, occorre agire con il gemmoderivato di Buddleja da utilizzare fino a primavera inoltrata, associato a Micosan Protect , integratore in capsule in cui il fungo Agaricus e la Drosera danno manforte a bronchi e polmoni.

Una buona abitudine è quella di fare lavaggi nasali, seguendo un percorso ayurvedico, con la Neti Lota; si tratta di un contenitore in ceramica provvisto di beccuccio che va riempito di acqua e un po’ di sale integrale oppure Sale Rosa Himalayano.
L’obiettivo è quello di far entrare la soluzioneda una narice e farla uscire dall’altra e viceversa.
Non è un metodo invasivo, si può fare tutti i giorni e non ha controindicazioni.

Evitare le apnee notturne infine è possibile, utilizzando l’Unguento Timo Forte da massaggiare sul petto in quanto gli oli essenziali di Timo, Niaouly, Pino silvestre e Wintergreen in esso contenuti, hanno azione balsamica e decongestionante.

Serve aiuto? Contattaci