Maggio 2013 - Erboristeria Online | Officinalis Modena
Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

Colazione da leoni

Il segreto per partire gi√† dal mattino con una giusta dose d’energia?
Una bella colazione ricca di zuccheri semplici, bilanciati con proteine e tanti sali minerali e vitamine che evitano i cali durante la giornata e ti fanno sentire in forma.

Prepariamo una bella tazza di latte (chi ha problemi d’intolleranze pu√≤ utilizzare quello di riso o di soia) e versate un cucchiaino dei seguenti ingredienti:

  • bacche di alchechengi
  • bacche di goji
  • bacche di cranberry
  • polpa di a√ßai
  • granella o polvere di cacao

Le bacche di alchechengi sono regolarizzatori intestinali, diuretiche e fortemente emollienti per la pelle,le bacche di cranberry, essendo ricche di proantocianidina A e polifenoli, sono indicatissime per disinfettare le vie urinarie soprattutto nei casi di Escherichia coli; inoltre, mantengono sane le arterie ed il cuore.
Le bacche di goji hanno proprietà antiossidanti perchè sono costituite da vitamine, minerali, aminoacidi, polisaccaridi, carotenoidi, zinco, calcio, selenio, fosforo e germanio; hanno, inoltre, un ruolo fondamentale nel migliorare il sistema immunitario e garantire livelli ottimali di energia.
La polpa di a√ßai, ricca anch’essa di antiossidanti, aminoacidi ed acidi grassi essenziali, √® indicata per la prevenzione di patologie molto diffuse come il colesterolo e le malattie cardiache, ma soprattutto per la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.
Infine, la granella o la polvere di cacao che stimola la sensazione di euforia dando un effetto antidepressivo!

Questo cocktail può essere personalizzato a seconda dei gusti oppure in base alle problematiche e lo consiglio sia ai giovanissimi che agli anziani.

Risulterà un pasto bello ricco ed energetico ma povero di calorie, a basso indice glicemico, saziante ed antistress!

E per chi non vuole rinunciare alla tazzina di caffè mattutina, si può sempre preparare un mix di questi frutti come spezzafame, da portare in ufficio o a scuola perchè sarà sfizioso da gustare, proprio come una macedonia.

 

Con la testa sulle spalle

Si sta avvicinando la fine della scuola e per molti ragazzi inizia il tour de force in preparazione degli esami.
Anche sul lavoro cominciamo a sentire la stanchezza mentale e la spossatezza abbinata allo stress compromettono la concentrazione.

Una mente brillante e dinamica permette di affrontare con successo il lavoro e lo studio e di svolgere al meglio ogni attivit√† quotidiana, ci consente una freschezza di pensiero adatta a concepire nuove idee e a realizzare progetti, ci fornisce la presenza di spirito e la plasticit√† per risolvere con prontezza le situazioni pi√Ļ diverse.
In queste condizioni ci sentiamo padroni di noi stessi, a nostro agio nella vita di ogni giorno.

Tra i diversi fattori che determinano il declino delle facolt√† cognitive e della memoria, la ricerca attuale focalizza l’attenzione sullo stress.
Con questo termine si intende sia lo stato di sovraccarico psicofisico che può affliggere un individuo, sia la condizione in cui si trovano i tessuti nervosi per la generazione di ossidanti e radicali liberi, che comportano danni cellulari (stress ossidativo).
Tra i vari distretti dell’organisnmo, quello cerebrale √® fra i pi√Ļ sensibili agli effetti dello stress ossidativo, i cui effetti possono essere tali da indurre severe evoluzioni degenerative.

E’ giunto quindi il momento di fare un ciclo di CogniMind, un integratore alimentare che agisce favorevolmente sulla memoria e su altre normali funzioni cognitive, come la capacit√† di attenzione e concentrazione, comprensione delle informazioni del mondo esterno.

E’ indicato anche per gli studenti perch√® sostiene l’attivit√† della mente nelle situazioni di sovraccarico indotte da eccessive sollecitazioni , protegge le cellule cerebrali e ne tutela l’efficienza.

I componenti di CogniMind esercitano azioni tra loro complementari, efficaci nel sostenere la memoria, l’attenzione e la concentrazione, nonch√®, aiutano a prevenire e contrastare i processi di senescenza:

  • Goji (Lycium barbarum) utilizzato dalle medicine tradizionali cinese, coreana e giapponese per contrastare i danni progressivi dovuti all’invecchiamento delle funzioni mentali e visive, oltre che renali ed epatiche.
    Studi moderni ne sottolineano l’attivit√† antiossidante e quella tutelativa delle cellule nervose nei confronti di sostanze tossiche e processi degenerativi. Dimostrano inoltre che la sua assunzione induce una sensazione di benessere, migliorando le prestazioni neurologiche e psicologiche.
  • Bacopa (Bacopa monnieri), vantata dalla medicina ayurvedica come rimedio che migliora le facolt√† intellettive e la memoria, √® una pianta tradizionalmente utilizzata nel trattamento dell’ansia e nella mancanza di concentrazione e capacit√† di elaborazione mentale. La ricerca attuale conferma questi aspetti e ne attesta le propriet√† antiossidanti e neuroprotettive.
  • Melissa (Melissa officinalis), nota pianta della tradizione europea, apprezzata come ansiolitica, spasmolitica e digestiva. Indagini recenti danno rilievo alle sue notevoli attivit√† antiossidanti, antiradicaliche e neuroprotettive, utili in particolare a contrastare fattori che inducono disfunzioni della memoria e favoriscono l’evoluzione di malattie degenerative del sistema nervoso.

