Lino, semi (Linum usitatissimum L.)

2.50

  • Descrizione

    PROPRIETA’: i semi di lino sono emollienti, antiflogistici, rinfrescanti, lassativi, antidiabetici. E’ una droga mucillaginosa ed emolliente, con azione meccanica e non irritante sull’intestino.

    PREPARAZIONE: 1 cucchiaio di semi di lino si lascia tutta la notte a bagno in un abbondante bicchiere d’acqua fredda; il mattino seguente i semi appariranno completamente avvolti da una pellicola gelatinosa e biancastra prodotta dalla mucillagine fuoriuscita dalle grandi cellule quadrangolari che costituiscono lo strato esterno del seme.
    Molto semplicemente si può agitare il tutto e berlo tal quale.
    E’ anche possibile versare nel frullatore i semi: pochi colpi di frusta permetteranno di triturare grossolanamente i semi con migliore assorbimento.
    In ogni caso, i semi ingeriti apporteranno mucillagini, fibre ed olio provocando una delicata azione lubrificante e volumizzante a livello intestinale. Ciò non è sufficiente per combattere la stitichezza cronica, ma possono indurre una abitudine allo svuotamento, utile ed efficace.
    Nei primi giorni si potrà assumere un lassativo vegetale a sostegno.

    Il trattamento con le stesse modalità può essere eseguito anche alla sera con le stesse dosi e lasciando macerare i semi in acqua durante il giorno; è consigliabile bere abbondantemente altra acqua dopo l’ingestione, affinchè i semi di lino, se ingeriti interi, si rigonfino a sufficienza anche nell’intestino.

    Tenere sempre il bicchiere di macerazione ben coperto.

  • Informazioni aggiuntive
    Peso