Maggio 2014 - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

BURGUNDY IS FASHION

E’ il colore perfetto per l’estate, non troppo sfacciato come il rosso ma neanche troppo baby come i rosa candy. Il burgundy è un mix fruttato tra ciliegia e vinaccia che sta bene a tutte le età e ad ogni occasione.

Esistono diverse nuances con le quali poterti sbizzarrire in un make up più adatto alle tue esigenze, basta saperle indossare.
Se hai una carnagione nordica opta per il Rossetto n. 68 dalla tonalità più chiara, mentre se sei già abbronzata è più indicato il Rossetto n. 64 che ha qualche sfumatura più violacea.

Le labbra carnose non devono essere involgarite da rossetti lucidi, quindi scegli il Rossetto n. 65 dal finsh opaco, al contrario di quelle sottili che devono  essere illuminate sovrapponendo al burgundy di base il Nature Gloss n. 43 nella parte centrale delle labbra.

Interessanti sono anche i giochi di colore che si possono ottenere con i vari Glossy Lip Balm che danno maggior risalto alle labbra.

WEEKEND CON L’AEREO

Volo last minute, poche cose da mettere nel trolley e tanta voglia di relax sotto il sole!
Cosa portare? E’ fondamentale organizzare gli spazi, dare la precedenza alle cose utili e lasciare a casa invece quelle superflue.
Meno male che ora in commercio ci sono delle beauty confezioni specifiche per i bagagli a mano, essenziali e poco ingombranti che passano tranquillamente al check-in dell’aeroporto.

Desert Flower Duo 2 in 1 è un flacone formato pocket con due formulazioni abbinate: una protezione media viso-corpo e il doposole, da utilizzare proprio per quei pochi giorni di mare e riposo.
Si tende a sottovalutare l’effetto benefico del doposole e molte volte non viene nemmeno acquistato; in questa versione invece, viene utilizzato di pari passo alla protezione.

Se non ti fidi dei detergenti che gli hotel ti danno in dotazione, metti nel trolley il Kit Viaggio Check-in Sicuro, ovvero 4 flaconcini da 100 ml ciascuno di shampoo, doccia schiuma, detergente intimo ed igienizzante mani raccolti in una pochette di plastica trasparente, funzionale da esporre ai controllori aeroportuali.
Tutti i prodotti di pulizia sono a base di olio d’oliva e privi di profumo ed allergeni.

Una coccola per la tua pelle è infine la Crema Riparatrice Viso-Mani-Corpo, delle super trendy lattine da 75 ml contenenti un vero trattamento di bellezza a base di Aloe Vera, Burro di Karitè ed oli vegetali che si prendono cura di te in toto.
Si tratta di una formulazione molto semplice, adatta a tutti (uomini e bambini compresi) da utilizzare come idratante, base trucco, dopobarba o su tutte le zone arrossate e screpolate.

 

ALLA SCOPERTA DEI DEODORANTI

I deodoranti non sono dei cosmetici di recente invenzione, ma risultano l’evoluzione di antichi rimedi utilizzati dagli Egizi a partire da scorze di carrube e farina di avena mescolate a resine e posti sotto le ascelle per coprire gli odori sgradevoli.

La sudorazione è uno dei principali meccanismi di termoregolazione dovuto alle ghiandole sudoripare che si azionano quando la temperatura esterna s’innalza, promuovendo vasodilatazione e dissipazione del calore da parte della cute. Al contrario invece, il raffreddamento determina vasocostrizione e quindi il mantenimento del calore all’interno del corpo.

Lo scopo dei deodoranti è quello di ridurre, eliminare, mascherare o coprire gli odori sgradevoli, per cui, oltre ai funzionali, trovamo anche i solventi che facilitano l’applicazione cutanea, gli emollienti ed i lenitivi per ripristinare le condizioni ottimali della cute.