La tensione e la pressione psicologica, le fluttuazioni di tono e dell’umore, l’invecchiamento, possono interferire negativamente sulle facolt√† intellettive, pregiudicandone le prestazioni.
Gli episodi che ne derivano, spesso transitori in et√† giovanile e nell’adulto, tendono ad instaurarsi progressivamente e irreversibilmente nella senescenza.

CogniMind: chiaramente lucidi a tutte le età!

Zucchero e glicemia

Quando si parla di glicemia, si fa riferimento al valore della concentrazione nel sangue del glucosio, lo zucchero utilizzato dalle cellule.

Il limite massimo di glucosio, tollerato a digiuno e considerato normale, è compreso tra 70 e 100 mg/dl. Valori superiori segnalano uno scarso controllo del metabolismo degli zuccheri e possono nel tempo aumentare il rischio di sviluppare diabete, sindrome metabolica e malattie cardiovascolari.
In Italia circa 2 milioni e mezzo di persone hanno valori di glucosio nel sangue superiori a 126 mg/dl e molte di queste persone non sanno che ciò potrebbe comprtare problemi.

Quando nel tuo sangue è presente un alto livello di zucchero (oltre i 106 mg/dl), questo può danneggiare le cellule delle pareti dei vasi sanguigni; è quindi necessario per tutti noi, non solo per i diabetici, evitare cibi ricchi di zuccheri semplici e di grassi saturi e transaturi.

Per scoprire se hai una glicemia elevata, cio√® superiore ai 100 mg/dl, √® sufficiente sottoporsi ad un semplice esame del sangue. L’esame √® consigliabile ogni 3 anni.
Superando la soglia degli “anta”, la glicemia andrebbe misurata ogni anno, in quanto molte volte si supera il valore massimo tollerato senza avere alcun disturbo particolare.

Il glucosio nel sangue deriva dai carboidrati assunti con l’alimentazione e la sua concentrazione √® sottoposta al controllo di diversi ormoni, primo fra tutti l’insulina.
Poichè la quantità complessiva di zuccheri nel sangue di un adulto varia dai 4 ai 6 g e che un solo cucchiaino di zucchero apporta fino a 9 g di glucosio, diventa chiaro che che le abitudini alimentari sono basilari per tenere sotto controllo la glicemia.
Controllare ci√≤ che mangi non vuol dire una dieta punitiva, ma semplicemente porre maggior attenzione nella scelta degli alimenti. Lo zucchero infatti, non lo ingeriamo solo sciolto nel caff√®, t√® e bevande varie, ma lo assumiamo spessissimo anche senza accorgercene: bibite, succhi di frutta, caramelle, gelati, pasticceria, marmellate,…ma anche alimenti che non consideriamo dolci tipo grissini, crackers, fette biscottate, pane, pasta, pizza, salumi, cibi in scatola, cibi pronti, conserve, salse,…
Non si salvano nemmeno gli alcolici ed i liquori, in quanto l’alcool √® prodotto dalla fermentazione dello zucchero!

Non √® necessario “strapazzarsi di fatica”, ma lo sport e gli esercizi di fitness, le passeggiate e i giri in bicicletta fanno diminuire le concentrazioni troppo elevate di glucosio ed aiutano in caso di insulino-resistenza. Numerosi studi confermano che le donne e gli uomini sedentari si ammalano due volte di pi√Ļ di diabete rispetto ai coetanei che svolgono attivit√† fisica.

La natura offre alcune soluzioni che possono aiutare l’organismo nelle forme di alti livelli di zucchero nel sangue e Naturando ha formulato Glucosyn sfruttando la sinergia di 4 estratti vegetali di grande valore scientifico.

  • Gimnema, estratto secco titolato al 25% in acido gimnemico. La molecola dell’acido gimnemico ha la struttura simile a quella del glucosio ma decisamente pi√Ļ grande; √® in grado di legarsi ai recettori deputati all’assorbimento del glucosio nell’intestino, legame necessario per fare in modo che il glucosio venga assorbito e passi poi nel sangue. Questo legame del recettore con l’acido gimenmico, impedisce l’assorbimento del glucosio e quindi riduce la quantit√† di glucosio che passa nel sangue.
  • Cannella potenzia l’attivit√† dell’insulina aumentando l’utilizzo del glucosio e riducendo quindi i livelli di questo zucchero circolante nel sangue.
  • Gelso bianco inibisce l’enzima alfa-glucosidasi riducendo cos√¨ l’assorbimento del glucosio.
  • Patata americana agisce in due modi: aumenta la sensibilit√† dell’insulina favorendo in questo modo la riduzione di glucosio nel sangue, e migliora lo stato metabolico in soggetti con elevati livelli di glicemia.

