Rabarbaro, rizoma (Rheum rhaponticum L.)

5.50

  • Descrizione

    PROPRIETA’: la radice del rabarbaro è corroborante, tonica, purgativa, stomachica, digestiva, colagoga, antisettica delle vie biliari, combatte le affezioni croniche del fegato e della milza.
    Secondo la medicina cinese il rabarbaro, che è usato da tempi antichissimi, a piccole dosi curerebbe la diarrea, a dosi medie è eupeptico, amaro-tonico, colagogo, mentre ad alti dosaggi ha una decisa azione purgativa e lassativa.

    PREPARAZIONE: per le forme diarroiche, meno di 1 grammo di rizoma in infusione per 10 minuti in una tazza d’acqua bollente, mentre per la stipsi da 1 a 3 grammi per ogni tazza.

  • Informazioni aggiuntive
    Peso