Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

NON RIESCO PIU’ A VEDERMI!

Mi metto davanti allo specchio e non riesco a soffermarmi su ciò che vedo perchè noto solo dei difetti.
Quante volte ci siamo trovati in questa situazione nell”adolescenza? Sentirsi sbagliati, sentirsi diversi, vedersi grassi, vedersi brutti…e non trovare nulla, nemmeno un pregio che ci renda felici. Oggi più che mai!

La società di adesso è basata su valori educativi diversi rispetto ad anni fa, come il successo ad ogni costo, il voler piacere a tutti, l’essere al centro dell’attenzione, piuttosto che l’osservanza delle regole e la buona educazione.
L’estetica ormai è diventata un punto fermo della nostra vita, l’apparire piuttosto che l’essere e così prendiamo come modelli di ispirazione ragazzi muscolosi e fisicati o ragazze bellissime, magrissime e sempre sorridenti.

L’adolescenza è il momento più critico e delicato. E’ proprio in questa fase che il nostro corpo si trasforma da bambino a ragazzino: cambia la voce, spuntano i primi peli sul viso e sul corpo, la maturazione dell’organo sessuale nei maschi, mentre nelle femmine si manifesta l’acne, il ciclo con relativi sbalzi ormonali, e le modifiche corporee.
Il corpo è il biglietto da visita degli adolescenti nei confronti degli amici e la paura di non essere “giusti” può portare a gesti estremi tipo diete drastiche (con conseguente rischio di anoressia e bulimia), sport eccessivo, tatuaggi e piercing. Oppure c’è chi invece si chiude nella propria cameretta davanti al pc e si crea “il suo mondo virtuale” fatto di chat e social vari.

I genitori come gli operatori scolastici, devono essere attenti ai cambiamenti dei ragazzini ed occorre non sottovalutare il problema.
Per prima cosa bisogna parlare coi propri figli, capire il problema e rassicurarli, e per dar loro maggior forza interiore è consigliabile il fiore di Bach Larch perchè serve ad annientare la convinzione inattaccabile di non valere niente, evitando così che si facciano prendere dallo scoraggiamento.
Altro fiore che si può somministrare è Pine in quanto aiuta coloro che hanno una scarsa stima di se stessi ed un’eccessiva rigidità di giudizio a farsi forza, mentre per i perfezionisti del fisico c’è Crab Apple che insegna invece ad esaltare i pregi che ognuno di noi possiede.
Crab Apple è il rimedio per vincere la vergogna e il senso di colpa che talvolta si prova verso i propri aspetti negativi e soprattutto viene consigliato a quelle persone con un difetto fisico che per questo motivo si sentono inferiori.

I fiori di Bach vanno assunti più volte durante la giornata e per via sublinguale hanno un’azione immediata; sono privi di controindicazioni e possono essere utilizzati a qualsiasi età.

I commenti sono chiusi

Powered by Web Agency - Esc