Più nel dettaglio, i deodoranti sono composti da:

  • Antibatterici che non alterano il processo fisiologico della sudorazione, ma sui meccanismi che causano cattivi odori, inibendo o contrastando la crescita della flora batterica cutanea. In questa categoria si annoverano gli oli essenziali di Lavanda, Limone, Salvia, Timo e Rosmarino.
  • Inibitori enzimatici che contrastano o annullano l’attività degli enzimi batterici coinvolti nella maleodorazione.
  • Antiossidanti che evitano l’ulteriore proliferazione degli odori cattivi.
  • Antitraspiranti, come i sali d’alluminio, che favoriscono la formazione di un precipitato che funge da tappo ed impedisce la fuoriuscita del sudore. Tali componenti, alterando seppur in maniera lieve i naturali processi della cute, non devono essere utilizzati per lunghi periodi, ma intervallati con altri funzionali.
  • Adsorbenti che catturano le molecole odorose, come i derivati dello zinco, i quali si trasformano in sali di acidi grassi non più maleodoranti.
  • Coprenti dove troviamo tutti i profumi e le essenze atte a mascherare gli odori.

A questo punto, parliamo della piramide olfattiva (leggi anche il blog precedente) che descrive la persistenza di un profumo e la sua evoluzione nel tempo. Essa si divide in:

  1. Note di testa, ovvero le prime che il naso percepisce, e sono leggere, volatili e poco durature come quelle agrumate.
  2. Note di cuore che caratterizzano il corpo della fragranza; generalmente sono essenze floreali e fruttate che resistono sulla pelle per una mezzoretta circa.
  3. Note di fondo, più speziate, legnose e muschiate che subentrano alle precedenti e restano attive per qualche ora.

Il Deo Eco Spray Elisir di Giada vede tra le note di testa Limone, Bergamotto Anice e Timo, il cuore di Rosa, Gelsomino e Fiori d’Arancio, mentre il fondo è costituito da Gourmand, Legno di Cedro, Vaniglia, Ambra e Muschi.

FEGATO ED ALIMENTAZIONE

Il fegato è quell’organo che può venir paragonato ad una sorta di centrale chimica; rielabora infatti le sostanze nutritive ingerite con l’alimentazione rendendole utilizzabili dall’organismo, elimina le tossine e le scorie inviandole ai reni o all’intestino per l’escrezione e produce la bile che si riversa nella cistifellea (e da questa poi nell’intestino) per favorire la digestione dei grassi e l’assimilazione delle vitamine liposolubili.

E’ facile intuire quanto l’alimentazione sia importante per la sua salute, per cui, per prima cosa, occorre ridurre o eliminare l’alcol, sostanza che notoriamente esercita un’azione tossica. Secondariamente, è consigliabile seguire un’alimentazione corretta e bilanciata, con pochi grassi saturi ed un buon apporto di vitamine, antiossidanti e fibre fornite da frutta, verdura e cereali.

Quando seguiamo una dieta errata, il fegato ne risente tantissimo e si manifesta la steatosi epatica o “fegato grasso”, dovuta all’infiltrazione di trigliceridi nelle sue cellule.
Un fegato ingrossato può dare un senso di pesantezza e malessere generale, ma può essere affaticato anche in maniera del tutto silenziosa. Non per questo però, deve venire trascurato.

Generalmente, basta modificare lo stile di vita, l’alimentazione ed utilizzare qualche integratore naturale per far rientrare tutto a regime in tempi abbastanza brevi.
Un efficace decotto depurativo potrebbe essere così composto:

Le piante benefiche per il fegato hanno principi attivi amari quindi, chi non ama tali sapori, può ricorrere alle compresse Depur Fegato o allo sciroppo Unico, entrambi assunti con acqua.

Una dieta errata può avere ripercussioni anche sulla bile, i cui componenti non rimangono più in sospensione ma danno vita ai calcoli. Colesterolo, sali biliari, acidi grassi e pigmenti come la bilirubina (che conferisce il colore giallo-verdastro) si uniscono in strutture cristalline che possono provocare coliche dolorose.

Tali sedimenti si possono formare a causa dell’accumulo di sostanze di scarto che si uniscono formando composti solidi che precipitano, oppure quando la cistifellea non riesce a svuotarsi completamente dalla bile ed il ristagno di questa, sempre più concentrata, ne facilita la loro comparsa.

Alla tisana depurativa, aggiungi le gocce di Piluresis a base di Spaccapietra che, come dice il nome stesso, favorisce la riduzione dei calcoli, e piante drenanti che, stimolando la diuresi, ne promuovono l’eliminazione.

 

PROGRAMMA ABBRONZATURA

Il trucco per una sana e durevole abbronzatura sta nel pianificare con anticipo, step by step, l’esposizione ai raggi solari.
Solamente in questo modo otterrai risultati eccezionali senza incorrere in scottature e spellature, con una notevole durata della pigmentazione.