Alcune regole basilari:

  1. Riduci le calorie: se sei in sovrappeso, decidi col tuo nutrizionista una dieta ipocalorica. Se hai livelli di zuccheri anche appena sopra la norma, devi cercare di abolire l’alcool e gli zuccheri semplici, specie fuori pasto.
  2. Occhio ai carboidrati, seleziona frutta e verdura: limita i carboidrati raffinati come pane, pizza, pasta e riso. Preferisci vegetali freschi, legumi, cereali integrali e proteine, da combinare in maniera proporzionata, per evitare l’innalzamento della glicemia.
  3. Scegli grassi vegetali: il problema dell’eccesso di zucchero nel sangue spesso √® legato all’aumento di colesterolo e comunque, tende a far accumulare grassi nel sangue. Preferisci perci√≤ lipidi di origine vegetale, come l’olio extravergine d’oliva, assumi alimenti ricchi di acidi grassi omega 3.
  4. Controlla la pressione arteriosa: un alto livello di zucchero nel sangue combinato a pressione alta, fa aumentare il rischio di infarto. Tieniti perci√≤ sotto osservazione con l’aiuto del tuo medico.
  5. Alimentati in modo regolare e preferendo cibi a basso indice glicemico: rispetta i tre pasti quotidiani, ricordandoti che ogni cibo contiene diverse quantit√† di glucosio e possiede, dunque, un indice glicemico. Alimenti con alto indice glicemico determinano elevati livelli di zuccheri che se non vengono smaltiti attraverso l’attivit√† muscolare, si trasformano in grassi.
  6. Punta sulla variet√†: gli effetti dell’indice glicemico di un alimento dipendono dalla concomitante presenza di altri macronutrienti (fibra, grassi, proteine) nell’intestino, noti per la loro azione di rallentamento della digestione e dell’assorbimento dei carboidrati ed anche a seconda che venga consumato crudo o cotto. Quindi, la scelta migliore √® l’alternanza e la variet√†.

Come regola generale, gli alimenti possono essere classificati in 3 grandi categorie:

  1. INDICE GLICEMICO ALTO: glucosio, zucchero, pane e farine bianche, crackers, cornflakes, riso bianco, patate lesse e fritte, banane, castagne.
  2. INDICE GLICEMICO MEDIO: riso e pasta integrale o di kamut o di farro, kiwi, ananas, uva, piselli in scatola.
  3.  INDICE GLICEMICO BASSO: fruttosio, tutte le verdure (escluse patate e carote cotte), legumi, latte, arance, mele, pere, frutti di bosco, frutta secca.

Conosci il mangostano?

Il mangostano (Garcinia mangostana) √® un frutto antichissimo appartenente alla famiglia delle Guttiferae ed √® originario delle isole della Sonda e dell’arcipelago delle Molucche, anche se le migliori piantagioni sono oggi in Thailandia. Conosciuto da centinaia d’anni ed apprezzato per le sue propriet√† benefiche, veniva usato dalla medicina orientale per la cura di ferite, escoriazioni della pelle, diarrea.
La notoriet√† del mangostano inizia a diffondersi nella met√† del XIX secolo, quando la regina Vittoria dichiar√≤, assaggiando il frutto, che era il suo favorito (da qui la sua definizione di “Regina dei frutti”). Inizia quindi la sua coltivazione nel Queensland, poi in Inghilterra e in India.
All’inizio del secolo scorso anche il Dipartimento per l’Agricoltura americano ricevette le prime semenze ed inizia le coltivazioni; dagli anni ’60 invece iniziano le coltivazioni in Thailandia .

La sua peculiare natura gli ha conferito elevate proprietà supportate dalla pratica legata alla tradizione secolare dei popoli asiatici.
I primi studi su questo frutto risalgono al 1932 e proseguirono poi nei decenni successivi, fino a quando i ricercatori riuscirono ad isolare gli xantoni, dei quali vennero analizzate le proprietà.

Gli xantoni hanno attivit√† antiossidante (oltre che antinfiammatoria), in quanto sono in grado di isolare il radicale libero e proteggere la cellula dal danno ossidativo generalmente provocato dall’et√† e dalle malattie sia a livello delle membrane che dei vasi sanguigni.
In questo modo si agevola il flusso di sangue dal cuore al cervello, diminuendo il rischio di patologie come ad esempio la demenza senile, le malattie cardiovascolari e l’Alzheimer.

E’ ormai nota la capacit√† dell’organismo umano di produrre antiossidanti, i cosiddetti antiossidanti endogeni, come il Coenzima Q-10 o l’Acido Lipoico; esso tuttavia non √® in grado di produrne altri, altrettanto importanti.
Gli antiossidanti esogeni come la Vitamina C ed E, estremamente necessari all’uomo, devono pertanto necessariamente essere somministrati attraverso la dieta: la Garciania mangostana risponde alle esigenze fisiologiche degli individui particolarmente esposti ai gi√† menzionati stress ossidativi che contraddistinguono la quotidianit√† nella societ√† moderna.

