Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

TROPPO SALE FA MALE

Ogni giorno non si dovrebbe consumare più di un cucchiaino raso (4 gr) di sale (o cloruro di sodio) ed invece sottovalutiamo questo ingrediente in cucina per cui abbondiamo, ma bisogna stare attenti anche a tutti i cibi preconfezionati perchè il sale risulta un ottimo conservante.

Il sale che si utilizza in cucina è un sale raffinato cioè lavorato fino all’ottenimento del cloruro di sodio che ha la capacità di esaltare al massimo il sapore delle pietanze e facilitare la loro conservazione, ma l’eccesso provoca disturbi come l’ipertensione arteriosa.

Nel corpo umano, il sodio viene eliminato attraverso l’urina dai reni che non sempre però sono in grado di espellerlo e così viene accumulato nel sangue. A questo punto, l’acqua viene richiamata dalle cellule provocando un aumento del volume del sangue con conseguente aumento della pressione arteriosa.

Il Sale rosa è un sale che viene estratto dalle pendici dell’Himalaya ed oltre a contenere il cloruro di sodio, ha altri 84 microelementi in grado di ripristinare il giusto equilibrio di minerali e liquidi nell’uomo.
E’ indicatissimo in cucina perchè esalta il sapore ma in maniera meno aggressiva rispetto al sale raffinato e non essendo puro cloruro di sodio non crea ritenzione idrica nè problemi renali o cardiaci.

L’ipertensione non è causata solo dall’abuso del sale nei cibi, ma la sua riduzione allontana i rischi!

 

I commenti sono chiusi

Powered by Web Agency - Esc