Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

TOSSE SECCA O TOSSE GRASSA?

Chi soffre di tosse non può deglutire uno sciroppo basta che sia e pensare che “tanto prima o poi passerà!”, ma deve scegliere o farsi consigliare quello più appropriato.
La tosse è un meccanismo di difesa che l’apparato respiratorio attiva per eliminare le sostanze irritanti e può essere stizzosa  e priva di espettorazione per cui si definisce secca, oppure può essere produttiva e determinare la fuoriuscita di catarro per cui definirsi tosse grassa.

Quando andiamo dal dottore, ci viene chiesto di tossire: questo perchè il rumore prodotto determina il riconoscimento. La tosse secca è accompagnata da un suono metallico, mentre quella grassa è caratterizzata da un rumore più roco e pieno in quanto il catarro tende a staccarsi dalle pareti polmonari.

A questo punto, è opportuno scegliere lo sciroppo giusto!
In presenza di tosse secca occorre deglutire 1 cucchiaio 2-3 volte al giorno di Propex Comfort che vede tra i suoi ingredienti l’estratto glicerinato di Propoli, il succo concentrato di Sambuco e gli estratti secchi di Papavero, Drosera, Timo serpillo ed Erisimo. Il Papavero è indicatissimo per le tossi nervose e stizzose perchè è una pianta dalle proprietà altamente calmanti, l’Erisimo favorisce il recupero delle corde vocali, mentre le altre piante sono disinfettanti e lenitive di faringe, laringe e trachea.

Se la tosse è grassa, è più indicato il Propex Fluidity (stessa posologia) che è a base sempre di estratto Propoli, Sambuco ma a differenza del precedente troviamo gli estratti secchi di Timo volgare, Eucalipto e Pino dalle capacità fluidificanti ed espettoranti.

I commenti sono chiusi

Powered by Web Agency - Esc