Indicazioni:

  • prevenzione dell’arteriosclerosi
  • protezione del muscolo cardiaco
  • abbassa i livelli di colesterolo e dei trigliceridi
  • ipertensione
  • allergie
  • infiammazioni artritiche
  • emicrania
  • fibromialgia
  • dermatiti
  • acne
  • infezioni (da virus, batteri, funghi e parassiti)
  • danni ossidativi dovuti all’et√†
  • nel trattamento di malattie sia a livello delle membrane che dei vasi sanguigni (demenza senile, malattie cardiovascolari)
  • problemi legati al sistema gastrointestinale (reflusso gastroesofageo, ulcere, colite, sindrome dell’intestino irritabile, diarrea cronica, stitichezza) e delle vie urinarie
  • ansia e depressione
  • disturbi mestruali

Il grado di sicurezza è elevato: non sono state ad oggi sperimentalmente evidenziate alcun tipo di interazioni , pertanto risulta atossico, non irritante e non causa sensibilizzazione.

Ansia…che fare?

Domani sera devo presentare una serata sulla depurazione e sui consigli per arrivare in perfetta forma alla “prova costume” ma non essendo un oratore, non parlando davanti ad una platea da tanti anni (da quando ho esposto la mia tesi all’universit√†…), mi sento abbastanza agitato.

Il rimedio giusto per controllare maggiormente il mio stato d’animo e non farmi travolgere dall’ansia √® sicuramente il Formula T dei Fiori Mediterranei. E’ una miscela di fiori di Bach specifica per la tranquillit√† che torna utile in tutte quelle situazioni di stress mentale che ci complicano la vita!

Ad una base di acqua e di alcool spagyrico circolato, vengono miscelati i seguenti fiori di Bach:

  • White Chestnut, che interrompe i pensieri ossessivi, il dialogo interiore logorante
  • Pine, per i sensi di colpa e l’autocritica che attanaglia la nostra mente
  • Agrimony, utile per il tormento interiore
  • Chicory, per lasciare andare e lasciarsi andare

E’ comoda l’assunzione in quanto la posologia √® di 4 gocce dalle 4 alle 8 volte al giorno, in un po’ d’acqua o direttamente sotto la lingua; non succede nulla se esageriamo col dosaggio, tanto non va ad accumularsi¬† e sarebbe inutile abusarne perch√® non ne verrebbe assorbito di pi√Ļ!

Sicuramente terr√≤ a portata di mano anche il Rescue Remedy cio√® il rimedio d’emergenza che invece risulta composto da:

  • Clematis, agisce contro la fuga dal presente
  • Impatiens, evita l’agitazione mentale
  • Rock Rose, contro le paure, il panico, il terrore
  • Cherry Plum, contro la paura di perdere il controllo
  • Star of Bethelhem, contro lo shock e lo stordimento

Bach formul√≤ questa miscela per tutte quelle situazioni di emergenza, dove c’√® bisogno di un intervento immediato e non √® possibile scegliere approfonditamente il rimedio giusto.
Non deve quindi esser sostituito al fiore singolo o alla miscela di base, ma lo possiamo affiancare.
Si utilizza allo stesso modo del Formula T ma ad intervalli, tra una suzione e l’altra, anche brevi.

 

 

Cell-Off: “spegni” gli inestetismi della cellulite!

I fanghi anticellulite sono il rimedio principale e pi√Ļ conosciuto per combattere la “buccia d’arancia” che si manifesta a livello delle cosce.
Prima di andare al mare, √® consigliabile fare un trattamento di fanghi e/o creme specifiche per sconfiggere o attenuare questo inestetismo e con l’innovativo trattamento ad “effetto ultrasuoni” il risultato √® garantito.

I laboratori di Ricerche Bionaturali Dr. Taffi dopo anni di studi hanno messo a punto una formula multiattiva di ultima generazione, totalmente vegetalizzata, che utilizza un meccanismo analogo agli ultrasuoni: sistema Cell-Off.
Tale formula √® stata introdotta in una gamma completa di trattamento che ti permette di utilizzare questa tecnica comodamente a casa tua con il vantaggio di poter scegliere il prodotto pi√Ļ adatto ad esigenze di tempo ed area da trattare.

La tecnica degli ultrasuoni, applicata nei centri estetici come trattamento di cavitazione, coadiuva nel disattivare l’aumento di volume delle cellule che raccolgono i grassi (adipociti) e nell’incrementare un effetto piastra sui “cuscinetti” della cellulite.