Almeno un mese prima di “arrostirsi al sole” è bene ricorrere agli integratori contenenti carotenoidi per garantirti un’abbronzatura uniforme e senza rughe.
Betacarotene 25000 è una notevole fonte di provitamina A di estrazione vegetale che promuove ed amplifica la tintarella, prevenendo gli effetti pericolosi dei radicali liberi.
L’astaxantina (Astaxanthin) invece è un carotenoide presente in alghe e plancton che rappresentano l’alimentazione di specie animali acquatiche quali gamberi, gamberetti, salmoni, trote e aragoste, conferendo loro varie gradazioni di colore rosa-rosso. Questo carotenoide è maggiormente consigliato a quelle persone che hanno la pelle molto chiara e che tendono a scottarsi con estrema facilità.
Entrambi gli integratori andrebbero assunti sia prima che durante l’esposizione per esaltare i benefici e prevenire i danni ossidativi.

Qualche giorno prima di dedicare un po’ di relax al sole, massaggia generosamente su tutto il corpo uno stimolatore della melanina come il RispenSol Soleil contenente un pool di attivi in grado di incrementarne la biodisponibilità favorendo il processo naturale di pigmentazione.

Non farti lusingare dai primi raggi! Partire subito con un solare a bassa protezione significa arrossarsi velocemente (col rischio di scottature), ma troppo superficialmente.
Devi dare tempo infatti, alla tua pelle di organizzare la melanina e gli anitossidanti, e solamente così ti abbronzerai in maniera intelligente.

A seconda del tuo fototipo, scegli una protezione media (SPF 24), medio-alta (SPF 36) o alta (50+) da massaggiare più volte durante l’esposizione.
Non abbassare la guardia nemmeno se incorri in una giornata nuvolosa perchè i raggi diminuiscono un po’ la loro intensità ma arrivano lo stesso sulla tua pelle.

Sul viso, metti abbronzanti specifici che proteggano ulteriormente ed abbiano l’effetto antirughe; anche in questo caso sceglili in base al tuo incarnato: SPF 24 se sei di carnagione scura oppure SPF 50+ se invece sei chiara.

Non dimenticare infine il Doposole.
Tale cosmetico riporta la pelle al suo giusto grado di idratazione dopo l’esposizione al sole, nutrendola e rendendola sempre liscia ed elastica.

MAGNESIO, L’ALLEATO DELLA SALUTE

Il magnesio è uno dei più importanti e abbondanti minerali presenti nel corpo umano. Partecipando infatti ad oltre 300 reazioni biochimiche, risulta essenziale per la crescita, la costituzione del tessuto osseo, la difesa immunitaria, la produzione di energia, l’attività nervosa, cerebrale e muscolare, in particolare quella relativa al muscolo cardiaco.

Le evidenze scientifiche sulle proprietà salutari del magnesio hanno ormai raggiunto un numero impressionante e riguardano molti settori della salute. La sua funzione principale è quella di trasferire l’energia ricavata dai diversi nutrienti introdotti con la dieta a tutte le cellule dell’organismo.

Dove si trova? Il magnesio è reperibile in quasi tutti gli alimenti, in percentuali diverse.
Le maggiori fonti alimentari sono i legumi, i cereali integrali e la frutta secca, ma anche il cacao ed il cioccolato amaro ne sono ricchi.

Secondo diversi studi, il suo fabbisogno giornaliero è di 6 mg/die/kg, ma per gli sportivi o i forti stressati il dosaggio può aumentare fino a 10 mg/kg. La razione giornaliera raccomandata (RDA) per gli adulti in Europa dalla Scientific Committee For Food è di 375 mg/die (Magnesium 375).

Importantissima è la biodisponibilità ovvero la facilità con cui tale minerale viene assorbito nell’organismo e la misura con cui è disponibile per apportare dei reali benefici. Affinchè ciò avvenga, occorrono delle sostanze trasportatrici che permettono al magnesio di entrare con successo nella cellula e dare giovamento.

A cosa serve il Magnesio?

