Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

TUTTE PAZZE PER GLI SMOOTHIES

E’ la moda che sta spopolando a New York: prepararsi gli smoothies come cura disintossicante!

Gli smoothies sono dei centrifugati vitaminici di frutta e verdura, ma non il classico frullato o il milk-shake (dove vengono aggiunti ghiaccio o latte), quanto una purea fresca di consistenza liquida, fatta al momento.
E’ una vera e propria mania e come tale va provata!

Come si preparano?
Puoi “osare” con qualsiasi vegetale, sia fresco che secco, l’importante è che si riesca a sminuzzare nel frullatore o nel robot da cucina.

Pensa alla varietà di frutta e verdura di stagione che puoi trovare dal fruttivendolo. C’è solo da sbizzarrirsi e puoi creare lo smoothie che fa per te.

A pesca, melone ed albicocca, posso aggiungere frutta antiossidante come le bacche di goji o la papaya, o frutta energizzante come la polvere del baobab.
Per potenziare il betacarotene e migliorare l’abbronzatura perchè non mescolare carote, arance e rape rosse?
Un beverone drenante potrebbe essere fatto da ananas, avocado e finocchi, mentre per le ragazze che hanno problemi di cistiti la “chicca finale” potrebbe essere l’aggiunta delle bacche di cranberry.
E per l’intestino pigro? Un centrifugato di prugne, bacche di alchechengi e kiwi aiuterebbe la sua funzionalità.

Se vuoi organizzare con gli amici uno smoothie party fresco, un vero must dell’estate 2013, puoi frullare le foglie di basilico, di menta e di salvia con frutta e verdura verde perchè più ricche di clorofilla.
Per i più golosi è consentita l’aggiunta di yogurt naturale per rendere più cremoso lo smoothie e granella di cacao.

Ok essere trendy, ma non bisogna esagerare!!! Gli smoothies non vanno bene per tutti e soprattutto non vanno intesi come sostituti di pasti per perdere peso.

Smoothies sì e smoothies no:

  • Sì se si è in buona salute e si vuol fare un pasto leggero 1-2 volte a settimana.
  • No in caso di glicemia alta/diabete, emorroidi, colite, infiammazioni varie.

 

 

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Powered by Web Agency - Esc