I principi attivi che determinano l’azione ultrasuoni lipolitica del Cell-Off sono:

  • Complesso Phytosonic Jodalga:¬† Phytosonic (euglena-papavero della california giallo-caffeina) principio attivo “ultrasuoni simile” che coadiuva nell’inibire la maturazione dei pre-adipociti in adipociti maturi. Aiuta a combattere i tessuti incrementando la diminuzione dell’inestetismo derivato dalla cellulite.
    Jodalga (alghe oceaniche-iodio attivo-oli essenziali): aiuta a prevenire e ridurre gli accumuli sottocutanei caratteristici della cellulite.
  • Pronalen (guaran√†-iodio molto penetrante sotto forma di proteina idrolizzata del mais): ha un alto livello di penetrazione e coadiuva la riduzione dei depositi di grasso e l’attivazione della lipasi (enzima che determina il processo di scissione di grassi).

La linea Cell-Off di Dr. Taffi √® composta da prodotti con iodio (fango, crema corpo, scrub e l’integratore Slim) e da prodotti invece senza iodio (saponette scrub ed olio secco) per chi ha problemi tiroidei.
Vediamoli singolarmente:

  • Fango anticellulite ultrapotenziato ad effetto rapido. Non irrita, non brucia, non arrossa; indicato anche per pelli sensibili e/o soggette a problemi capillari.
    L’azione osmotica √® garantita dai sali del Mar Morto (ad alta concentrazione di cloruro di potassio e magnesio) e dall’argilla, ad effetto lenitivo che aiutano un’azione drenante intensiva.
    L’effetto vasoprotettore √® dato dalla sinergia degli estratti di fucus, centella, ippocastano, rusco e pompelmo potenziati dagli oli di cedro, limone e cipresso che coadiuvano nel proteggere i capillari ed evitare cos√¨ la fuoriuscita dei liquidi.
    Per svolgere l’effetto “sauna” vengono dati in dotazione i comodissimi pantaloni Cell-Off realizzati in stoffa leggera e riutilizzabili dopo un semplice lavaggio ad acqua; i pantaloni creano un “effetto sauna” che potenzia la penetrazione dei principi attivi e l’eliminazione dei liquidi per osmosi.
    E’ disponibile in confezione da 500 g o da1 kg e si applicano 3 volte alla settimana per 2 mesi di trattamento intensivo.
  • Crema corpo di ultima generazione con azione forte e prolungata nel tempo, ad assorbimento ultrarapido.
    Aiuta a ricompattare la pelle creando una sorta di “guaina contenitiva” con cellule staminali, burro di karit√®, olio di germe di grano e vitamine A,C ed E.
    La struttura a cristalli liquidi con l’olio dermosimile di sesamo aiuta la veicolazione dei principi attivi potenziando la loro azione, i sali del Mar Morto coadiuvano l’azione osmotico-drenante, mentre mirtillo, centella, edera, ippocastano, pompelmo e gli oli essenziali di limone, cedro e cipresso aiutano la circolazione e la protezione dei capillari.
    Ideale per cicli di massaggi anche professionali; applicare 2 volte al giorno per 4-8 settimane.
  • Scrub esfoliante che promuove l’inattivazione degli adipociti ipertrofici. Il mentolo, grazie ad un effetto termico freddo, aiuta a vasocostringere e proteggere le pareti dei capillari contrastando la fuoriuscita di liquidi da questi e aiutando il riassorbimento del gonfiore caratteristico della cellulite.
    I sali del Mar Morto, ricchi in ioni, potassio e magnesio aiutano a rimuovere le cellule morte e ad attivare, in sinergia con l’estratto di ananas drenante, il processo di osmosi.
    Si applica anche quotidianamente per accelerare l’assorbimento dei principi attivi dell’intero sistema Cell-Off.
  • Saponette scub, ovvero saponette anticellulite leviganti prive di iodio, da utilizzare comodamente sotto la doccia; funzionali anche quando l’assunzione di iodio √® sconsigliata.
    Aiutano la rimozione delle cellule morte dello strato corneo e il turnover cllulare con noccioli di albicocca sotto forma ultra delicata di microgranuli. Coadiuvano nell’attivare il metabolismo cellulare favorendo l’eliminazione di grassi e liquidi in eccesso con alga spirulina (priva di iodio e ricca di proteine, vitamine, aminoacidi ed oligoelementi; infine sono attive nel contrastare l’agening cutaneo e nel donare una pelle pi√Ļ tonica e liscia con farina di avena selezionata.
    La confezione contiene 2 saponette da utilizzare anche quotidianamente per accelerare l’assorbimento dei principi attivi dell’intero sistema Cell-Off.
  • Olio secco ad assorbimento rapido iperfunzionale con sali del Mar Morto e caff√®, anche quando l’assunzione di iodio √® sconsigliata.
    L’olio di sesamo con la sua struttura dermosimile, supporta la penetrazione dei principi attivi in sinergia con gli oli, altamente vellutanti ed idratanti, di jojoba e mandorle. L’estratto di caff√® coadiuva un effetto “bruciagrassi”, stimolante e tonificante, i sali del Mar Morto incrementano la fuoriuscita di scorie¬† e liquidi in eccesso attraverso un processo di osmosi attiva; infine, gli estratti di ippocastano, rusco, edera, centella e rosmarino favoriscono la circolazione e la protezione dei capillari.
    Si applica almeno una volta al giorno, preferibilmente alla sera.
  • Integratore Slim, altamente titolato per favorire il metabolismo dei grassi e ridurre gli inestetismi della cellulite.
    Per coadiuvare il metabolismo dei grassi: fucus, arancio, cromo picolinato, garcinia e tè verde.
    Per favorire la fisiologica eliminazione dei liquidi in eccesso: ananas e finocchio.
    Per la fisiologica circolazione: ginkgo, centella e rosa canina.
    Per limitare il senso di fame: cromo picolinato, spirulina e glucomannano.
    Per un effetto antiossidante: tè verde, acerola e rosa canina.
    La confezione √® da 60 compresse e se ne prendono 3 al giorno, mezz’ora prima dei pasti, con l’aiuto di una bevanda.