  • Stress ed affaticamento compromettono la naturale trasmissione degli impulsi nervosi quindi rallentano la capacità di adattamento con conseguenze negative sul sistema immunitario.
  • Contrasta la depressione in quanto la serotonina (l’ormone del buonumore) necessita della presenza del magnesio per essere sintetizzata dall’organismo.
  • Durante la settimana che precede il ciclo, il magnesio è in grado di migliorare significativamente la tensione nervosa, il gonfiore e gli sbalzi d’umore, mentre nella menopausa previene i fenomeni di fragilità scheletrica, attenua le vampate e la tachicardia notturna, ed influenza il benessere mentale.
  • Emicrania e mal di testa vengono attenuati grazie al ruolo di controllo dell’eccitabilità nervosa.
  • Protegge il cuore soprattutto in funzione della sua azione ipotensiva.
  • Partecipa alla mineralizzazione del tessuto osseo.
  • Quando il magnesio è carente, i muscoli rimangono contratti, pertanto gli sportivi in particolar modo, ma anche chi soffre di crampi e disturbi endocrini dovrebbe integrarne la dieta.
  • Facilita lo svuotamento intestinale.
  • La carenza di magnesio accelera l’invecchiamento.
  • Migliora l’utilizzo ed il metabolismo del glucosio.

 

CELLULITE E SPORT

Ragazze, non potete mettere la mini se le gambe si presentano con la buccia d’arancia! La cellulite è un inestetismo che interessa la maggior parte delle donne ma questa non può essere una scusa per passar sopra a tale problema.

L’origine è un’infiammazione del tessuto a causa di più fattori concomitanti: poco movimento, alimentazione scorretta, fumo, alcol ed il consumo di certi farmaci. Non basta però correggerne solo uno e continuare con le solite abitudini, ma occorre cercare di darsi una regolata generale.

Fare sport con una certa costanza aiuta, non solo ad evitare i ristagni idrici, ma anche a migliorare la circolazione a livello delle gambe, tonifica la muscolatura e previene la formazione delle varici.
Ma quali sono le discipline più adatte?

Le più scatenate possono seguire i corsi di step, aerodance e zumba, per coloro che invece vogliono anche allungare la muscolatura e correggere posture sbagliate è consigliabile il pilates.
Le amanti dell’acqua otterranno notevoli benefici con l’acquagym, l’idrobike ed il nuoto, mentre chi ama gli sport open air possono dedicarsi alla corsa, alla bicicletta oppure alla semplice passeggiata ma a ritmo sostenuto.
Le discipline però più trendy ora sono la pole dance dove si eseguono coreografie di ballo appoggiandosi ad un palo, oppure il crossfit che prevede l’esecuzione di esercizi sia con attrezzi che sul tappetino.

100 COLPI DI SPAZZOLA PRIMA DI ANDARE A DORMIRE

Il segreto per una chioma splendente già al risveglio? Ecco il trattamento beauty giusto per i tuoi capelli da applicare alla sera, prima di coricarti.

  • Se vai in palestra dopo il lavoro, devi effettuare un lavaggio delicato ma allo stesso tempo igienizzante: è perfetto lo Sciampo Zucchero e Cocco per Lavaggi Frequenti dalla formulazione molto semplice ma efficace per detergere e ed eliminare ogni traccia di impurità dai capelli. Per donare più corpo e volume, fai seguire la Crema Capillare come impacco, lasciandola in posa una decina di minuti oppure sui capelli asciutti per averli splendidi e robusti già dal mattino.
  • Una chioma stressata determina un maggior rischio di caduta. Prima di coricarti, utilizza lo Sciampo Humus Vitalis a base di Rosmarino, Ortica ed altri estratti vegetali rivitalizzanti, seguito dalle Fiale Anticaduta da applicare direttamente sulla cute asciutta o da asciugare. Tale “ancora di salvezza” per i tuoi capelli vede un concentrato di attivi capaci di rinforzarli e proteggerli, evitando un ulteriore distacco.
  • I ricci al mattino sono veramente ingestibili, ma ora non più! Lo Shampoo Districante e Anti-Crespo a base di estratti bio di Ciliegie fiori d’Arancio è in grado di disciplinare anche i capelli più ribelli, mentre la Maschera Elasticizzante  va a nutrire le punte secche e disidratate, contribuendo a ripristinarne la struttura.
    Prima di uscire al mattino, applica la Crema Definisci Ricci senza risciacquo per togliere l’effetto crespo e facilitare lo styling: in pochi istanti avrai la chioma perfetta e profumata, semplicemente impeccabile.
  • Ti piacciono lisci? Lava i capelli con Shampoo e Balsamo Lisciante dagli estratti bio di Ginkgo biloba e semi di Lino che, rigenerando il film idrolipidico, rendono la capigliatura liscia e facile da pettinare anche prima di coricarsi. E’ facile infatti, che di notte i capelli si riempiano di nodi ed allora puoi spalmare la Crema Lisciante senza risciacquo per proteggerli e renderli ancora più dritti, senza appesantirli.

