Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

Scottature da sole nei bambini

Portare i bambini al mare è consigliabile: l’aria pura fortifica le difese immunitarie mentre il sole stimola la produzione di vitamina D che dà sostegno alle ossa.
Attenzione però a non esagerare con l’esposizione, soprattutto in determinati orari!

La pelle dei bambini è molto sottile e delicata ed i raggi solari penetrano con maggiore facilità, causando eritemi o addirittura scottature.

Quando andiamo al mare con i nostri figli è indispensabile proteggerli con delle creme solari ad alta protezione (SPF 50+) e ripetere l’operazione più volte durante l’esposizione, soprattutto dopo il bagno per reidratare la pelle.
Se non usiamo un solare adeguato e ci accorgiamo  che il bimbo s’arrossa, occorre portarlo in un luogo ombreggiato, fargli un bagnetto con acqua tiepida e spalmare in seguito una pomata lenitiva e rigenerante;  dopo alcuni giorni si potrà tornare in spiaggia, ma con una protezione alta.

Non usiamo gli antichi rimedi fai-da-te della nonna tipo intrugli con l’olio d’oliva o con l’uovo sbattuto perchè potrebbero far barriera ed impedire l’eliminazione del calore accumulato sottopelle.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Powered by Web Agency - Esc