Col trattamento completo i risultati saranno:

– 70% inestetismo cutaneo

+ 66% pelle pi√Ļ tonica e soda

– 2 cm circonferena coscia

Cell-Off: spegni la cellulite, accendi la bellezza…

Linfa di betulla…linfa di vita

La linfa di betulla √® un liquido vitale dinamizzato dal suo passaggio all’interno dell’albero e molto ricco di minerali e costituisce il rimedio tradizionale dei popoli del Nord Europa; questo prezioso liquido viene raccolto esclusivamente in primavera, momento preciso nel quale l’organismo uscendo dall’inverno, necessita di eliminare tutte le tossine accumulate.

Io preferisco la linfa di betulla HerbalGem, perchè anzitutto è certificata bio e perchè alla linfa raccolta vengono addizionati degli estratti concentrati di gemme (provenienti da agricoltura biologica) per apportare maggiore efficacia al prodotto.

Come viene raccolta la linfa di betulla?
Viene fatto un piccolo foro nel tronco della pianta, rispettando l’albero. Raccolta fresca nei boschi delle Ardennes belghe, la linfa viene condotta nei laboratori, filtrata ed arricchita con estratti concentrati di gemme. E’ poi imbottigliata rapidamente per essere offerta al pubblico solo pochi giorni dopo la raccolta.

L’associazione linfa di betulla + estratti concentrati di gemme incrementa e diversifica le propriet√† del prodotto; le gemme hanno il vantaggio di esprimere tutte le virt√Ļ della pianta adulta, perch√® ne contengono tutta l’informazione genetica.
Inoltre, la linfa di betulla HerbalGem oltre ad essere certificata bio, non è pastorizzata, nè sterilizzata.

HerbalGem ha formulato 3 prodotti:

  • DrenaLinfa
  • CelluLinfa
  • ArtiLinfa

DrenaLinfa disintossica l’organismo, migliora l’elasticit√† articolare, promuove l’elimiazione dell’acido lattico accumulato a livello muscolare negli sportivi, migliorando le performance e favorendo un rapido¬† recupero.
Ad ogni cambio di stagione, aiuta a combattere la stanchezza, a ritrovare e mantenere tono, vitalità e resistenza.
Ingredienti: Linfa fresca di Betulla, macerati glicerici di Betulla gemme e Ribes nero gemme.

CelluLinfa aiuta ad eliminare gli inestetismi della cellulite in modo progressivo, durevole e delicato, grazie all’azione della linfa di Betulla e degli estratti di gemme; √® ideale per perdere peso (abbinato anche a diete dimagranti) e per eliminare i problemi relativi al peso corporeo in eccesso: sensazione di pesantezza, gonfiori agli arti inferiori,…
Ingredienti: Linfa di Betulla e macerati glicerici di Betulla gemme, Ribes nero gemme, Frassino gemme, Nocciolo gemme, Castagno gemme.

ArtiLinfa favorisce il mantenimento della flessibilità articolare grazie alla linfa di Betulla, ai minerali e agli estratti di gemme.
Elimina le tossine e l’acido urico accumulato a livello delle articolazioni grazie all’effetto drenante della linfa e delle gemme di Betulla, allevia i problemi articolari per merito delle gemme del Ribes nero e del rame gluconato, rinforza la struttura ossea grazie all’azione dei giovani getti di Equiseto e dell’acido ortosilicico ed infine aiuta la rimineralizzazione promossa dalle gemme di Pino.
Ingredienti: Linfa di Betulla, acido ortosilicico e macerati glicerici di giovani getti di Equiseto, Betulla gemme, Ribes nero gemme, Pino gemme, Vite gemme ed infine rame gluconato.

Modo d’uso di DrenaLinfa, CelluLinfa e ArtiLinfa: si consiglia di assumere 1 cucchiaio di prodotto, diluito in acqua, al mattino; per ottimizzare il trattamento bere almeno 1,5 litri d’acqua al giorno.

I prodotti a base di linfa di Betulla possono essere utilizzati da giovani e meno giovani e sono privi di effetti collaterali.

Tisana ” i 4 semi”

La cena del mio compleanno √® andata pi√Ļ che bene, i muffins alle bacche di goji, mela e cannella sono stati un successone ed ho pensato che per favorire la digestione, una buona tisana sarebbe stata la ciliegina finale!
Non volevo servire superalcolici essendo in presenza di minorenni,  così ho preparato una tisana che a me piace tanto ed è la classica tisana ai 4 semi.