SECRETS OF MAKE-UP

La stanchezza della primavera comincia a farsi sentire già al tuo risveglio? Qualche beauty segreto da eseguire in poche mosse e troverai subito il buonumore!

  1. La notte non è stata affatto riposante e per eliminare subito borse ed occhiaie è indispensabile il Correttore Effetto Lifting rosa se hai un incarnato chiaro, beige se hai già un po’ di abbronzatura e verde per le occhiaie molto scure. Ingrandisci l’occhio con il Mascara Allungaciglia ed infine applica sulle labbra il Nature Gloss lucidalabbra della tonalità che preferisci perchè rende più accesa e luminosa la tua bocca.
  2. Il pallore è la prima cosa che noti guardandoti allo specchio, allora metti come base il Primer Minerale e poi la Polvere Minerale più adatta alla tua carnagione: il primo ha un effetto uniformante e garantisce una maggior tenuta e durata del make-up, mentre il secondo colora in maniera assolutamente naturale il tuo volto.
  3. Se sono giorni no ed i tuoi occhi palesano tale stato, rallegra il tuo sguardo con gli Ombretti Duo coi quali puoi sbizzarrirti, ma per avere un maggior effettto “happy” sfuma i colori verso l’alto.
    Sulle labbra opta per una nuance candy tra i nuovissimi Glossy Lip Balm, la cui texture ricca di principi attivi nutrienti lascia le labbra morbide e idratate a lungo con un caldo velo di calore.
  4. Devi uscire con le vecchie amiche di scuola e vuoi apparire più giovane? Per alzare gli zigomi, usa i meravigliosi Velvet Blush all’acido ialuronico; la tonalità aranciata sfumala sull’osso dello zigomo, mentre quella rosata passala sulla linea della mascella fino all’orecchio.
    Gli occhi vanno truccati con estrema semplicità, quindi scegli l’Ombretto Minerale wet & dry col quale potrai ottenere un effetto glow oppure una coprenza più definita.

TINTARELLA NO PROBLEM

Le giornate grigie e ventose ormai sono solo un ricordo e con i weekend soleggiati che s’avvicinano è tanta la voglia di andare al mare, e finalmente eliminare il pallore.
Anche se però non siamo in pieno agosto, non devi sottovalutare il problema scottature!

Appena sveglia, fatti una doccia con lo Scrub Salino per rimuovere le cellule morte e facilitare l’abbronzatura, poi spalma su tutto il corpo l’acceleratore RispenSol a base di cellule staminali vegetale ed un pool di funzionali che in presenza dei raggi solari incrementano la biodisponibilità biologica di melanina e favoriscono il processo naturale di pigmentazione.

Una volta in spiaggia, massaggia generosamente l’Emulsione Solare SPF 50+ su viso e corpo perchè la tua pelle non è ancora preparata ad un bagno di sole completo per cui, in questo modo, eviti le fastidiosissime scottature e spellature.
Vorremmo infatti subito abbronzarci velocemente, ma occorre dare tempo all’epidermide di abituarsi gradatamente ai raggi UV.

Se vai soggetta a macchie cutanee, potresti utilizzare la Crema Solare Viso Antimacchia, in quanto il pantenolo e l’acido glicirretinico proteggono dagli arrossamenti, dai danni ossidativi e svolgono un’azione antirughe. Applica con attenzione tale crema sul contorno occhi perchè quest’area, che generalmente viene tenuta in secondopiano, va molto soggetta ad invecchiamento.

La pelle dei bambini va trattata con maggiore attenzione e se li porti in spiaggia per farli divertire e giocare all’aria pura, non hanno tanta pazienza di lasciarsi massaggiare per benino la protezione: utilizza allora la Crema Spray Solare Bimbi 50+ che li proteggerà anche dall’azione irritante di vento e salsedine.

PER UNA BOCCA SANA

Dalla bocca passano alimenti e bevande ma anche batteri, virus e microrganismi vari che possono causare diversi problemi a denti, gengive e mucose.

