Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

RICOMINCIO DALLA PALESTRA

A settembre riaprono le palestre e ricominciano i corsi, e tu hai già scelto quale fare?

Se vuoi cominciare a faticare senza impegnarti troppo mentalmente è meglio seguire corsi di tonificazione che tonificano e definiscono il fisico dalle gambe, ai glutei, alle braccia, senza tralasciare gli addominali. In questo caso, è bello provarne diversi e tenuti da altrettanti insegnanti per capire e poi scegliere quelli che fanno maggiormente al caso tuo.

Se sei una persona che s’annoia velocemente è meglio optare su corsi divertenti e dinamici come la zumba, lo step o l’aerobica dove le coreografie cambiano tutte le volte e la varietà di musica e movimento è continua.

In caso tu voglia sfruttare la pausa pranzo per fare attività fisica rilassante, allora scegli lo yoga: è perfetto anche per le persone in sovrappeso perchè le figure da eseguire vengono adattate in base alla propria flessibilità.

Sei tornata dalla vacanza con qualche acciacco? Puoi iniziare a far pilates, una disciplina molto in voga che aiuta ad allungare i muscoli e riporta il fisico in equilibrio.

I supersportivi invece, non avranno che l’imbarazzo della scelta, mentre i più trendy dovranno valutare i corsi di ultima tendenza che ogni anno vengono presentati alle convention, e riproposti poi nelle varie palestre.

Gli integratori consigliati per cominciare l’attività sportiva con un po’ più di carica sono il ginseng oppure la spirulina in estratto secco: nel primo caso i ginsenosidi estratti dalle radici aumentano la capacità di adattamento dell’organismo a stress esterni migliorando la performance fisica, la seconda invece è un’alga verde-blu ricca di sali minerali e vitamine che dà energia senza far sentire la fatica durante l’allenamento e favorisce il recupero.

Chi pratica sport aerobici e sta attento anche alla linea, può assumere la L-Carnitina, un aminoacido non essenziale la cui funzione principale è quella di veicolare i grassi all’interno del compartimento cellulare per esser demoliti e produrre energia. Secondo alcune ricerche, la supplementazione di L-carnitina diminuisce l’accumulo di acido lattico e risparmia il glicogeno, svolgendo pertanto un ruolo nel ritardare la comparsa della fatica a livello muscolare.

Non importa quale disciplina scegli, ma ciò che conta è la costanza nel frequentare i corsi e la voglia di fare del movimento fisico liberando la mente da tutti i pensieri.

I commenti sono chiusi

Powered by Web Agency - Esc