Questa è la composizione:

Calcolate una tazza d’acqua per ogni persona, e per ogni tazza un cucchiaio da tavola di tisana.
Versate l’acqua necessaria in una pentola ed accendete il fornello. Quando √® bella calda, spegnete la fiamma ed inserite i cucchiai di tisana.
Lasciate in infusione per 10 minuti circa, avendo l’accortezza di coprire la pentola con il coperchio perch√® gli oli essenziali di finocchio ed anice che sono volatili, possano, incontrando l’ostacolo, ricadere nell’acqua e rendere pi√Ļ efficace l’infuso.
Filtrate con un colino, lasciate intiepidire e servite in tazza.

Non è necessario dolcificare perchè è piuttosto gradevole e fresca, ma al limite è consentita una puntina di miele.

Per chi ha qualche problema di acidità e bruciore di stomaco, io aggiungo alla tisana ancora calda, delle gocce di macerato di pianta fresca di camomilla perchè coadiuvano la digestione, attenuano gli spasmi dolorosi e favoriscono il rilassamento del tratto addominale.

Rosa di Quarzo: festeggiamo le mamme!

Se non avete ancora pensato ad un regalo per festeggiare la mamma, ecco la linea profumata Rosa di Quarzo, pura energia al femminile.

Una gamma di prodotti per riscoprire la propria femminiltà e trasformare la pelle del corpo in una vera arma di seduzione.
Le proprietà rimineralizzanti e anti-età delle regine dei fiori, le rose Gallica e Mosqueta, regalano al corpo un tatto vellutato, piacevolissimo da percepire e accarezzare.
Nel contempo un derivato delle microalghe che popolano i laghi hawaiani energizza e dinamizza tutto il tessuto cutaneo, mentre il Quarzo Rosa dona equilibrio e dolcezza.
Rosa di Quarzo √® una linea pregiata, con prodotti dalle texture esclusive e dal profumo sensuale, pensata per una donna “preziosa”, che affronta la vita con energia e dolcezza, in perfetta armonia.

Rosa di Quarzo è composta da:

  • Scrub ai Cristalli di Zucchero, per una delicata azione esfoliante, da rendere la pelle del corpo rinnovata, fresca e luminosa; pronta per ricevere i benefici dei successivi prodotti di cura.
  • Crema Regale, l’emulsione ultranutriente corpo dall’azione tonificante ed anti-et√†; i microcristalli di Quarzo Rosa donano relax e dolcezza, per una pelle morbida, vellutata e sensuale.
  • Doccia di Rose, incantevole crema detergente dalle propriet√† elasticizzanti e rinfrescanti.
  • Latte di Seta, raffinata crema leggera che con un semplice gesto dona idratazione ed equilibrio, energia e vitalit√†. L’effetto finale √® una piacevolissima pelle di seta.
  • Doccialatte Cremoso Ultravellutante, un doccialatte esclusivo per una pelle setosa e idratata, proprio come se fosse una crema.
  • Eau de Parfum, una fragranza fiorita, squisitamente femminile, impreziosita da un tocco orientale.

Con l’acquisto di 2 prodotti a scelta, in omaggio un meraviglioso portachiavi impreziosito da una rosa argentata (crezione artigianale, prodotto in Italia) “Mamma, sei d’Oro”.

Pollini e allergia

Siamo nel periodo pi√Ļ intenso della diffusione dei pollini delle graminacee nell’aria e se non abbiamo fatto cure preventive, ora ci troviamo a starnutire a ripetizione!
In un articolo precedente, avevo dato consigli per evitare di arrivare impreparati al picco di propagazione dei pollini, ma nulla √® perduto…

Per aumentare il nostro sistema immunitario possiamo ricorrere ad Aller Nutra gocce , prodotto a base sempre di Ribes nero, Echinacea, ed altri principi attivi vegetali che possono alleviare le sofferenze date dalla pollinosi.
Altrimenti Aller Nutra compresse composte da Perilla, Perna canaliculus, alga Chlorella, ed altre piante adattogene ed antinfiammatorie, utili per agire in maniera pi√Ļ decisa sulle allergie.
Nel primo caso, 40 gocce due volte al giorno, mentre se si scelgono le compresse ne bastano solo 2 al giorno.

Come rimedio d’emergenza¬† invece da tenere sempre a portata di mano, magari quando si esce per una passeggiata, √® il PSC Ribes nigrum perch√® √® un estratto concentrato di cellule staminali vegetali da tessuti embrionali di ribes nero, per cui maggiormente attivo. Il PSC Ribes nigrum stimola la produzione di cortisone endogeno senza dare gli effetti collaterali del cortisone di sintesi ed √® in brevissimo tempo capace di alleviare i sintomi da allergia.
Essendo una formulazione priva di alcol, si pu√≤ assumerla direttamente sotto la lingua, o comunque senza l’ausilio dell’acqua e ne bastano pochissime gocce (gi√† 5 sono sufficienti) per tre volte al giorno.

