Officinalis è un luogo dedicato a voi e al mondo delle piante, la nostra preziosa fonte di benessere.
en

Muffins alle bacche di goji, mela e cannella

9 maggio: mio compleanno!
Per festeggiare stasera a casa mia con la famiglia (e qualcuno in più!) ho pensato come dolcetto di fare i muffins con le bacche di goji, le mele e la cannella; almeno, non diranno che è il solito dolce…

INGREDIENTI per 12 muffins:

  • 300 gr di farina
  • 125 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 2 mele
  • 125 gr di yogurt (meglio quello naturale, ma potete benissimo usare quello che avete nel frigorifero)
  • 100 ml di latte
  • 80 gr di burro (anche se la ricetta diceva 125…troppi!)
  • 2 cucchiaini di lievito per torte (circa mezza bustina)
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • un pizzico di sale
  • una spolverata di cannella
  • un pizzico di vanillina
  • una manciata di bacche di goji

PREPARAZIONE:

  1. in un ciotola sbattete le uova, unite il burro precedentemente fuso (fatelo raffreddare un po’ prima di unirlo alle uova…altrimenti le cuocerà), aggiungete lo yogurt ed il latte.
  2. in un’altra ciotola setacciate la farina con il lievito e il bicarbonato, aggiungete un pizzico di sale, la cannella, la vanillina e lo zucchero.
  3. tagliate la mela a cubettini (abbastanza piccoli!) e ammollate le bacche di goji in un po’ di acqua tiepida.
  4. unite il tutto e lavorate pochissimo l’impasto con una spatola in silicone o un cucchiaio di legno, giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti.
  5. aggiungete i cubettini di mela ed il goji  sgocciolato e ben strizzato.
  6. miscelate il composto senza lavorarlo eccessivamente (la consistenza dovrà essere corposa e piuttosto granulosa).
  7. riempire gli stampini (precedentemente imburrati) a cucchiaiate fino ai 2/3 dell’incavo (aiutandovi con un porzionatore per fare le palline del gelato) e decorare i muffins a piacere con granella di zucchero.
  8. infornare e cuocere a 200° per 5 minuti e poi abbassare la temperatura del forno a 170 per altri 10/15 minuti (utilizzate la funzione “ventilato” se possibile…aiuta la lievitazione).
  9. appena cotti, tirateli fuori dalla teglia e lasciateli raffreddare su di una gratella.
  10. servire tiepidi.

p.s. Se volete venire a casa mia per festeggiarmi…non dimenticate il regalo!!!

 

 

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Powered by Web Agency - Esc