Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

PRIMO GIORNO DI SCUOLA

A settembre tornano a suonare le campanelle nelle varie scuole dell’obbligo, ma il primo giorno c’è chi lo affronta con tranquillità e chi invece si fa prendere dal panico e dalla paura di affrontare una struttura nuova, incontrare compagni sconosciuti e l’ansia di non essere all’altezza della situazione.
Tutto ciò è normale per i primi giorni, ma se questa fase critica dovesse persistere, occorre intervenire con la fito e la floriterapia.

Al bambino che deve affrontare l’ingresso alle scuole elementari per la prima volta, suggerisco Formula B (bambini), dei Fiori Mediterranei; è una miscela di fiori di Bach specifica per rassicurare il bambino durante il distacco dal genitore, elimina le paure e permette di superare le nuove situazioni con coraggio.
Formula B aiuta il bambino anche al di fuori della scuola a socializzare coi compagni, a concentrarsi maggiormente nello svolgimento dei compiti ed a rafforzare il carattere. Pertanto la dose è di 4 gocce da assumere sotto la lingua o disciolte in un pochino d’acqua, dalle 4 alle 8 volte al giorno.

Ai genitori che accompagnano i figli a scuola consiglio di tenere a portata di mano il Rescue Remedy (o rimedio d’emergenza): serve infatti, quando il bambino davanti alla porta dell’edificio scolastico si fa prendere dal panico e piange a dirotto.
Questo è un rimedio specifico per gli shock improvvisi e ristabilisce immediatamente la calma e l’autocontrollo: bastano 2 gocce sublinguali da utilizzare anche più volte in tempi ravvicinati per determinarne l’esito positivo.

L’adolescente invece, generalmente, ha poca voglia di ricominciare la scuola ed è per questo che la miscela giusta è Formula A (adolescenza): lo scopo è proprio quello di affrontare la fase di crescita con maggiore decisione, placare gli eccessi emotivi sia euforici che di angoscia.
Il dosaggio è sempre di 4 gocce 4-8 volte al giorno, possibilmente a stomaco vuoto.

La difficoltà a stare attenti in classe può colpire bambini e adolescenti indifferentemente. E’ importante allora, partire al mattino con una buona colazione, sana e genuina, che non appesantisca il fisico ed eviti la sonnolenza.
Al latte o allo yogurt potete aggiungere 1 cucchiaino di Polline perchè le vitamine ed i sali minerali in esso presenti sono subito disponibili per dare tono ed energia al fisico.

Per mantenere la mente sveglia, il gemmoderivato di Betulla bianca semi favorisce una maggiore concentrazione e facilità d’apprendimento e può essere utilizzato sia dai bambini che dai “grandicelli”; il dosaggio varia in base al peso corporeo, ma 15-30 gocce mattino e pomeriggio diluite in acqua sono sufficienti per favorire lo studio.

 

I commenti sono chiusi

Powered by Web Agency - Esc