Per una maggiore comodità invece si può ricorrere al Fito Pollen, ovvero uno spray sublinguale da utilizzare anche al momento del bisogno e può essere assunto da tutta la famiglia: bambini, donne in gravidanza ed anziani.

 

Acido jaluronico naturale, per la bellezza del tuo viso!

Dai laboratori Ricerca & Sviluppo di Erboristeria Magentina nasce Jalurage, una linea di prodotti a base di acido jaluronico, l’alleato della giovinezza della pelle.
Polisaccaride presente naturalmente nella cute, l’acido jaluronico stimola la formazione di collagene e trattiene una grande quantit√† di acqua permettendo alla pelle di essere liscia, idratata, tonica e dai lineamenti ben definiti.

Con l’avanzare del tempo, per√≤, la quantit√† di acido jaluronico nel nostro corpo tende fisiologicamente a diminuire: √® necessario, quindi, ripristinarlo dall’esterno per preservare la giusta elasticit√† e prevenire rilassamenti e rughe.

Jalurage Acido Jaluronico è la linea che ferma i segni del tempo.
Trattenendo grandi quantitativi d’ acqua nella cute, l’acido jaluronico √® il principio alla base della nuova linea anti-age di Erboristeria Magentina. La linea include una crema viso, un filler contorno occhi e labbra e le BB cream, l’innovativo prodotto che coniuga il make-up al trattamento cosmetico della pelle del tuo viso.

La crema viso anti-age per eccellenza, di formulazione esclusiva e adatta ad ogni tipo di pelle e ad ogni età.
Grazie alle propriet√† idratanti e leviganti dell’acido jaluronico biotecnologico in essa contenuto, apporta un grande quantitativo d’acqua alle cellule dell’epidermide e favorisce la produzione di collagene, la “fonte interna della giovinezza”.
L’olio di Macadamia, principio attivo della crema viso Jalurage, viene estratto dalla spremitura a freddo della pccola noce e prodotta dalla pianta diffusa in Australia e Indonesia.
Usala cos√¨: concedi un vero e proprio trattamento di bellezza al tuo viso, collo e decollet√© massaggiandola delicatamente mattino e sera. Test di efficacia dimostrano che dopo 1 settimana di applicazione della crema viso, la pelle risulta pi√Ļ elastica e che dopo 2 settimane il viso appare decisamente pi√Ļ giovane.

Eccezionale trattamento liftante √® il filler contorno occhi e labbra, che agisce idratando la pelle dall’interno e riempiendo le rughe dall’esterno con effetti immediati e visibili fin dalla prima applicazione.
I pregiati oli vegetali contenuti permettono, inoltre, di proteggere la pelle dagli agenti atmosferici. L’olio di avocado √® ricco di betacarotene che aiuta la pelle ad essere morbida e protetta; stimola inoltre l’abbronzatura.
Usalo cos√¨: spalma il filler sul tuo viso soffermandoti in particolare sul contorno occhi e labbra, i punti dove i segni di espressione sono pi√Ļ evidenti.
Il filler Jalurage √® la risposta ai primi segni che il passare del tempo lascia sulla pelle e i test di efficacia dimostrano che dopo l’applicazione del filler √® visibile un miglioramento del grado di ringiovanimento della pelle gi√† a partire da 2 sole settimane dall’applicazione del prodotto.

Il trucco c’√®, ma non si vede!
Con un solo semplice gesto la BB cream dona al viso un aspetto immediatamente pi√Ļ luminoso e pieno di vita, esaltando i lineamenti e coprendo le imperfezioni, senza appesantire la pelle come i tradizionali fondotinta.
Inoltre, grazie all’acido jaluronico e ai filtri solari, nutre e idrata in profondit√† e protegge la pelle dai raggi solari UV.
La ricchezza della sua formulazione permette 10 cose in un solo gesto:

  • ridurre le rughe
  • proteggere dai raggi UV (SPF 15)
  • prevenire l’invecchiamento cutaneo
  • idratare in profondit√†
  • coprire le imperfezioni
  • uniformare il colorito
  • esaltare i lineamenti
  • nutrire e stimolare le cellule
  • illuminare il viso
  • aumentare la tenuta del make up

E’ il prodotto ideale per tutti coloro che hanno poco tempo a disposizione e non vogliono rinunciare ad un viso perfetto, in quanto le BB cream coniugano il make up al trattamento della pelle.
Anche gli uomini possono tranquillamente stendere la BB cream sul viso perchè non lascia traccia sul colletto della camicia!

 

Nessun dorma: 18 maggio, notte bianca a Modena

La notte bianca modenese.
Una lunga serata d’arte, musica, teatro, danza e shopping. Musei, monumenti, chiese, gallerie, locali ed esercizi commerciali resteranno aperti fino a notte inoltrata, per vivere intensamente la notte modenese!

Tutto questo, quando? Ma il 18 maggio…

Vi aspetto!!!

Serve aiuto? Contattaci