La piorrea è un’infiammmazione caratterizzata dalla formazione di sacche batteriche che indeboliscono gengive e denti, causata molte volte da una scarsa igiene orale che favorisce la stratificazione di cibo e sostanze varie. Ciò comporta lo sviluppo dell’infezione con conseguente riduzione delle gengive, dolore e perdita di denti.
Un’efficace pulizia è il primo step da seguire: la Pasta Dentifricia OS Remargin a base di Colostro e Limone igienizza e previene la formazione di placca e tartaro.
Per rinforzare invece le gengive, occorre fare un trattamento di almeno 2 mesi con gli oligoelementi Manganese-Rame (Oligolito DIA 2) e Rame-Oro-Argento (Oligolito DIA 4), da assumere a giorni alterni.
Attenzione infine all’alimentazione: è bene limitare il consumo di zuccheri (pane, pasta, dolci ma anche bibite, caramelle e chewing gum), alcolici e sigarette; è consigliabile inoltre una sana attività fisica.

Quando palato, gengive o la parete interna di guance e labbra cominciano a far male, è probabile la presenza di afte, ovvero ulcerazioni delle mucose che causano fastidio e dolore.
Le afte possono verificarsi in concomitanza di forte stress ed abbassamento delle difese organiche, ma anche dopo un’indigestione, un’allergia alimentare, una morsicatura accidentale, la deglutizione di cibo bollente o l’uso di alcuni farmaci.
Un eccellente toccasana è il Colluttorio Os Remargin indicatissimo per sciacqui e gargarismi, dove gli estratti di Aloe e Colostro promuovono la riepitilizzazione mentre Limone e semi di Pompelmo sanificano l’ambiente.
In favore del sistema immunitario, puoi assumere 40 gocce tre volte al giorno di EIS Difese a base di Echinacea, Aloe, Astragalo ed altri estratti vegetali.

Il calo delle difese sviluppa talvolta la comparsa della cosiddetta “febbre” sulle labbra: si tratta della colonizzazione di tale zona da parte del virus Herpes simplex che trova terreno fertile anche dopo intense esposizioni al sole o durante il ciclo mestruale.
Sull’herpes labiale utilizza immediatamente la Pomata Activo3 in grado di favorire la regressione della sintomatologia, attenuando notevolmente prurito e bruciore, mentre un integratore molto utile per sopperire alle carenze organiche è la L-Lysina, un aminoacido specifico per la sintesi di tessuti connettivi, collagene ed elastina.

Una piaga per i rapporti interpersonali è l’alitosi. Chi ne soffre è soggetto soprattutto a fermentazioni intestinali determinate da cibi speziati, formaggi stagionati e prodotti da forno che arricchiscono l’intestino di lieviti, ma anche chi ha problemi epatici e coloro che hanno uno scorretto stile di vita con abuso di sigarette e farmaci.
Oltre ad una buona igiene orale da effettuare più volte al giorno, è bene ricorrere alla TM di Menta che, assunta dopo i pasti, stimola la digestione lasciando un alito piacevolmente fresco.

STRATEGIE ANTICELLULITE

Disintossicano, drenano e combattono la ritenzione idrica: la natura ti offre tanti rimedi utili per favorire l’eliminazione della cellulite ed evitare i ristagni idrici nei tessuti.
Non serve infatti mangiare ananas ed insalata tutti i giorni per stimolare la diuresi, ma occorrono degli integratori specifici e dei trattamenti locali mirati per eliminare la “pelle a materasso”.

Per cominciare, bevi una tazza di tisana due o tre volte al giorno così composta:

L’infusione di tale miscela è in grado di depurare l’organismo dalle scorie accumulate dall’alimentazione scorretta o dall’uso di farmaci, drena in quanto favorisce gli scambi intra ed extracellulari, tonifica la circolazione ed attenua la sensazione di gonfiore addominale.

Localmente, applica 2-3 volte alla settimana il Fango Iodase, un trattamento specifico a base di alga Laminaria e dei fitoestratti naturali di Ananas, Cipresso ed Edera. La formulazione inoltre è arricchita di Fosfatidilcolina veicolata, un attivo capace di emulsionare finemente i grassi e rimodellare la linea del corpo in modo efficace e rapido.

Quotidianamente (e soprattutto tra un fango e l’altro) massaggia Iodase Cell: al mattino applica il siero di veloce e rapido assorbimento, è un vero concentrato anticellulite, alla sera invece spalma la crema ricca di estratti vegetali che promuovono il drenaggio e tonificano il microcircolo.

Serve aiuto? Contattaci